Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Laboratori Arpa: Odg di Sinistra Unita

Riceviamo e pubblichiamo, l'Od.G. in discussione al Consiglio Comunale di Verbania il 18.12.2014 sul rischio chiusura dei Laboratori ARPA, presentato dal Consigliere Comunale di SINISTRA UNITA Vladimiro Di Gregorio.
Verbania
Laboratori Arpa: Odg di Sinistra Unita
ORDINE DEL GIORNO

Il Consiglio Comunale di ____________________

Premesso che :
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, la Salute è uno stato di completo benessere psico fisico e sociale e non è solo assenza di malattia.
La prevenzione è utile a ridurre la domanda di cura e di ospedalizzazione alle strutture sanitarie;

Sono tante le azioni di prevenzione primaria che il sistema pubblico nazionale, regionale e locale può fare per affermare il principio costituzionalmente garantito di tutela della salute;

Questo Servizio a rete è puntualmente costituito da strutture interdisciplinari con personale di elevate competenze (medico scientifico tecniche); basti solo pensare alle preziose campagne di screening e diagnosi precoci delle malattie;

Sono trascorsi 22 anni dalla Legge di riordino della disciplina in materia sanitaria che riorganizzava in un apposito dipartimento per la prevenzione presso ogni Azienda Sanitaria Locale le questioni di prevenzione ambientale, sicurezza sul lavoro, igiene degli alimenti e della nutrizione, sanità pubblica e benessere animale nell'ambito di un sistema complessivo di prevenzione comprendente l'Agenzia regionale per la protezione ambientale

Questo disegno è l’ affermazione di una idea olistica della salute, un insieme equilibrato di controllo dei fattori di rischio per la popolazione in tutti gli ambienti di vita e di lavoro; è un formidabile progetto di organizzazione territoriale, che nasce dalla sapiente legge di riforma sanitaria del 1978 frutto del Sapere che permeava la Politica e che oggi invece arruola “nani e ballerine” , improvvisati fautori delle economie di scala incoscienti e inconsapevoli di quelle teorie macroeconomiche che dell’investimento pubblico nei settori strategici della società indicano il motore dello sviluppo e del benessere sociale.

Rilevato che:
In questa incoscienza rientra il piano di riorganizzazione dei laboratori di A.R.P.A. Piemonte che chiude i laboratori di Omegna penalizzando la popolazione e l’ambiente della nostra regione e della nostra provincia.

Considerato che:
Tale piano, il cui fine non è potenziare i servizi ma ridurre le spese ed a monte del quale non c’è alcuno studio di fattibilità, non contiene nessuna valutazione delle spese necessarie per attuare una riorganizzazione logistica delle analisi ambientali e sanitarie (perché, è bene saperlo, Arpa effettua la maggior parte delle proprie analisi per conto delle Aziende Sanitarie Locali) come quella prospettata. Non sono stati valutati i costi di trasporto campioni, i costi di ristrutturazione, attrezzatura o smantellamento delle sedi laboratoristiche ed i costi di formazione del personale che dovrebbe cambiare lavoro. Non sono state valutate le specificità territoriali, le potenzialità dei laboratori da smantellare, le tematiche ambientali emergenti e soprattutto la riduzione (temporanea o definitiva) dei servizi alla popolazione che seguirebbe alla sua attuazione. Nel frattempo ad Omegna si analizzano i sedimenti del sito inquinato di interesse nazionale di Pieve Vergonte, che interessa il Toce dallo stabilimento ex Enichem alla foce, e metà del Lago Maggiore.

La situazione e’ molto grave.
La presenza di Arpa sul territorio della nostra provincia rischia di essere ridotta ad un presidio, il personale dei laboratori si vedrebbe costretto a trasferirsi in altri servizi o in altre sedi ed il personale non strutturato perderebbe il lavoro.
La presenza di Arpa sul territorio e’ determinante tra l’altro per le attività di bonifica dall’amianto negli edifici pubblici e privati e nei siti industriali attivi e dismessi , per la tutela urbanistica e paesaggistica, per il controllo delle acque potabili e di balneazione

IL CONSIGLIO COMUNALE DI _______________

Chiede
CHE LABORATORI NON SIANO CHIUSI E CHE L’INTERO PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE DELLA RETE LABORATORISTICA VENGA RIVISTO NELL’OTTICA DELL’INCREMENTO E QUALIFICAZIONE DI TUTTE LE ATTIVITA’ DI PROTEZIONE AMBINTALE SVOLTE SUL NOSTRO TERRITORIO DALL’AGENZIA REGIONALE.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/10/2017 - "Come sta l'aria a Verbania?"
24/10/2017 - Offerte di lavoro del 24/10/2017
23/10/2017 - Pallavolo Altiora vince 3-0
23/10/2017 - Occupazione: “Servizio di sgombero neve e spargisale”
23/10/2017 - Quattro alloggi a prezzo convenzionato
Verbania - Politica
23/10/2017 - "Floricoltura e l’agricoltura a scuola"
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
15/10/2017 - "Sul Teatro Il Maggiore la deroga della deroga"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti