Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

7,7 milioni di danni al patrimonio Comunale

L’Ufficio Tecnico del Comune di Verbania ha presentato stamani in Provincia un primo dettaglio dei danni alle strutture comunali a seguito dell’evento calamitoso del 25 agosto.
Verbania
7,7 milioni di danni al patrimonio Comunale
L’elenco sarà parte integrante della richiesta dello stato di emergenza e calamità naturale.

«Il totale è impressionante – sottolinea il sindaco di Verbania, Marco Zacchera –. Si tratta di danni il cui importo non può essere coperto dal Comune e per il quale chiediamo a tutte le istituzioni di darci una mano».

Dal dettaglio si evince come per le sole spese di emergenza per la messa in sicurezza delle strutture si stanno spendendo almeno 920.000 euro, mentre il ripristino delle strutture danneggiate comporta un costo minimo di 7,7 milioni di euro. «Che però – sottolinea il sindaco – è un totale in costante aggiornamento e incremento, visto che ogni ora arrivano nuove segnalazioni».

«In questi giorni la priorità è stata liberare le strade e ripristinare i servizi essenziali oltre che mettere in sicurezza gli edifici scolastici di prossimo utilizzo – sottolinea il primo cittadino –. Poi passeremo all’illuminazione pubblica, ai parchi, ai lungolago…».

«Si pone però la questione economica – fa notare Zacchera –: come Comune non siamo in grado di affrontare queste spese e, oltretutto, neppure possiamo contrarre mutui. Quindi chiederò al presidente Cota la copertura immediata almeno delle spese di emergenza e di messa in sicurezza degli impianti e un piano di interventi per il futuro. Da queste somme sono esclusi i danni a Villa San Remigio, Villa Taranto e dei privati che sono enormi ma da noi non computabili: sfiorando i nove milioni stiamo parlando solo dello stretto patrimonio comunale. Scriverò anche al premier Monti e alle altre istituzioni centrali: come possiamo affrontare questa emergenza se lo Stato non ci lascia neppure uscire dal Patto di stabilità? La tromba d’aria che ha devastato la città è stata di nostra responsabilità o era forse prevedibile?».
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/01/2018 - Nikolajewka e Dobrej 2018: per non dimenticare
20/01/2018 - Rai1 Paesi che Vai - Isole Borromee e dintorni
20/01/2018 - BellaZia: I Bomboloni
19/01/2018 - LetterAltura: omaggio alla scrittrice Marguerite You
19/01/2018 - Seconda tappa Fipav Volley S3 Minivolley Cup
Verbania - Politica
19/01/2018 - "Zes, bene l'adesione del sindaco"
17/01/2018 - Mini idroelettrico nel VCO
16/01/2018 - 61mila euro per l'edilizia scolastica
14/01/2018 - Comunità.vb compatibilità ed incarichi
14/01/2018 - Lettera del Comitato difesa torrente San Bernardino
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti