Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

CEM: le proposte del PD

Riceviamo e pubblichiamo, il documento presentato dal PD in commissione Lavori Pubblici sul tema CEM Centro Eventi Multiculturale.
Verbania
CEM: le proposte del PD
Il gruppo consiliare PD in condivisione con la Segreteria cittadina del Pd, ha esaminato approfonditamente gli aspetti tecnico-progettuali e gestionali del Cem, muovendo dalla situazione di cantiere ad oggi esistente. Pur prendendo atto dell’esistenza di qualche possibilità di modifica della struttura in corso di realizzazione, si riscontrano fondate preoccupazioni legate alla gestione e all’utilizzo del Cem.

Si sottolineano pertanto i seguenti punti:

1. A causa della sua localizzazione decentrata e marginale rispetto ai luoghi di aggregazione e fruizione sociale della città (centro storico e area commerciale di Intra, “cerniera urbanistica” p.zza Mercato-terzo ponte-S. Anna), il Cem è destinato a “vivere” soltanto in occasione degli eventi che potranno trovarvi adeguata collocazione (ad oggi è realistico pensare a un utilizzo di 50/70 giornate/anno). E’ dunque molto elevato il rischio di precoce e accelerato deterioramento, in mancanza di una fruizione continuativa “di presidio” che limiti il più possibile il sostanziale “abbandono” della struttura per lunghi periodi.

2. L’analisi dei contenuti progettuali in corso di esecuzione e di realizzazione ha rivelato l’assenza di spazi, ambienti e strutture in grado di sostenere la destinazione “congressistica” e “fieristica” del Cem, alla quale il Piano Finanziario di Gestione approvato dalla maggioranza di Destra nel novembre 2011 affidava il compito di sostenere finanziariamente la struttura (affidamento del segmento a terzi con canone a favore del Comune di 72.000 € annui e con previsione già al primo anno di attività di 74 eventi per 344.000 € di ricavi). La stessa analisi progettuale ha poi evidenziato l’inadeguatezza del ristorante, situato in spazi angusti al terzo piano di uno dei “sassi”, a corrispondere alle previsioni del già citato Piano Finanziario del 2011 (s’ipotizzava la presenza nel ristorante di 40 persone al giorno per 300 giorni all’anno con spesa di 22 € cadauna e 50 avventori giornalieri di bar e servizi a pagamento della spiaggia per 200 giorni con una spesa pro-capite di 8 €; totale: 344.000 € all’anno, esattamente come la gestione di congressi e fiere, con incasso da parte del Comune di 81.000 € all’anno di affitto da un gestore esterno).

3. Restano da chiarire e da approfondire alcune importanti questioni legate all’impiantistica per l’approvvigionamento energetico (pompe di calore con scambio termico diretto con il lago attraverso lo scavo di un pozzo; conseguimento di certificazione energetica Casa Clima, valutazione dei costi effettivi di fornitura di energia elettrica, sezionabilità dell’impianto in caso di utilizzo parziale delle aree e/o di utilizzi diversi di natura continuativa, come ad esempio quelli che potrebbero derivare dall’inserimento dei servizi della biblioteca nella struttura);

4. E’ emersa la necessità di un reale coinvolgimento delle numerose e qualificate realtà associative che in città operano nel settore artistico e culturale, ponendo rimedio all’esclusione di questi soggetti dalla fase di predisposizione del progetto definitivo del Cem per espressa volontà della Giunta Zacchera (il progetto definitivo di piazza F.lli Bandiera era stato invece costruito con il coinvolgimento continuo delle associazioni teatrali, culturali e artistiche).

Dunque, premesso quanto sopra, si propongono alcune verifiche in grado di far chiarezza sulle reali possibilità adottabili per realizzare il completamento dell’opera nel modo più funzionale possibile e di seguito alcune eventuali proposte da valutare in sede di commissione:

- verificare la possibile di ricollocare alcuni dei servizi della biblioteca in alcuni spazi cem con funzione di “presidio”;

- verificare attraverso società specializzate nella gestione della congressistica l’adeguatezza o meno degli spazi cem a sostenere i segmenti della congressistica e della ristorazione nei termini dimensionali ed economici indicati nel Piano Finanziario e di Gestione del 2011;

- verificare opportunità di coinvolgere le realtà associativo-culturali della città in una gestione integrata delle singole attività imperniata sul cem;

- verificare le condizioni di adeguatezza tecnica e gestionale dell’impiantistica finalizzata all’approvvigionamento energetico della struttura.

- Eventuali semplificazioni delle strutture mobili.

- Dimensionamento sale ed eventuali spazi per attività associazioni.

- Parco urbano integrato con quello di Villa Maioni.

- Parco come luogo per eventi all'aperto.

- Parco giochi per bambini.

- Conservazione e/o potenziamento della funzione spiaggia ed eventuali attrezzature sportive.

- Eventuale nuovo parcheggio auto, parcheggio autobus, collegamento trasporti pubblici.

- Contesto da armonizzare (spiaggia, cantieri, caserma Carabinieri, porto turistico, collegamento con Intra, passerella, v. Valgrande Martiri, P.zza F.lli Bandiera, piste ciclopedonali).

Segreteria PD Verbania
Gruppo consiliare PD



9 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Lochness Speriamo .........
Lochness
24 Ottobre 2014 - 17:51
 
Dicono che il raglio dell'asino non arriva in cielo ......... Sperem!!!
Vedi il profilo di sibilla cumana lochness......
sibilla cumana
24 Ottobre 2014 - 18:29
 
occhio Lochness.....l'asino..... potrebbe querelarla! .
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio robe di sinistra
gennaro scognamiglio
25 Ottobre 2014 - 03:04
 
Scommettiamo che la sinistra rovinare tutto e continueremo a non avere un teatro....
Naturalmente il fu teatro all'aperto oscena struttura costruita dalla sinistra andava bene....vero. ....
Vedi il profilo di robi visione pessimistica di sinistra
robi
25 Ottobre 2014 - 07:53
 
Spero che il Sindaco non la pensi come il resto del PD, perchè mi pare di leggere le critiche della minoranza. Se la gestione vieve fatta con spirito manageriale, nel rispetto dell'utilizzo "pubblico" del teatro, allora non ci saranno problemi. Se si comincia parlare di risporanti piccoli e di spazi non ideali e di rischio abbandonmo, allora siamo ai soliti discorsi che rasentano l'allegria che c'era oltre cortina.
Ci vuole gente che sappia valorizzare la struttura così come è stata fgatta, senza perdere tempo in chiacchiere. E si può fare.
Vedi il profilo di cesare Circolo operaio
cesare
25 Ottobre 2014 - 10:43
 
certo ci metteranno anche uno spazio per il circolo operaio .
Vedi il profilo di lupusinfabula per Robi
lupusinfabula
25 Ottobre 2014 - 11:50
 
caro Robi, se certe cose le dicono anche "loro" , oltre che Brignone, mi sa che c'è del vero. In fin dei conti sono "loro" che stanno andando sulle posizioni "brignoneche": mi sa che devi ressegnarti.... e fatti passare sta infatuazione per la sindaca, mica sei un ragazzino alla prima cottarella!
Vedi il profilo di robi x Lupus
robi
25 Ottobre 2014 - 12:20
 
Per dire la verità il CEM è merito del centrodestra e di Zacchera, non della Marchionini. Dato che oramai si costruisce vediamo di farlo girare al meglio, senza seghe mentali da "fiorellini profumati" di sinistra. In quanto all'infatuazione ebbene si, mi piace come si sta muovendo, ovvero come un carro armato. E' quello che mi aspettavo da rappresentanti della destra verbanese, ma ahimé non ce ne sono. L'unica leghista perde tempo con i cani e FI sta andando dietro alle paranoie dei grillini. In quanto al consigliere di Sinistra e ambiente lasciamo stare.
Se questo è il desolante panorama politico verbanese non mi pare ci sia molta scelta. A meno che tu non ti candidi. Ma devi dimostrarti duro e deciso, devi fare l'uomo di destra, altrimenti il mio voto non lo prendi!
Vedi il profilo di lupusinfabula Candidarmi io?
lupusinfabula
25 Ottobre 2014 - 12:44
 
Candidarmi io in mezzo a questi politici ( di ogni colore. ben inteso)? Non voglio sporcarmi ed ho cose ben più interessanti da fare. Quanto alla destra, la "mia destra", è finita tanti anni fa con Almirante. Io sono di quelli che non hanno tradito: non sono andato a Fiuggia passar le acque.
Vedi il profilo di robi Peccato
robi
25 Ottobre 2014 - 13:59
 
Saresti stato un buon candidato, alla "Almirante". In quanto allo sporcarsi, sai bene che non si può fare politica senza "sporcarsi le mani", come scriveva il sociologo Max Weber. Un conto è fare il prete, un altro è fare il politico, diceva. Lo sporcarsi le mani non è inteso come rubare, ma come il decidere anche facendo violenza su se stessi. Comunque parliamo di altri tempi. Oggi la mediocrità è la norma, purtroppo.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
11/12/2017 - Comunicazioni Istituzionali: l'Amministrazione risponde
11/12/2017 - Pallavolo Altiora vincente su Chieri
11/12/2017 - Nominato responsabile di “Medicina Legale”
11/12/2017 - Sciopero dei medici e veterinari
11/12/2017 - Metti una sera al cinema - Insospettabili sospetti
Verbania - Politica
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
08/12/2017 - Chifu e Immovilli su asta stabile ex caserma
08/12/2017 - Interpellanza riqualificazione piazza F.lli Bandiera
07/12/2017 - La Giunta approva lo schema di bilancio per il 2018
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti