Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Al Cafè Teologico si parla di procreazione assistita

Sabato 7 febbraio 2015, con inizio alle ore 20.45, nuovo appuntamento con il café teologico, sempre all’Oratorio San Vittore di Verbania.
Verbania
Al Cafè Teologico si parla di procreazione assistita
Il tema di questo incontro sarà quello della procreazione assistita, che sarà oggetto di un’attenta analisi da parte del dott. Renzo Puccetti, medico toscano (vive a Calci, in provincia di Pisa), ma anche ricercatore, docente ed esperto di bioetica, con all’attivo diverse partecipazioni a manifestazioni scientifiche e pubblicazioni.

Si tratta del terzo appuntamento stagionale dei nostri cafè teologici, che vogliono essere spazi aperti di ascolto, riflessione e confronto sui temi scottanti dell’attualità, riletti alla luce di alcune importanti Verità, alla presenza di un relatore di indubbia competenza.

Negli scorsi incontri si è registrata un’ottima partecipazione di pubblico, proveniente anche da fuori Verbania e da fuori provincia, come evidenzia il fatto che in occasione del cafè dello scorso 10 gennaio sul tema della famiglia si siano riempite entrambe le sale a disposizione per un totale di almeno 150 persone.

Questo il programma completo degli appuntamenti di quest’anno.

15/11/2014 I RAPPORTI PREMATRIMONIALI AIUTANO LA COPPIA? con Giuseppe Spimpolo

10/01/2015 LA FAMIGLIA E’ SUPERATA? Con Gianfranco Amato

7/02/2015 LA PROCREAZIONE ASSISTITA, CHE MALE C’E’? Con Renzo Puccetti

7/03/2015 LA SINDONE E’ VERA? Con Giulio Fanti

16/05/2015 SE DIO ESISTE, PERCHE’ C’E’ IL MALE? Con Laura Boccenti
Immagine 1



41 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni% Lasciate stare!
Giovanni%
4 Febbraio 2015 - 13:15
 
Meno gli ecclesiatici e assimilati mettono il beco su questo tema meglio è per tutti. Hanno già fatto troppi danno con la legislazione in atto.
Vedi il profilo di paolino purtroppo...
paolino
4 Febbraio 2015 - 19:41
 
non potrò presenziare,quindi espongo qui quello che avrei detto nei cinque incontri.
sì.
sì.
nessuno.
no.
vedi tu.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen attenzione!
Hans Axel Von Fersen
4 Febbraio 2015 - 20:01
 
Se durante tale incontro vi verrà chiesto di finanziare qualche progetto di solidarietà, tenete presente che i vostri soldi potrebbero essere usati per comprare i kit per vedere i film e i pornazzi di SKY.
Vedi il profilo di lady oscar paolino
lady oscar
4 Febbraio 2015 - 20:21
 
La famiglia non e' superata. E' il nostro nido sicuro. Il porto in cui rifugiarsi. Parlo di famiglia come conviventi con progetti di vita comune, non necessariamente coniugati o uomo-donna. Essere soli e' una triste alternativa. Secondo me.
Vedi il profilo di paolino lady
paolino
4 Febbraio 2015 - 22:54
 
buonasera gentile lady.
il tono era ovviamente scherzoso e riduttivo. mi fa sorridere il fatto che i titoli dei dibattiti siano quasi sempre domande a cui si può rispondere con un monosillabo,per cui mi immagino tutta questa gente che arriva e prende posto,la domanda viene posta e uno risponde "NO". fine del dibattito,grazie e buonasera!
Vedi il profilo di Giovanni% Famiglia
Giovanni%
5 Febbraio 2015 - 06:40
 
Lady Oscar già esprimi un concetto di famiglia che "quella gente" guarda con orrore.
Vedi il profilo di Andrè Lady Oscar
Andrè
5 Febbraio 2015 - 11:23
 
Sono concorde con madamigella Lady Oscar
Vedi il profilo di lady oscar 1andre'.
lady oscar
5 Febbraio 2015 - 12:27
 
Sei un po' di parte. E non chiamarmi madamigella, per piacere.
Vedi il profilo di Andrè Lady Oscar
Andrè
5 Febbraio 2015 - 14:21
 
scusami.. è vero sei il comandante delle guardie reali
Vedi il profilo di Michele Caffè teologico
Michele
6 Febbraio 2015 - 09:45
 
Le lobby hanno già messo le zampe sulla procreazione assistita perché costituisce un business molto interessante. Il primo commento lascia basiti.... evidentemente è qualcuno che ha interessi economici e si nasconde dietro il paravento del buonismo politically correct perbenista e benpensante del radicalismo più decadente...
Vedi il profilo di Giovanni % Gombloddo!
Giovanni %
6 Febbraio 2015 - 10:27
 
No Michele questa cosa che hai scritto non si può proprio leggere e po non ne capsico l'argomentazione.
Quando non si riesce a spiegare razionalmente un qualcosa si grida al gombloddoooo!
Vedi il profilo di Michele Gombloddo?
Michele
6 Febbraio 2015 - 11:37
 
Se non riesci a leggere, o meglio, a comprendere, è un problema tuo. Chi voleva capire ha capito al volo.
Vedi il profilo di Michele Gombloddo!
Michele
6 Febbraio 2015 - 11:52
 
Visto? Un altro radicalino piccolo piccolo...
Vedi il profilo di Giovanni % Il gombloddisda!
Giovanni %
6 Febbraio 2015 - 12:18
 
Allora non ho capito se, al di là del complotto pluto-massonico-extraterrestre che hai delineato, sei favorevole o no alla procheazione assistita e perché?
Vedi il profilo di Michele Gombloddo!
Michele
6 Febbraio 2015 - 12:29
 
I figli non sono un diritto, l'unica procreazione è quella data dalla natura. Le pratiche di procreazione assistita implicano sempre degli aborti. Sono contrario all'aborto, sono contrario ai bambini generati per soddisfare un'esigenza, quindi sono contrario anche alla procreazione assistita. La natura sa già fare il suo dovere. Queste pratiche costituiscono solo un altro mercato. Ci siamo adesso? Bene inteso che eventuali pareri che vanno contro la natura non mi interessano minimamente, non mi interessano il dibattito e il confronto. La vita è una, la Verità è una, il resto è ideologia, fuffa.
Vedi il profilo di lady oscar 2michele
lady oscar
6 Febbraio 2015 - 13:50
 
Ho detto con tatto, credo, più o meno la stessa cosa anni fa(che i figli non sono un diritto, di lasciar fare alla natura il suo corso.,) ad una amica dopo il terzo aborto che l ha devastata. Mi ha risposto che e' facile parlare per chi ha avuto figli naturalmente. Siamo tutti teologi con la vita degli altri. Forse bisogna essere meno assolutisti. Forse la verità sta nel mezzo. E come dicevano gli indiani.."devi camminare due mesi con le scarpe di una persona prima di poterne parlare".
Vedi il profilo di Andrè la Verità è una
Andrè
6 Febbraio 2015 - 14:00
 
ci ho messo tanto a commentare perchè dopo l'affermazione di Michele sono andato a buttare tutti i mei libri di filosofia;a meno che avendolo scritto con la V maiuscola intendesse parlare di colui che disse io sono la verità, la Via
Vedi il profilo di Giovanni % Attenti a questa gente!
Giovanni %
6 Febbraio 2015 - 14:42
 
E poi il radical sarei io.
Tu sei liberissimo di aderire e seguire il tuo credo e i tuoi principi confessionali ma perché vuoi imporli a tutti attraverso la legge?
Pura prepotenza confessionale che escefuori da ogni logica.
Stiamo sempre attenti a questa gente.
Vedi il profilo di Giovanni % Una risata...
Giovanni %
6 Febbraio 2015 - 14:46
 
Mi sono perso l'incontro:
"15/11/2014 I RAPPORTI PREMATRIMONIALI AIUTANO LA COPPIA? con Giuseppe Spimpolo".
Peccato!
Come avrei risposto alle loro tesi?
Con una grossa risata!
Vedi il profilo di Michele Attenti a questa gente La Verità è una
Michele
6 Febbraio 2015 - 15:14
 
I principi confessionali sono i tuoi che credi in emma bonino e giacinto pannella. Io sto di fronte alla realtà, mica sono ostaggio dell'ideologia. La Verità è una, è così, mica perché sia io a dirlo. Io non ho la verità in tasca: io sono nella tasca della Verità e non passo le mie giornate a brontolare.
Vedi il profilo di Michele Lady Oscar
Michele
6 Febbraio 2015 - 15:20
 
Mettersi nei panni degli altri è un fatto sacrosanto, ma questo non deve portare a giustificare un comportamento che va contro l'etica. I figli non sono un diritto punto. I ma e i mi sinceramente mi ... ci siamo capiti? Boh
Vedi il profilo di Andrè Michele se la verità
Andrè
6 Febbraio 2015 - 15:34
 
è una , spiegami cos'è la verità..... .o chi è la verità visto che probabilmente è questo quello che intendi... poi onestamente quello che scrivi a Lady Oscar non si capisce
Vedi il profilo di lady oscar si, si
lady oscar
6 Febbraio 2015 - 15:39
 
Ho capito. Credo che i figli non siano un diritto ma che ci si possa provare fino ad un certo punto . Inoltre, quello che e' eticamente corretto o meno non sempre e' così definito... I ma e i mi, ok. Se ci si vuol confrontare (io non voglio far cambiare idea a nessuno) va bene, se no anche ciao.
Vedi il profilo di Andrè lady Oscar
Andrè
6 Febbraio 2015 - 16:08
 
come scrisse il Poeta "passa e non ti curar di loro".
Vedi il profilo di Michele Lady Oscar
Michele
6 Febbraio 2015 - 16:41
 
Se dai retta al poeta che non capisce perdi tempo.... ma è un problema suo. Il punto è proprio questo: il definire la linea di confine tra eticamente corretto o no, tra una causa in difesa della vita e una mortifera, tra una verità scientifica e una balla dell'ideologia seguita dal belante Andrè, che nel gregge non stona affatto. Allora, una pratica che comporta un aborto, anche se ha come obiettivo la generazione di una vita, non è solo discutibile, è da evitare. E' solo di pochi anni fa la pretesa di fare figli ad ogni costo, e fa riflettere che questo supposto diritto vada contemporaneamente promosso insieme ad altri supposti diritti: aborto, infanticidio, eutanasia.... Sempre volti alla distruzione della vita. Il fatto che le pretese siano avanzate sempre dalle stesse lobby (lascia stare, Andrè, tanto non vuoi capire), alla fine dice qualcosa sull'ideologia che sta dietro. Io da donna, madre e femminista ne so qualcosa.
Vedi il profilo di paolino la parola di Quelo
paolino
6 Febbraio 2015 - 16:57
 
la verità è una,così dice la parola di Quelo. non avevo mai conosciuto nessun seguace,finalmente l'ho trovato!
Vedi il profilo di Marco Qual'è la linea di confine?
Marco
6 Febbraio 2015 - 16:57
 
Un paio di giorni fa sentivo alla radio uno scienziato che diceva:

"ditemi quale, secondo voi, è la linea di confine.
Se ne trovate una, allora possiamo parlarne, altrimenti perché darsi dei limiti?
Dove è corretto fermarsi? "

A questo livello di progresso non mi stupirei che, fra un centinaio di anni, una coppia possa avere dei figli, facendo gestire l'intera gravidanza a una macchina, senza rischi e complicanze legate al parto.

Non dico che questa sarà la regola, ma non mi stupirei se questo accadesse.
Vedi il profilo di Andrè Michele
Andrè
6 Febbraio 2015 - 17:08
 
e chi pensava che era un uomo scoprì che era donna..
Una donna che ci impone la sua di etica o quella di un certo tipo di cattolicesimo , non pensando che la mia di etica può essere diversa .... ancorata al fatto che chi dice qualcosa di diverso dal suo è legato per forza a qualche ideologia ... E' donna ,ma non capisce il dolore che può avere una donna nello scegliere di abortire .. E' un essere umano , ma forse non conosce il dolore di chi malato terminale grida e si contorce e il male non viene lenito nemmeno dalla morfina ... se questa è la loro etica degna del più alto oscurantismo medievale allora preferisco belare ,ma da uomo libero .... se fosse per te saremmo ancora al tempo in cui Giordano Bruno veniva bruciato a Campo dei Fiori ... Ringrazio Dio di essere Ateo
Vedi il profilo di Andrè P.S.
Andrè
6 Febbraio 2015 - 17:20
 
Mercoledì a Domodosola si è ricordata Antonietta Dessolis che ammalata terminale ha scelto di togliersi la vita qualche giorno prima di Natale
Vedi il profilo di Michele Eh?
Michele
6 Febbraio 2015 - 17:42
 
Lasciamo andrè nel gregge, orgoglioso di non avere capito niente (ma questo era evidente da prima...), con argomentazioni libero di appoggiare la politica omicida delle lobby, sicuro nelle sue affermazioni solidamente basate su niente, pure offensivo. Un vero "maschietto". La vergogna? Macché, scherziamo? Non sa cosa sia... Ateismo? Macché, è lui dio.... lo avevate identificato?
Vedi il profilo di Giovanni% Non prenderli sul serio...
Giovanni%
6 Febbraio 2015 - 17:46
 
Questa gente afferma che non si può fare sesso prima del matrimonio o con un preservativo perché sessuale deve essere rivolto alla riproduzione ma poi affermano che avere figli non è un diritto. Tra parentesi poi non si capisce perché in un atto che dovrebbe essere esclusivamente alla riproduzione non è ammesso il preservativo ma si possono utilizzare il coitus interruptus e i calcoli di fertilità che sono rivolti alla medesima finalità.
Per questa gente santa e buona, una coppia che non può avere figli (per questa gente lo scopo naturale del matrimonio) deve rassegnarsi. Molto umani!
Cosa fare di fronte a questi ragionamenti bislacchi, arcaici e molte volte anche crudeli?
RIDERE
RIDERE
RIDERE
SCHIZOFRENIA PURA
Vedi il profilo di Andrè offensivo?
Andrè
6 Febbraio 2015 - 21:13
 
tra un po si straccia le vesti come Caifa?
Vedi il profilo di Michele Stracciato
Michele
6 Febbraio 2015 - 21:27
 
No, sei tu che hai stracciato, da maschietto normalotto che non riesce a pensare se non col pene.... penoso, infatti. Ma ditemi un po', è vero che siete così tanti bamboccioni come dicono o rappresentate una rarità? Quello che ride e non ha capito nemmeno lui di cosa.... Ma rivolgersi a una comunità? Ma buona, si intende....
Vedi il profilo di Giovanni% Delirio
Giovanni%
6 Febbraio 2015 - 21:55
 
Michele le tue frasi sconnesse e tuoi concetti deliranti parlano da soli. Deridervi è la reazione migliore.
Vedi il profilo di Michele Delirio
Michele
6 Febbraio 2015 - 22:38
 
La reazione a che? Ma se è un giorno che non lavori, mantenuto probabilmente dalla pensione di qualcun altro, che perdi tempo a sforzarti di dire qualcosa e non ti viene niente.... ma va a lavorare va, altro che ballare in giro.... Vergognati!
Vedi il profilo di lady oscar 1direi
lady oscar
6 Febbraio 2015 - 22:51
 
Di chiudere qui prima che lo faccia la redazione.
Vedi il profilo di Andrè Lady Oscar
Andrè
6 Febbraio 2015 - 22:54
 
come sempre hai ragione... seguo il tuo consiglio .. in questo caso sei stata più saggia di me e ti ringrazio
Vedi il profilo di Giovanni% Il peggiore è qui
Giovanni%
7 Febbraio 2015 - 09:42
 
Purtroppo di quella gente ci è pervenuto l'elemento peggiore che non riesce neanche a capire testi scritti.
I tempi stanno cambiando. Il bigottismo è diventato un fenomeno delimitato tra le persone anziane e persone con problematiche psichiche, sociali o culturali.
I tempi stanno cambiando anche da voi. Papa Francesco, mal visto anche da tanti di loro, sta svolgendo una grande rivoluzione di umanità e buon senso.
Vedi il profilo di Michele Giovanni%
Michele
7 Febbraio 2015 - 10:27
 
Perfettamente d'accordo con te, quella portata dal papa è una rivoluzione agli occhi dei bigotti attaccati agli schemi vecchi, lettori di riviste da parrucchiera. Per chi ascolta quello che dice il papa è evidente la contiguità con i suoi quattro predecessori. Meno male, ci siamo. Grazie Giovanni
Vedi il profilo di Giovanni% Precedessori
Giovanni%
7 Febbraio 2015 - 11:30
 
Michele scrive "Per chi ascolta quello che dice il papa è evidente la contiguità con i suoi quattro predecessori".
Mi sa che non conosci neanche la storia della tua Chiesa.
Vedi il profilo di paolino dici?
paolino
7 Febbraio 2015 - 11:33
 
mah,io tutta 'sta contiguità tra Bergoglio e i predecessori non la vedo.
questo papa ha fatto delle aperture verso la diversità,in senso lato,che gli altri mai avrebbero nemmeno considerato.
ha iniziato un'opera di moralizzazione interna al clero che da secoli doveva essere avviata e che tutti i suoi predecessori si sono ben guardati dal cominciare.
io non sono credente,ma questo papa sta avvicinando alla chiesa persone che dalla chiesa stavano ben alla larga.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
26/05/2017 - Giochi antichi e musica a Suna
26/05/2017 - Torna il Sentiero Chiovini
26/05/2017 - "Gimkana in bici" alla Ludoteca
25/05/2017 - Incontri Eco-Logici: Epigenetica e Cancro
Verbania - Eventi
25/05/2017 - Verbania Innova: convegno sull'agenda digitale
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti