Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta 3-0

Una Vega Occhiali Rosaltiora che ci ha messo cuore, carattere, grinta perde 3-0 contro le novaresi del PGS Issa, capoliste al pari di Rivarolo, nell’ultima partita del 2014.
Verbania
Vega Occhiali Rosaltiora sconfitta 3-0
Un risultato, va detto subito, molto bugiardo, perché se è vero che Issa è formazione competitiva, molto quadrata e molto ben messa in campo con individualità di spicco ed ha meritato il successo, è altrettanto vero che Verbania se l’è giocata egregiamente, pur con qualche errore di troppo, a viso aperto con una grande del torneo dopo l’ennesima settimana difficile per influenze e defezioni. Vega Occhiali chiude il campionato con 16 punti, al settimo posto di classifica, regalandosi un ambiente casalingo molto affezionato, con un bel gruppo di tifosi al seguito.

PRIMO SET
Andrea Cova parte con Valentina Boschi in regia ed Erica Veniani opposta, le bande sono le gemelle Sonia ed Annalisa Cottini, al centro ci sono Alessia Belardinelli con Eleonora Guelpa ed Elisa Gualdi libero. L’inizio è un 3-0 con un attacco ospite e due errori di Veniani. Il primo punto è di una Sonia Cottini martellatissima dal servizio novarese. Il match avanza coi punti di Annalisa Cottini (5-6) e alcuni errori da entrambe le parti; si impatta sul 7-7 per una invasione delle avversarie. Qui Rosaltiora mette le mani avanti con Erica Veniani, Sonia Cottini ed una girata di seconda della regista Boschi che scrivono il 10-8 che però diventa subito 10-10. C’è grande equilibrio e quando Sonia Cottini ancora scrive l’11-10 ecco subito il pareggio. Questa situazione dura sino al 18-18 con Issa che arriva al pareggio con la classica palletta che danza sul nostro e cade nel campo di casa, senza dimenticare che sul 17-15 (Guelpa con un’ace) deve chiamare time out. Annalisa Cottini trova il 19-18 ma Issa impatta ancora con un fischio arbitrale ’strano’ (palla sull’asta molto dubbia). C’è ancora equilibrio sul 20-20 ma quanto Issa trova il 20-21 Cova ferma la partita per parlarci su. Sonia Cottini trova il 21-21, Issa avanza ancora ma Rosaltiora impatta nuovamente sul 22-22. Qui due errori delle azzurre regalano il 22-24 alle novaresi.

l set si chiude nel modo più beffardo; servizio corto ed esterno di Issa, Sonia Cottini battezza la palla fuori e la accompagna a lato (si noti che le ginocchia delle giocatrice di Verbania erano sulla linea e la palla è caduta esterna) ma l’arbitro incredibilmente ed in modo estremamente deficitario la giudica dentro e scrive il 22-25 tra le proteste del pubblico (vasto e vociante) lacuale.

SECONDO SET
L’ inizio del secondo set è ancora peggio del primo, subito uno 0-4 per Issa con Cova che inserisce Pamela Ferrari (limitata negli allenamenti per la ormai nota frana di Cannero, lei che vive a Cannobio) per Eleonora Guelpa. Proprio due muri di Ferrari, uno di Sonia Cottini ed un ace di Valentina Boschi ribaltano la situazione sul 5-4. Arriva poi una fase favorevole ad Issa che sfrutta anche qualche errore avversario e sul 5-8 Cova dapprima potenza la ricezione inserendo Camilla Conterno per Annalisa Cottini poi sul 5-10 chiama time out. La partita non è compromessa e Vega Occhiali reagisce con un colpo fortunoso di Veniani (6-10), un attacco out di Issa (Cova reinserisce Guelpa per Ferrari), un ace ancora di Veniani (9-12). Pian piano Rosaltiora rosicchia punti ed un attacco out gaudenziano, unito a due sberle dalla banda di Sonia Cottini e ad un ace di Alessia Belardinelli impattano il risultato sul 14-14. C’è partita di punteggio sino al 17-17 poi però due errori verbanesi portano le ospiti sul 17-19 con Cova che cambia l’opposto inserendo Marta Ossola. Vega Occhiali però è aggrappata alla partita e impatta ancora sul 19-19. Arriva ancora qualche decisione del direttore di gara che non convince (o meglio mancherebbero dei fischi) e la situazione pende ora per Issa avanti 19-22. Cova cambia la regia inserendo Pagliarini per Boschi, poco da fare perché le Novaresi replicano il 22-25 e si portano sul 2-0.

TERZO SET
Un altro set tirato e giocato. Questa volta il parziale iniziale di Issa non si verifica e al vantaggio gaudenziano risponde Guelpa (1-1). E’ subito una bella fase di punto a punto sino al 4-4 perché poi le novaresi scappano sul 5-9 costringendo Cova al time out ed al cambio del regista con Boschi che torna in campo al posto di Pagliarini. Sonia Cottini e Valentina Boschi con un ace arrivano sul 8-10. Verbania non deraglia e seppur Issa mantenga due punti di vantaggio resta in gara. Conterno rileva nuovamente Annalisa Cottini, la gemella Sonia risponde ai punti di Issa ed il punteggio corre sul 13-16 e 14-17. Cova cambia l’opposto reinserendo Erica Veniani.

Rosicchia qualche punto Verbania a muro (16-18) ma commette anche alcuni errori (una free ball rispedita malamente al mittente che provoca il punto del 16-19). Camilla Conterno sfrutta una difesa di Sonia Cottini e mette a terra la palla del 17-20, poi diventa protagonista la simpatica Alessia Belardinelli che trova il 18-20 con una ‘stangata’ dal centro ed il 19-20 a muro. Dopo un errore di Guelpa (19-21) Conterno riavvicina il punteggio (20-21). Entra Marta Ossola per Veniani come cambio tattico in battuta ma ci sono errori nel campo verbanese che portano al 21-23 ed al time out di Cova. Al rientro c’è però subito il 21-24 di Issa. Il primo match point è sprecato al servizio, Cova manda in campo al servizio Martina Spinello in battuta, lo scambio è lungo, Gualdi difende il primo attacco novarese ma sulla rigiocata lacuale Issa riesce a chiudere 22-25. Vittoria novarese con merito ma risultato eccessivo per quanto fatto vedere dalle verbanesi.

Vega Occhiali Rosaltiora Verbania – PGS Issa Novara 0-3 (22-25, 22-25, 22-25)
Vega Occhiali Rosaltiora Verbania: Boschi, Pagliarini, Veniani, Ossola, Cottini S.,Cottini A., Conterno, Spinello, Guelpa, Belardinelli, Ferrari, Gualdi (L). All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI ANDREA COVA
Direi che questo è un 3-0 sul referto ma è come se non lo fosse – spiega il tecnico lacuale – tutti i parziali sono stati combattuti e questa sera era anche un pochino questo che cercavamo; la prestazione. Abbiamo comunque fatto fatica in alcuni momenti, ci mancava una banda (Martina Livorno ha deciso di prendersi una ‘pausa’), in settimana abbiamo ancora dovuto gestire situazioni complicate dovute ad assenze per influenze varie e defezioni. Chiaro che queste parole possono sembrare attenuanti ma non lo sono perché siamo comunque sempre stati attaccati al punteggio, siamo riusciti spesso a recuperare anche parziali deficitari per noi ed a ricucire svantaggi. Che dire, andiamo avanti, continuiamo così. Credo che tutto sommato non stiamo facendo male; il reparto delle centrali costruito da zero in extremis è cresciuto dall’inizio dell’anno ma può avere ancora un ulteriore step di crescita ma questo lo hanno tutte; contro Issa per esempio non hanno girato benissimo gli opposti”.

Pensierino per il 2015? “Nulla di roboante; continuare a lavorare per migliorarci come abbiamo fatto sino ad ora cercando di giocarcela sempre con tutti, guardando in primis in casa nostra ed al nostro miglioramento ”.

I risultati delle formazioni di settore giovanile delle formazioni targate Vega Occhiali Rosaltiora Verbania in quello che è stato l’ultimo week end sottorete del 2014.

Under 18: Vega Occhiali Rosaltiora – Pallavolo Omegna 1-3. Sconfitta per la squadra di Bertarelli in partita per solo un set.

Under 12 bianca: il match in programma sabato 20 dicembre alle ore 15.00 tra Area Libera Invorio e Vega Occhiali Rosaltiora bianca è stato rinviato al giorno 12 gennaio 2015.

Under 12 azzurra: Cusio Sud Ovest San Maurizio – Vega Occhiali Rosaltiora azzurra 3-0. Sconfitta per le giovanissime di Raffaela Galli.

Under 13: Pallavolo Omegna – Vega Occhiali Rosaltiora 3-0. Nulla da fare per le piccole di Martina Fattalini che al Forum cadono col massimo punteggio ma continuano nel loro percorso di crescita.

Under 16: Vega Occhiali Rosaltiora – Sprint Gravellona 3-2. Impresa della squadra di Matteo Marucco che sotto 2-0 ribalta la situazione e vince al tie break.

Under 14: Pallavolo Omegna – Vega Occhiali Rosaltiora 3-0. Nulla da fare al forum per le azzurrine di Andrea Cova.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/09/2017 - PsicoNews: Giornata mondiale dell’Alzheimer 2017
19/09/2017 - Riprende l'Attività Università del Ben Essere
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
19/09/2017 - Offerte di lavoro del 19/09/2017
Verbania - Sport
18/09/2017 - Pallavolo Altiora via alla nuova stagione
07/09/2017 - CAI Pallanza: Tour du Mont Fallère
01/09/2017 - Crono Tasso
30/08/2017 - Rosaltiora pronta al via di una nuova stagione
08/08/2017 - CVCI ai mondiali vela laser 4.7 di Nieuwpoort in Belgio
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti