Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Rianimazione: chiarimenti dall'AslVco

Era circolata la voce che poteva essere a rischio ridimensionamento o addirittura chiusura, la rianimazione dell'ospedale Castelli. Pe questo il sindaco in una lettera al direttore generale Adriano Giacoletto, chiedeva chiarezza. Ieri la risposta.
Verbania
Rianimazione: chiarimenti dall'AslVco
Il direttore generale diAslVco, Adriano Giacoletto, ha rassicurato che l'anestesista che cesserà il servizio sarà sostituito.

Lettera del sindaco Marchionini:
La Regione Piemonte con la deliberazione n. 1-600 del 19 novembre 2014 ha proceduto al piano di riorganizzazione complessiva della Sanità in Piemonte, stabilendo che il riordino della nostra Azienda Sanitaria avvenga entro il 31 dicembre 2015.

Già in precedenza, nella corrispondenza intercorsa con la S.V. avevo ribadito che per ogni variazione dei servizi, soprattutto per quanto attiene a diminuzioni e/o contrazioni, era indispensabile, per il ruolo che il SINDACO di VERBANIA riveste all’interno della nostra Provincia, essendo il Comune Capoluogo, di essere prontamente notiziata su eventuali proposte, ancora in divenire, che comportino contrazioni o riduzioni di servizio.

A maggior ragione in questo periodo molto delicato nel quale si deve rappresentare alla Regione Piemonte lo stato della salute dei nostri Ospedali.

Da precise notizie emerse in ambito ospedaliero verbanese, risulta che dal mese di Gennaio 2015 cesserà il proprio servizio, per dimissioni volontarie, una anestesista di ruolo, con il rischio che il Direttore di tale servizio proceda ad una riduzione delle attività presso il blocco operatorio, arrivando persino a chiudere il servizio di Anestesia e Rianimazione nell’Ospedale Castelli.

Se la situazione così rappresentata si verificasse, comporterebbe un gravissimo disservizio per l’Ospedale Verbanese e per tutti i cittadini che gravitano su tale struttura.

Sono convinta che pur tra le difficoltà che la sanità sta attraversando, la S.V. farà tutto il possibile per trovare una soluzione adeguata al mantenimento di questo importantissimo servizio ospedaliero, che è strettamente connesso con il D.E.A. di 1° livello.

Voglio infine ricordare quali sforzi l’ASL VCO, sia di personale che di risorse sono state impegnate e continuano ad essere destinate all’attività del “PUNTO NASCITE DI DOMODOSSOLA”, nonostante che anche il CONSIGLIO DI STATO, dopo il TAR PIEMONTE, né ha confermato la “chiusura”.

Gradirei poter fornire in tempi brevi utili notizie, ai cittadini che in questi giorni mi hanno chiesto chiarimenti sul futuro del servizio di ANESTESIA / RIANIMAZIONE dell’Ospedale Castelli, al fine di tranquillarli.

Resto in attesa di cortese ed urgente riscontro e colgo l’occasione per porgere cordiali saluti.

IL SINDACO

SILVIA MARCHIONINI



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
21/10/2017 - Il Città di Verbania ricorda "Griffo"
21/10/2017 - Intensi controlli contro reati predatori
21/10/2017 - BellaZia: La Torta Tenerina
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
Verbania - Politica
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
11/10/2017 - Casa della Salute a Verbania
11/10/2017 - Lega Nord: De Magistris confermato segretario
07/10/2017 - Impianti Devero - San Domenico: una nota del Presidente Costa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti