Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Presidio Arpa alla riunione dei sindaci a Pallazzo Flaim

Presidio di lavoratori di Arpa Omegna questa sera al Palazzo Flaim di Verbania, alla riunione sulla riorganizzazione di Arpa convocata da Aldo Reschigna con tutti i sindaci del V.C.O.. Riportiamo il comunicato che verrà distribuito al pubblico presente ed ai primi cittadini. Il comunicato è stato sottoscritto dalla maggioranza dei lavoratori di Omegna.
Verbania
Presidio Arpa alla riunione dei sindaci a Pallazzo Flaim
NO ALLA CHIUSURA DEI LABORATORI DI ARPA PIEMONTE

Dal primo gennaio il piano di riorganizzazione di Arpa Piemonte, approvato dalla Giunta Regionale, è entrato nella sua fase attuativa.

DAL 26 GENNAIO IL LABORATORIO DI OMEGNA NON ANALIZZA PIÙ NIENTE.
I campioni prelevati nel nostro territorio vengono portati a Novara, Vercelli e Cuneo, con difficoltà logistiche, problemi organizzativi, costi suppletivi che hanno già portato alla decisione di ridurre il numero di campioni e quindi di analisi. I 10 tecnici di laboratorio, costretti ad un altro lavoro, affiancano il personale degli altri servizi in attesa di essere formati su attività che sono state a malapena definite. Le 3 colleghe che assicuravano il lavaggio vetrerie, dipendenti di una ditta esterna, dal 28 febbraio resteranno senza lavoro.

LA CHIUSURA DEI LABORATORI NON PORTA NÉ RISPARMI NÉ INCREMENTO DELLE ATTIVITÀ DI CONTROLLO ma aumenti dei costi di gestione delle analisi e problemi organizzativi, che presto andranno a gravare sulla cittadinanza. Noi siamo convinti che il mantenimento dei laboratori provinciali sia fondamentale: la conoscenza diretta del territorio incide sulla possibilità di effettuare analisi appropriate e quindi di circoscrivere e risolvere i problemi ambientali. Un campione analizzato qui non è uguale ad un campione analizzato a Novara, Vercelli o Cuneo. Ogni territorio ha le sue specificità: accentrare i servizi significa omologarli e cioè ridurli all’osservanza degli obblighi di legge. Ma la nostra funzione non è soltanto quella di verificare limiti imposti da leggi ma anche quella di prevenire l’insorgere di problemi ambientali. E fare prevenzione ambientale significa essere in grado di intervenire tempestivamente con una capacità operativa e analitica dimensionata sulle specificità territoriali.

Chiudere il laboratorio di Omegna significa togliere un servizio fondamentale alla popolazione del VCO perché LA QUALITA’ DELL’AMBIENTE INFLUISCE DIRETTAMENTE SULLA NOSTRA SALUTE.

La giunta regionale ha approvato un piano di riorganizzazione basato solo sulla necessità di risparmiare. Noi diciamo che IL RISANAMENTO DEL BILANCIO REGIONALE NON PUO' PASSARE ATTRAVERSO LA DIMINUZIONE DEI SERVIZI ALLA POPOLAZIONE. I SERVIZI PUBBLICI VANNO MANTENUTI NON SMANTELLATI SOSTENETECI NELLE NOSTRE RIVENDICAZIONI E NELLA NOSTRA LOTTA

I lavoratori di Arpa Piemonte della sede di Omegna



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
18/12/2017 - Laghi glaciali alpini, il futuro
18/12/2017 - Metti una sera al cinema - Walk with Me
18/12/2017 - LegalNews: L’assicurazione professionale del commercialista e i danni causati dal collaboratore
17/12/2017 - Il 2017 dell'ASD La Fenice dei Laghi
17/12/2017 - Festa di Natale con Il Cafè della Memoria
Verbania - Cronaca
14/12/2017 - Festa del CAI Verbano-Intra
14/12/2017 - Marchionini da Gentiloni per i fondi bando Periferie
13/12/2017 - Continua l'impegno della Squadra Nautica
13/12/2017 - Primo impianto di neovasc reducer nel VCO
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti