Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica

Un progetto di Legge Regionale per contrastare l'antipolitica. Iniziativa del Consiglio provinciale del Vco in collaborazione con il Lions International.
Verbania
Progetto di Legge per contrastare l'antipolitica
Coinvolgere i singoli cittadini, le associazioni, le istituzioni civili e religiose, ma anche il mondo economico ed imprenditoriale nei processi decisionali della pubblica amministrazione e nella gestione stessa di tutto ciò che riguarda le nostre vite e ha un interesse collettivo: dall’ambiente alla sicurezza, passando per l’istruzione, il lavoro, la cultura, le infrastrutture e i servizi.

In un contesto sociale di forte antipolitica, il Consiglio provinciale del Vco con la Deliberazione n. 24 del 9 giugno 2014, in collaborazione con il Lions Clubs International, lancia un progetto di legge regionale per promuovere la cittadinanza attiva in Piemonte.

Un principio, quello di sussidiarietà, sancito dal comma 4 dell’art. 118 della Costituzione e dallo Statuto stesso della Regione Piemonte, che ad oggi, però, non si è ancora dotata di una specifica normativa in materia (le uniche Regioni ad averlo fatto sono la Campania, la Calabria, l’Umbria, l’Emilia Romagna e la Toscana, mentre in Lombardia sono stati già avviati due progetti di legge).

L’obiettivo della proposta di legge depositata presso il Consiglio regionale del Piemonte, che sarà presentata domani (giovedì - ndr) alle ore 11:00 a Torino a Palazzo Lascaris con la vice presidente del Consiglio, Daniela Ruffino, ha come obiettivo quello di colmare questo vuoto legislativo per promuovere una maggiore partecipazione diretta dei cittadini alla vita pubblica, sia attraverso una informazione puntuale sulle strategie di governo degli enti locali, sia incentivando progetti che li coinvolgano in specifiche attività di interesse collettivo e sociale.



14 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di In nome della verità Antipolitica ???
In nome della verità
29 Gennaio 2015 - 12:10
 
Bisognerebbe solo riportare la libertà d'informazione eliminando il finanziamento pubblico all'editoria. Nessun cane morde la mano del padrone che gli dà da mangiare.

Solo il MoVimento 5 Stelle potrà salvare l'Italia eliminando tutti gli "stipendifici" istituiti al solo scopo di creare bacini elettorali e per favorire amici, parenti e amanti.

Altro che "antipolitica" !!!

A proposito, ma il Governo non aveva abolito le Province ???
Vedi il profilo di lupusinfabula Una sola cosa
lupusinfabula
29 Gennaio 2015 - 13:45
 
Una sola cosa mi viene da dire quando leggo di certe proposte di legge: pagliacciate!
Vedi il profilo di lady oscar ridicoli
lady oscar
29 Gennaio 2015 - 14:10
 
Invece di perdere tempo in ridicoli disegni di legge potrebbero chiedersi perché ci si sta allontanando dalla politica, darsi delle risposte e comportarsi di conseguenza.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen lo scrivo in svedese
Hans Axel Von Fersen
29 Gennaio 2015 - 14:39
 
Mettete la testa nella tazza del water e tirate l'acqua.
Vedi il profilo di Andrè 1Lady Oscar
Andrè
29 Gennaio 2015 - 14:41
 
Tu devi pensare che un partito non è una cosa astratta, ma formato da uomini e donne. Ora in tempi passati ,non da molto, c'è stato il mito del "ghe pensi mi " ed è così che spesso abbiamo delegato ad altri . Pensa a quanti super uomini che risolvono tutto... Berlusconi, Grillo, Renzi... invece l'importanza della partecipazione alla cosa pubblica è fondamentale... ricordati che tu non sei meno del presidente della provincia o di qualunque altra persona che fa politica attiva
Vedi il profilo di Giovanni % Inutilità manifesta
Giovanni %
29 Gennaio 2015 - 14:43
 
Ennesima proposta inutile per i cittadini.
Vedi il profilo di lady oscar andre'
lady oscar
29 Gennaio 2015 - 22:01
 
Messa cosi hai ragione. La politica la facciamo anche noi. Ma un cittadino interessato non ha bisogno di disegni legge.. Se si vedesse un po' di bella politica saremmo tutti più invogliati... Secondo me... Ciao
Vedi il profilo di Andrè Lady Oscar
Andrè
29 Gennaio 2015 - 23:46
 
se leggi i commenti trovi diversi modi di fare politica seppur dicono di non farla : il grillino:. parla di editoria che con questo articolo non centra assolutamente nulla.. la loro è una continua litania.. un mantra.. tutti ladri solo noi siamo quelli buoni bravi e belli .. -- Il ministro della propaganda nazista ,Goebbels, diceva : se direte 100, 1000 un milione di volte la stessa bugia, essa per tutti diventerà una realtà. Fersen, offensivo in tutti i commenti che fa.. quando si offende non si ha dire nulla perché la proposta di legge che viene presentata(non è un disegno di legge) è solo una normativa della regione Piemonte per l'applicazione dell'articolo 118 della Costituzione.. ma molto probabilmente chi si nasconde dietro questo avatar non ha nemmeno letto tutto se non il cappello dell'articolo,. Sembra che non dica niente di politico e invece lo dice.Sai dove è la mistificazione, il messaggio che vogliono far passare? tutti sono uguali tuti fanno la stessa cosa tutti pensano allo stesso modo . Allora torna il discorso .. ripetete bla stessa bugia un milione di volte ed essa diventerà realtà. E' come dire tutte le donne sono uguali... invece sai benissimo che non è vero.. tu sei alta magra bionda hai un carattere combattivo e hai un cuore grande... quante donne ci sono uguali a te? e così sono i partiti e chi fa politica.. sembrano tutti uguali, ma sono tutti diversi .. Un saluto e scusa se ti ho tediato
Vedi il profilo di Grillino, sinonimo di onesto @ Andrè
Grillino, sinonimo di onesto
30 Gennaio 2015 - 07:37
 
Quanta passione in questo tuo commento, un moderno Robin Hood al contrario, difende i ladri per far apparire ladri coloro che invece fanno i fatti.
Non essere coinvolti negli scandali TAV, EXPO, MOSE, MAFIACAPITALE ecc. non è un mantra, è la realtà dei fatti.
Restituire milioni di euro agli italiani dagli stipendi faraonici della politica non è un mantra, è la realtà dei fatti.
Ripetere 100, 1000, un milione di volte che le Province sono state abolite e poi dover leggere questo articolo non è un mantra, è la realtà, e quando tu dici cosa c'entra la libertà di stampa chiediti chi ha ripetuto 100, 1000 e un milione di volte le menzogne di chi ci ha governato fino ad oggi, chi è stato il complice perfetto per ridurre gli italiani a ciò che dimostri oggi di essere anche tu.
Sai, anch'io prima di essere Grillino ho dovuto superare le mie convinzioni, non è stato facile credere che una frase stupida come "tutto quello che sapete non è vero" potesse avere un significato reale e invece lo ha.
Apri la tua mente e cerca la verità di questa povera Italia, sei vittima dell'ignoranza in cui milioni di italiani sono ancora ingabbiati, gabbia tenuta in piedi proprio con il finanziamento pubblico all'editoria che tende a mantenere in piedi questo sistema politico che lo foraggia.
Vedi il profilo di Guardiano del Faro Penosi perditempo
Guardiano del Faro
30 Gennaio 2015 - 08:52
 
L'Italia, da un punto di vista costituzionale e' una democrazia indiretta. Gli elettori votano per un parlamento che viene delegato a legiferare. Se poi queste Istituzioni, dopo oltre mezzo secolo, sono giunte ad un punto in cui tra veti incrociati, ostruzionismo, lobbies e, a tutti i livelli, corruzione, nepotismo ma più in generale, ad un esercizio del potere fine a se' stesso, non deve stupire che il cittadino, oramai ridotto a suddito di questo sistema perverso, abbia una naturale (e sacrosanta) repulsione per questa specie di corte dei miracoli. Non c'è alcun bisogno che chi ci ha condotto a questa esasperazione pianga lacrime di coccodrillo e si degni di avere un po'di (falsa) attenzione per i cittadini. Gli italiani si sono svegliati e da tempo vogliono prendere parte attiva alla gestione della cosa pubblica e sanno riconoscere molto bene chi tiene conto della loro voce e chi, come questi penosi perditempo, si affannano a inventarsi comitati, tavoli, associazioni, per distogliere l'attenzione da un fatto: la classe politica, a tutti i livelli, ci ha rubato il futuro. Non confondiamo la sana e costruttiva opposizione con parole vuote come "antipolitica". Grazie.
Vedi il profilo di ENRICO 2elezioni
ENRICO
30 Gennaio 2015 - 10:14
 
Se davvero la classe politica volesse un cittadino più interessato e partecipe alla politica del paese, perchè non si vuole una legge elettorale in cui il cittadino esprime le proprie preferenze reali per chi deve essere eletto? E invece, anche questa finta riforma elettorale bloccherà il capolista quindi il cittadino potrà esprimere le proprie preferenze, ma tanto chi verrà eletto sarà solo il capolista. E così possono continuare a scegliere chi è più comodo a loro per avvallare gli inciucci delle stanze del potere. Siamo in una "dittatura democratica"
Vedi il profilo di Robert Antipolitica
Robert
30 Gennaio 2015 - 11:36
 
Per contrastare l'antipolitica basta fare politica propositiva seria e non pagliacciate, l'antipolitica NON si contrasta per legge . NON si perda tempo in pagliacciate, si usi il tempo a disposizione per fare quello per cui sono stati eleltti : politica a favore del cittadino, significa anche diminuzione delle tasse ed eliminazione di enti inutili e costosi.
Vedi il profilo di terry Antipolitica
terry
30 Gennaio 2015 - 19:56
 
Dovrebbero farci fare i frequentissimi referendum che fanno in Svizzera!
Vedi il profilo di Pensatore Il grillino non ha torto
Pensatore
31 Gennaio 2015 - 11:00
 
Il semplice paradosso che una proposta di legge per aiutare i cittadini ad amare la politica sia stata presentata da un Ente che la politica stessa ha dichiarato di aver eliminato, non può che scatenare ancor più quel senso di sana anti(mala)politica che anima i grillini.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
24/03/2017 - The Art Of Clarinet a Il Maggiore
Verbania - Politica
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti