Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Marcella Severino: "In uno Stato così non mi riconosco"

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Marcella Severino segretario Lega Nord Vco, riguardante la situazione delle province montane, tagli, lavoro, elezioni, immigrazione e rimborsopoli.
Verbania
Marcella Severino: "In uno Stato così non mi riconosco"
Il Vco, territorio montano e di confine è stato penalizzato più di altri dalla scellerata Legge Del Rio, la Regione Piemonte vuole infierire ulteriormente con tagli sui dea, lo Stato sta trattando con la Confederazione Elvetica ed il lavoro frontaliere rischia di essere pesantemente penalizzato.

Viviamo in uno Stato con un livello di disoccupazione altissimo, dove i giovani spesso sono costretti a lasciare famiglia ed affetti per cercarsi un futuro all'estero e dove il Governo non interviene con politiche concrete di sostegno al lavoro; dove le persone stanno azzerando i risparmi di intere generazioni e si stanno vendendo persino l'oro di famiglia.

Pensionati che dopo una vita di lavoro dignitoso stentano ad arrivare a fine mese e pensioni d'oro intoccabili;

Uno Stato che ci ha sfilato la democrazia negando ai cittadini di scegliersi i propri rappresentanti nelle province, imponendo tre Governi di non eletti ed una magistratura che ha annullato il voto democratico in Regione Piemonte; uno Stato che sta tentando di bloccare il referendum sull'abolizione della Legge Fornero richiesto da centinaia di migliaia di cittadini.

Uno Stato che con una scellerata politica sull'immigrazione sta consentendo, anzi aiuta, un'invasione senza precedenti e neanche di fronte ai fatti gravissimi di Parigi e con un elevato rischio di azioni terroristiche sul territorio nazionale da parte di estremisti islamici, prende misure per stoppare un'immigrazione pericolosa e fuori controllo che potrebbe essere un canale per giungere in Italia da parte di fanatici.

Uno Stato che dietro ad un paventato buonismo non fa altro che foraggiare la malavita e le cooperative rosse che speculano sugli stessi disperati.
E di ieri la conferma che la giustizia non è uguale per tutti, i consiglieri regionali di centro destra a processo per i rimborsi e per quelli del centro sinistra richiesta assoluzione per i medesimi capi d'imputazione!

Ieri al Parlamento Europeo Renzi nel suo discorso al termine del semestre italiano, come ha rimarcato il nostro segretario federale Salvini, non ha fatto cenno alla disoccupazione, al disastro economico, agli interventi necessari a sostegno dell'agricoltura, a difesa del Made in Italy limitandosi a prendere in giro per l'ennesima volta italiani ed europei con promesse che rimangono tali e nessuna sostanza arrivando persino a dichiarare che gli italiani sono sempre più ricchi.

Nelle prossime settimane sarà eletto il nuovo Presidente della Repubblica e la lista dei "papabili" non fa ben sperare ad un cambio di tendenza ma sembra piuttosto l'affrancatura dei poteri forti.

La Lega dice basta a tutto ciò, sicurezza, giustizia, rilancio dell'economia, sostegno alle imprese devono essere le priorità per dare la speranza in un futuro di opportunità e crescita.

Segretario Provinciale Lega Nord
Marcella Severino



8 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Graziella Lo Stato
Graziella
16 Gennaio 2015 - 06:15
 
Lo stato siamo noi , sempre noi abbiamo visto anni , (dove anche voi della lega ) , eravate al governo e avete appoggiato leggi a dir poco vergognose . Avete perso tempo prezioso , ed ora lo perdete ancora , non facendo una sana autocritica e smettendola di vedere solo nemici , nei terroni , nel l'unità d'Italia , ( manifesti con scritto ; prima il nord ,prima la Padania ) , ah , scusate questo prima che Salvini cambiasse strategia ora dice ; prima gli italiani ! Poi , terrorizzando la gente , avete usato anche l'ebola ( malattia portata dai migranti ) , altri nemici , i Rom , i disgraziati che scappano dalle guerre , seminando egoismo nelle persone . I problemi ci sono e sono tanti , ma voi non siete meglio degli altri , il problema siete anche voi !
Vedi il profilo di alfi.b in risposta alla Severino ed a Graziella
alfi.b
16 Gennaio 2015 - 06:36
 
Purtroppo in questo paese che era ai vertici mondiali ed ora è terzo mondo ... tutti parlano ed alcuni di cose giuste come entrambe la Severino e Graziella scrivono ... ma i FATTI E NON SOLO PAROLE OCCORRE FARE E PER FARLI OCCORRE ESSERE UNITI E DETERMINATI! COSE CHE SEMBRA FACCIANO SOLO I DISTRUTTORI DEL PAESE ... MENTRE COLORO CHE AVREBBERO POTUTO COSTRUIRE QUALCHE ANNO FA COSA HANNO FATTO? MEDITATE!!!
Vedi il profilo di Marco Per Graziella e alfi
Marco
16 Gennaio 2015 - 11:47
 
La Severino dovrebbe pensare alle leggi che il suo partito in passato ha fatto passare per accontentare FI e risanare, se ne è in grado, la Lega del VCO
Vedi il profilo di bb lo stato
bb
16 Gennaio 2015 - 14:42
 
Ma che brava la Lega! Però suggerisco una cura per la labilità mentale....si dimentica che questa situazione è una ricaduta di governi passati(la Lega ne faveva parte) ! Del Rio purtroppo deve riparare. Peccato che la Lega non abbia fatto nulla prima quando ne aveva il potere! Ora è stata illuminata sulla via di Damasco? Mi sembra comodo criticare e poi alla resa dei fatti ......
Vedi il profilo di robi Crisi profonda
robi
16 Gennaio 2015 - 18:33
 
Non si tratta solo dell'italia, ma dell'intera Europa. Una crisi profonda e forse irreversibile. La delusione per una UE che ci riempie di regolette assurde sulle mozzarelle e poi coltiva al proprio interno la serpe del terrorismo islamico. Nessuna iniziativa sulla chiusura delle frontiere e su come difenderci dai potenziali terroristi, nessuna forza di difesa europea, niente di niente. Meglio tornare alla vecchia CEE e ridare sovranità agli stati. In quanto all'Italia, altra cocente delusione ha rappresentato Renzi. Parole e basta, a parte gli 80 euro abbondantemente superati dalle tasse su casa e rifiuti. Pur con critiche e riserve, ritengo la Lega e Fratelli d'Italia le uniche forze degne di essere votate. In quesrto momento, considerata la situazione che ci espone ad un gravissimo rischio, ritengo sia necessario fare blocco con il FN della Le Pen e con le altre forze riescono a vedere la minaccia a cui siamo sottoposti, mentre la miope e molle europa dei socialisti e del PPE ci sta portando alla catastrofe. Ripeto, senza entusiasmo, ma voterò Lega o FDI.
Bene la Severino.
Vedi il profilo di lupusinfabula Sintesi perfetta
lupusinfabula
17 Gennaio 2015 - 13:57
 
Sintesi perfetta, quella di robi, sperando però che non ci sidebba, a breve, ricredere come già successo.
Vedi il profilo di cesare Ok analisi di Roby
cesare
17 Gennaio 2015 - 15:12
 
Concordo con Roby e se non ci svegliamo in fretta a chiudere le frontiere sarà una catastrofe.
Vedi il profilo di Marco per tutti
Marco
17 Gennaio 2015 - 17:39
 
Mi auguro davvero che la Lega, questa volta, si svincoli da FI e riesca a portare avanti le giuste battaglie. Quello che più temo è che, alleanze con altre forze tipo FI, per ottenenere risultati e consensi, siano imprescindibili e questo mi lascia perplesso. Molti leghisti sono ancora implicati in rimborsopoli. Ci vuole pulizia, dall'alto



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti