Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Case popolari, famiglie numerose agevolate

Riunitasi mercoledi sera per parlare di edilizia pubblica e di emergenza abitativa, argomento recentemente alla ribalta per casi eclatanti, la Commissione comunale Servizi alle Persone s’è espressa per rimuovere alcuni criteri limitativi di assegnazione degli alloggi.
Verbania
Case popolari, famiglie numerose agevolate
Per come è oggi la norma – spiega il presidente della Commissione, Maria Canale, che ha proposto la modifica – le famiglie numerose, quelle con tre o più figli, talvolta non possono ottenere l’alloggio di cui, da graduatoria, avrebbero diritto, perché le case disponibili non sono delle dimensioni adeguate. Purtroppo il patrimonio del Comune è composto da alloggi di medie dimensioni e in questi casi, numericamente pochi ma molto rilevanti, le famiglie sono superate in graduatoria da chi ha meno diritti ma rientra nel rapporto tra superficie dell’alloggio e numero di residenti. Non vogliamo che ci siano appartamenti stipati, ma crediamo che in situazioni di difficoltà avere comunque un tetto sopra la testa sia meglio che dormire in auto.

Chi non gradisse questa soluzione può sempre rinunciare, lasciando tutto come è adesso».
In Commissione la proposta ha intercettato i favori di maggioranza e minoranza, passando all’unanimità dei presenti (tutti i gruppi consiliari eccetto i CittadiniConVoi e l’autonomo Zanotti).

«Mi compiaccio di questa unità d’intenti – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Adriana Balzarini –. Abbiamo convocato con urgenza la Commissione per discutere dell’emergenza abitativa in un momento in cui l’argomento è “caldo”. Il dibattito è stato sereno e costruttivo: un’azione immediata l’abbiamo concordata. Sono emerse alcune proposte interessanti che svilupperemo in futuro».

Ai commissari l’assessore ha spiegato anche le recenti vicende e la volontà
dell’Amministrazione di procedere con una linea di condotta precisa. «Rispettiamo le
regole e ci atteniamo alla graduatoria – conclude la Balzarini –, senza farci condizionare da proteste più o meno clamorose. Faccio comunque presente che rispetto ad altre realtà, a partire da Novara, Verbania è un’isola felice. Ci sono difficoltà dappertutto perché la situazione generale è complicata, ma riusciamo ancora a gestirle».
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/01/2017 - “Le stanze delle meraviglie- Wunderkammern”
24/01/2017 - "Lo racconto in Rosa" quarta edizione
24/01/2017 - VerbaniaBau: Dialoghiamo: elementi di comunicazione non verbale
23/01/2017 - Latte: arriva ettichettatura obligatoria d'origine
23/01/2017 - M5S: "Il futuro è 100 mt Sotto Verbania? "
Verbania - Politica
23/01/2017 - "Una Verbania Possibile" su Beata Giovannina
23/01/2017 - M5S: bene adesione ad "Avviso Pubblico"
23/01/2017 - Forza Italia: neve e ghiaccio al cimitero di Intra
21/01/2017 - “Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti