Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Verbania, un progetto per l'agenda digitale europea

Un progetto per l'agenda digitale europea: ultra banda gratuita a cittadini ed imprese, questo il programma dell'Amministrazione Comunale, che spiega nel comunicato che riportiamo.
Verbania
Verbania, un progetto per l'agenda digitale europea
L’Amministrazione Comunale ha in programma di sviluppare decisamente la connettività a cittadini ed imprese, progettando un progetto per la diffusione in città della ‘banda ultra larga’.

Data la sua conformazione, il territorio di Verbania presenta significativi divari tecnologici. Particolarmente in sofferenza sono le aree collinari scarsamente raggiunte da connettività di tipo xDSL, e solo parzialmente supportate da servizi offerti da operatori wireless con connettività medie di 4-10 Mbit/s.

Il Sindaco Silvia Marchionini non ha dubbi sull’urgenza del tema: «Il salto di qualità, per cittadini ed imprese di Verbania e territori limitrofi in area montana e lacuale, è senz’altro determinato dalla capacità di accedere alla rete internet in fibra ottica e banda larga. Oggi il 60% della popolazione accede a Internet con diversi dispositivi ed in mobilità, mentre per il 94% delle imprese Internet è ordinario e fondamentale strumento di lavoro. Se pensiamo poi che per il turismo questi servizi sono ormai fondamentali, possiamo ipotizzare in 500 mila persone la massa critica di utenti interessati ad un servizio di connettività».

Per questi motivi, il Comune ha partecipato al bando della Commissione Europea “Connected Communities” con l’assistenza tecnica gratuita offerta dal Consigliere del Partito Democratico Marco Tartari - professionista nel settore ICT - che ne ha steso il progetto supportato dalla fondazione TorinoWireless, volto a soddisfare i requisiti dell'”Agenda Digitale Europea”: «Il progetto prevede di coprire la maggior parte degli spazi pubblici cittadini con connettività ultra larga superiore ai 30 Mbit/s, realizzando inoltre in alcuni punti della città delle 'Isole digitali’ con arredo urbano (panchine, fontane d'acqua pubblica, ecc.) dotate di pannelli touchscreen per navigare gratuitamente in internet, prese elettriche, porte USB per la ricarica di dispositivi (tablet, smartphone, ecc) e prese EV per la ricarica di auto elettriche».

Laura Sau, Assessore ai Servizi Territoriali prevede le applicazioni al servizio del pubblico: «Oltre a fornire un servizio pubblico, gratuito e avveniristico a cittadini e turisti, attuando e garantendo il diritto di cittadinanza digitale, queste iniziative ridurrebbero significativamente lo storico ‘digital divide’ nel nostro territorio e fornirebbero alle aziende strumenti di produttività elevata che permetterebbero insediamento e creazione di nuove imprese ad alta tecnologia in città».



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Catamar il problema
Catamar
21 Ottobre 2014 - 10:30
 
.....infatti la banda larga è il vero problema di verbania.....chissenefrega se le attività chiudono dobbiamo dargli internet gratis.......questo è il livello della sinistra che amministra......desolante
Vedi il profilo di momb Perfetto
momb
21 Ottobre 2014 - 11:32
 
Eccellente notizia, primo passo di un lungo cammino.
http://www.regione.piemonte.it/innovazione/innovazione/ict-information-communication-technology/i-progetti-open-source.html
http://avvertenze.aduc.it/rimborsowindows/
Vedi il profilo di cesare Gabinetti pubblici!
cesare
21 Ottobre 2014 - 13:37
 
Prima di pensare a progetti di fufa , pensate ai gabinetti pubblici che al porto e scalo di Verbania non ci sono ... VERGOGNA , Poi vogliono una città turistica .
Vedi il profilo di lupusinfabula Costi?
lupusinfabula
21 Ottobre 2014 - 16:27
 
E a quanto ammonterebbe il costo per realizzare tutto ciò?
Vedi il profilo di Emanuele Pedretti grande cesare!
Emanuele Pedretti
21 Ottobre 2014 - 18:57
 
Ci si riempe la bocca con touchscreen e poi c'è la gente che urina direttamente a lago perché non c'è un bagno decoroso! Il turista medio se ne frega di internet free. Tutti si portano il cellulare per navigare a pochi euro alla settimana anche all'estero ma nessuno si porta il water per i propri bisogni
Vedi il profilo di Andrea Ma finitela!!
Andrea
22 Ottobre 2014 - 10:00
 
Che palle sempre che si lamentano relaxxx!!!
Vedi il profilo di momb Ancora di più!
momb
27 Ottobre 2014 - 12:47
 

Wi-Fi nei luoghi pubblici o multa fino a 5.000 euro: la proposta del PD

http://www.downloadblog.it/post/118448/wi-fi-nei-luoghi-pubblici-o-multa-fino-a-5-000-euro-la-proposta-del-pd



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/11/2017 - Mostra fotografica Aiazzi-Majno
24/11/2017 - XIV Mostra della Camelia Invernale
24/11/2017 - "La Bibbia" rilettura di Paolo Cevoli
24/11/2017 - Torna La Torta del Cuore
24/11/2017 - Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
Verbania - Politica
23/11/2017 - Forza Italia: "Zona economica speciale"
22/11/2017 - M5S: Comuni parte civile processo Veneto Banca
16/11/2017 - Interpellanze sicurezza stradale
16/11/2017 - Rifiuti: nuovo metodo di calcolo differenziata
15/11/2017 - M5S torna su fusione Verbania - Cossogno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti