Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

NCD: DEA decisione rinviata: una vittoria di Pirro

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Matteo Marcovicchio, consigliere provinciale Ncd, riguardante la conferma di chiusura di un DEA, emersa stamattina in giunta regionale
Verbania
NCD: DEA decisione rinviata: una vittoria di Pirro
Questa mattina la giunta regionale ha deciso di non decidere, confermando la chiusura di un Dea ma aprendo un fantomatico confronto con il territorio. È una parziale vittoria, una vittoria di Pirro, che non sposta la prospettiva. “Verbania o Domodossola a noi non importa – commenta il consigliere provinciale del Nuovo Centrodestra, Matteo Marcovicchio – perché l’unica soluzione accettabile è: due Dea per il Vco. L’abbiamo sostenuto dall’inizio e lo sosterremo a maggior ragione adesso, con forza e decisione. Questo territorio e i suoi cittadini hanno diritto alle cure di urgenza e di emergenza, che a Torino ne prendano atto. Noi ci faremo sentire”.

Netta la bocciatura politica di Chiamparino, Reschigna, Saitta e del Pd, che dopo aver spergiurato in campagna elettorale che non l’avrebbero fatto, dopo aver succhiato il sangue al ceto medio con l’aumento delle tasse (bollo auto e addizionale Irpef) ha già detto che eliminerà un Dea avviando lo smantellamento della sanità nel Vco.

Il Pd esprime l’intera linea di comando, a ogni livello: governo (con l’unico parlamentare del territorio), Regione (presidente, vicepresidente, assessore alla Sanità), Provincia (presidente e tutta la maggioranza), conferenza dei sindaci, sindaci di Verbania, Domodossola, Omegna.

Da questo monocolore, mai visto nella storia repubblicana, escono un documento provinciale inconsistente che non dice nulla, un’impresentabile difesa d’ufficio della segretaria, il sindaco di Domo che sta con Domo, il sindaco di Omegna – e presidente della rappresentanza, nonché alto dirigente Asl – che sta con Domo, il sindaco di Verbania che sta con Verbania, il presidente della Provincia e il suo parlamentare che non s’esprimono.

Il 17 giugno 2013 Reschigna, nella prospettiva che chiudesse un Dea per carenza di personale, dichiarò: “se non cambia qualcosa è a fortissimo rischio il Dea plurisede (…). Questo significa per il Vco un unico Dea e quindi un declassamento forte di uno dei due ospedali”. E ancora: “a questo punto occorre che contro l’ipotesi di chiusura il Vco esprima con molta nettezza e forza la propria contrarietà”.

Nel 2011 per bocca della segretaria Trapani la posizione era netta: “ribadiamo la necessità di mantenere due Dea a Verbania e a Domodossola, tenuto conto soprattutto dell’estensione territoriale e dei disagi di collegamento con i paesi di montagna”.

“Che passino dalle parole ai fatti – afferma il consigliere comunale verbanese Damiano Colombo – È inutile raccogliere le firme come fanno a Verbania o presentare appelli: gli amministratori del Pd, che così non sono credibili, dovrebbero compiere un atto di coraggio e protestare contro i loro capi”.

Il Nuovo Centrodestra, fermo sulle proprie posizioni, continuerà a chiedere la deroga per il mantenimento dei due Dea. “Tiriamo dritti – conclude Marcovicchio – sperando che tutti ci seguano e facciano la loro parte. Noi siamo una piccola minoranza, chi può incidere sono altri… Li metteremo alla prova in questi futuri incontri con il territorio”.



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lupusinfabula il rinvio dell'esecuzione
lupusinfabula
19 Novembre 2014 - 15:11
 
Mi sa che il rinvio è dettato dalla fifa di vedersi messi in croce dall'intero VCO e per voler salvare la faccia dalla palese frattura creatasi in seno al PD; un anno di tempo deve servire per una battaglia univoca: due DEA come ci sono ora. Invece a Torino sperano che gli animi si raffreddino e la gente si dimentichi.
Vedi il profilo di Lochness Magari ....
Lochness
19 Novembre 2014 - 15:52
 
Della serie che magari fra un anno non ci siamo più, come facciamo a ripresentarci agli elettori dopo una decisione del genere?? Campa cavallo che ........
Vedi il profilo di cesare PD ossolano a rotto..
cesare
19 Novembre 2014 - 16:30
 
Giusto mantenere i due DEA e lottare per questo anche per i cittadini ossolani che dovrebbero attivarsi per mandare a casa il loro sindaco e tutto il PD x il vergognoso comportamento da traditori . Leggete le ultime dichiarazioni di Catrini e del Pd di Verbania . Questi stanno scherzando sulla pelle dei cittadini ,stanno mettendo contro Verbania a Domo e Omegna. Se avessero votato per il mantenimento dei DEA la Regione non avrebbe potuto temporeggiare e riaffermare la decisione di un solo DEA: Temporeggiano per far calare l'attenzione.
Vedi il profilo di Bart Concordo
Bart
19 Novembre 2014 - 16:50
 
Cesare ha perfettamente ragione Cattrini è stato indegno un atteggiamento a dir poco miope ma non solo lui tutto il consiglio comunale di domo e forse anche qualcuno che sta seduto i Parlamento..
Vedi il profilo di lady oscar lochy
lady oscar
19 Novembre 2014 - 17:34
 
Ha ragione lochness. Questi han paura delle prossime elezioni. Voti dal vco col cavolo che ne prendono!
Vedi il profilo di lupusinfabula Esatto!
lupusinfabula
19 Novembre 2014 - 20:31
 
Esatto, è quello che intendevo dire: se si votasse oggi per le regionali penso che il PD prenderebbo ....lo 0,00040% Preferenze a Reschigna: nessuna.Succubi di fanfarenzi e di un PD che già a lievvlo nazionale sta mostrando tutte le sue discrepanze!



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
22/05/2017 - Radiografie a domicilio
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
22/05/2017 - Altea Altiora: stagione positiva chiusa con una sconfitta
22/05/2017 - LegalNews: Separazione: assegno di mantenimento parametrato al tenore di vita
Verbania - Politica
18/05/2017 - Forza Italia Berlusconi su Acqua Novara VCO
17/05/2017 - Con Silvia per Verbania diserterà il Consiglio
17/05/2017 - Bilancio Partecipato ultimi giorni
16/05/2017 - "Gatto ferito e responsabilità del cittadino"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti