Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Tambolla: lettera aperta a Zacchera

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta al Sindaco di Verbania Marco Zacchera, da parte si Antonio Tambolla, sulle recenti dichiarazioni del primo cittadino, che non lo ritiene più parte della maggioranza.
Verbania
Tambolla: lettera aperta a Zacchera
Lettera aperta al Sindaco di Verbania Marco Zacchera:
Pensavo che lei fosse un Sindaco "ONESTO", ma mi sono sbagliato. Fa delle dichiarazioni in conferenza stampa dove afferma "che il  Consigliere Comunale Tambolla non fà più parte della maggioranza". Sono stato eletto nelle liste della maggioranza che lei lo voglia o no.

Il Sindaco può “mandare a casa” i suoi assessori, non il sottoscritto. Perché contesta i miei ordini del giorno, consigliati dai suoi cittadini? Le risorse dei ristorni dei frontalieri per lo sviluppo economico, approvato a dicembre dall’intero Consiglio Comunale, quello per la 24 x1 ora e tutti quelli da discutere da ormai quasi un anno ? Puntare il dito contro i consiglieri è il tentativo di rigettare il proprio “fallimento” contro chi vuole il “cambiamento”.

Tutti quelli che non la pensano come lei li ritiene “fuori”. Solo adesso e non quando era il tempo delle scelte di cambiamento, annuncia alla stampa, che prima della Santa Pasqua diminuirà gli assessori da 10 a 6. Anziché urlare grandi risparmi o cure dimagranti si applicasse di più a tagliare le spese inutili, che non ci si possono permettere in tempi di forte crisi e recessione economica. Rispetti le regole che conosce, segua le norme dello statuto comunale.

Chi dovrebbe risolvere i problemi della Citta’ se non una giunta più libera da condizionamenti e da un clima guerrafondaio? Perché prima andava a braccetto con le forze di maggioranza e adesso da “autosospeso” le considera ininfluenti o inutili. Indice le riunioni di maggioranza “solo” con i consiglieri di “maggioranza” che dicono di “SI”, senza se e senza ma.

Ci spieghi chi rappresenta adesso: lei stesso, o i suoi amici. Ora che è uscito dal PDL, lei è del partito di FdI- Lega nord, o Indipendente ?. Si ricordi che è Sindaco di tutti e non solo di alcuni. Ci illumini sulle sue intenzioni e si ricordi che i cittadini non dimenticano. Visto il risultato elettorale del suo “amico Fini”, il centrodestra (di cui è ormai un parente povero), può esistere anche senza la sua presenza. Ad un anno dalle elezioni comunali, se riuscirà a sopravvivere politicamente fino alla fine del mandato, i cittadini di Verbania trarranno le conclusioni.

Antonio Tambolla
Consigliere Comunale di Verbania dei Riformisti Italiani



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Perseo Senza parole ....
Perseo
5 Marzo 2013 - 14:20
 
Preferisco continuare a considerare Tambolla come il personaggio che dice e scrive cose che si fanno fatica a capire. Quindi se di grazia riuscisse a spiegare meglio cosa intende con "Pensavo che lei fosse un Sindaco "ONESTO" .........." magari riesce anche a evitarsi qualche grana perché va bene che "stultus condemnari non potest " ma c'é un limite a tutto ......
Vedi il profilo di renato brignone Avvocato d'ufficio
renato brignone
5 Marzo 2013 - 16:17
 
Onesto virgolettato non può essere querelato, l'onesta a cui certamente si riferisce Tambolla é quella intellettuale, che se c'é, quantomeno traballa . :)
E tanto di cappello a chi le sue posizioni le firma, quando "attacca" qualcuno!
Vedi il profilo di Perseo Avvocato d'ufficio ......
Perseo
5 Marzo 2013 - 16:35
 
Brignone traduttore del Tambolla pensiero............. Riconosco che l'impresa é ardua e che merita benevola considerazione, ma vuoi vedere che dopo aver "politicamente" girovagato di qua e di là abbia anche il buon Renato finalmente trovato la sua collocazione .........
Vedi il profilo di renato brignone :)
renato brignone
5 Marzo 2013 - 16:51
 
Apprezzo il tentativo di capire la mia collocazione e che si apprezzi il mio sforzo interpretativo, ma per la cronaca mi hanno già attribuito un "collocamento leghista" , mi hanno spacciato per "grillino" , il "tambolliano " mi mancava. Prima o poi magari la troverò una di collocazione. Mi piaceva fare il "giustizialista" ma é sparito il partito. Magari porto sfiga ;)
Vedi il profilo di paolino ..l'importante è il pensiero!
paolino
5 Marzo 2013 - 19:49
 
devo ammetterlo,la prosa piuttosto avventurosa dello scrivente rende l'interpretazione assai impegnativa,ma spassosa. detto della forma,la sostanza mi sembra tutto sommato condivisibile. se ho ben interpretato,ovviamente!
in estrema sintesi,altrove la ridurrebbero a "ah sindaco,ma chi te credi da esse..ma 'ndo vai..",e direi che possiamo essere tutti d'accordo.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/09/2017 - Evento per Gianni Callini
23/09/2017 - Letture itineranti a Pallanza
23/09/2017 - Note Romantiche con Jean-François Antonioli
23/09/2017 - Il Vermouth sul Lago
23/09/2017 - Caccia al Tesoro "Appunti di Viaggio sul Lago Maggiore"
Verbania - Politica
22/09/2017 - Lega Nord su SS34
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
18/09/2017 - La Provincia per il Territorio: Province, si alle dimissioni
18/09/2017 - Albertella e Porini: Province, dimissioni di massa
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti