Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Maroni: Facciamo la provincia dei laghi

Ha lanciato la proposta di unificare le province di Varese, Como, Lecco, Sondrio, Novara e Verbano Cusio Ossola, il segretario della Lega, Roberto Maroni, intervenuto a margine della festa del partito, a Manerba del Garda, in provincia di Brescia.
Fuori Provincia
Maroni: Facciamo la provincia dei laghi
La proposta di Maroni è stata subito appoggiata dal Presidente della regione Piemonte Roberto Cota e dai consiglieri regionali leghisti del VCO Michele Marinello e Roberto De Magistris.

“Ho lanciato stamattina – ha detto Maroni – la proposta di fare la grande provincia dei laghi visto che con questo sciagurato provvedimento il Governo cancellera’ queste province. Ho proposto che si mettano insieme per fare una provincia che abbia 2 milioni e 200mila abitanti, che abbia lo statuto di provincia autonoma e che quindi potrebbe avere diritto invece che a 15 miliardi di euro a 25″.

“Il progetto lanciato dal segretario Roberto Maroni, sulla realizzazione di una Provincia dei laghi, è un’ottima idea su cui lavorare, perché fa riferimento a territori che sono assolutamente omogenei. Ne avevamo parlato nei giorni scorsi e il fatto di fare riferimento ad una Provincia interregionale potrebbe essere un arricchimento sia per il Piemonte che per la Lombardia”. A parlare e a scriverlo sul proprio profilo Facebook è il governatore della Regione Piemonte, il novarese Roberto Cota.

“Il progetto lanciato dal segretario federale della Lega Nord Roberto Maroni, circa la costituzione della provincia dei laghi prealpini comprendente le province di Como, Varese, Lecco, Sondrio, Verbano, Cusio, Ossola e Novara a cui attribuire autonomia speciale sul modello di Trento e Bolzano diventa una grande occasione per dare rappresentanza a dei territori virtuosi nei quali è concentrata parte dell’eccellenza produttiva del nord”. Lo scrivono in una nota congiunta i deputati della Lega Nord, Nicola Molteni ed Erica Rivolta, e il consigliere regionale Dario Bianchi.

“Per il territorio della provincia di Como, oggi commissariata ma cancellata dalla recente Spending rewiew del governo, sarebbe una grande opportunità per valorizzare grazie all’autonomia fiscale una realtà produttiva oggi soffocata da un sistema centrale oppressivo. La provincia autonoma dei laghi prealpini, con circa 10 mila km quadrati di territorio, con più di 2 milioni di abitanti, con un Pil di 75 miliardi e con un gettito di 43 miliardi di tasse, diventerebbe l’interlocutore autorevole di un vasto territorio profondamente omogeneo, sia da un punto di vista economico che identitario. La Lega Nord è pronta da subito a fare la propria parte e a lavorare a questo ambizioso progetto, e siamo disponibili a dialogare con quanti anche dalla società civile siano disposti a contribuire alla sua realizzazione”.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
25/03/2017 - Zucco ritorno sul quadrato con il “botto”
25/03/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora a Torino
24/03/2017 - Altea Altiora va ad Acqui
23/03/2017 - Arrestati truffatori di anziani
22/03/2017 - Cobianchi: “Due titoli italiani alla Romecup 2017”
Fuori Provincia - Politica
22/03/2017 - Piemonte esce dal Piano di rientro debito sanitario
06/03/2017 - Per le vittime di violenza nasce il "Codice Rosa"
06/02/2017 - Banda Ultra Larga: il punto e novità ANCI
04/02/2017 - "Province, emergenza bilanci"
24/01/2017 - Alberto Avetta nuovo Presidente ANCI Piemonte
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti