Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Il Comune assumerà 6 disoccupati per la cura del verde

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Assessore Monica Abbiati, che informa del finaziamento che permetterà di assumere, per sei mesi, 6 operai disoccupati per la manutenzione del verde cittadino.
Verbania
Il Comune assumerà 6 disoccupati per la cura del verde
Migliorare la qualità della città e creare lavoro! Questa è la priorità per il rilancio di Verbania come città turistica e come luogo in cui sia bello vivere.

Tirocinii per soggetti svantaggiati, di cui 10 in progettazione in questi giorni con l'Ufficio Disabili del Centro per l'Impiego e con il Consorzio dei Servizi Sociali e, adesso è ufficiale, il finanziamento da parte dell'Agenzia Piemonte Lavoro di 80.000 € cui si aggiungono 20.000€ da parte del Comune per l'assunzione 6 operai disoccupati che saranno impiegati per 6 mesi nella riqualifica del verde cittadino, dell'area parco della Casa della Resistenza e dell'ex Ossolana ed in interventi manutentivi del campo catalogo di camelie a Villa Maioni e del frutteto a Villa San Remigio, nonché in interventi di recupero di sentieri locali.

A chi chiede cosa facciano l'Amministrazione e la maggioranza per il sociale la risposta è semplice: politiche attive del lavoro per rendere la città più bella ed accogliente.

Monica Abbiati
Assessore Cultura, Turismo, Istruzione, Expo

Capogruppo PD
Davide Lo Duca



26 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di cesare Ottima iniziativa
cesare
6 Febbraio 2015 - 14:09
 
Lodevole l'iniziativa meno il comunicato. Continuate a porvi delle domande e darvi delle risposte perchè tanta insicurezza ? Tranquilli, il cittadino giudicherà ,come sempre.
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen ma è possibile leggere...
Hans Axel Von Fersen
6 Febbraio 2015 - 14:40
 
... un comunicato senza errori di italiano???
Iniziamo: il plurale di tirocinio è tirocini.
E qui sono in 2 ad averlo firmato!
Sempre meglio di un calcio nel sedere ma assumere 6 persone per 6 mesi non mi sembra un così gran risultato cui vantarsi a mezzo comunicato...
Più che politiche attive del lavoro, direi politiche attive dei comunicati purtroppo scritti con un italiano da rivedere
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio mah
gennaro scognamiglio
7 Febbraio 2015 - 02:41
 
bisogna creare le condizioni perché l'impresa funzioni e che , di conseguenza, possa assumere forza lavoro.....non dare lavoro che paga il contribuente......ma del resto da un partito statalista non ci si può aspettare altro.....
Vedi il profilo di livio l'itagliano....
livio
7 Febbraio 2015 - 09:57
 
azz a proposito di grammatica,passi il capo gruppo,ma c'è di mezzo nientepopodimeno che l'Assessore all'Istruzione,quanto alla consuetudine di fare roboanti comunicati per ogni piccola cosa è per dire che esistono,ma che soprattutto "fanno"
Vedi il profilo di Giovanni% X gennaro.scognamiglio
Giovanni%
7 Febbraio 2015 - 10:13
 
Il PD, per te, è un partito statalista?
Vedi il profilo di livio dici ame?
livio
7 Febbraio 2015 - 10:40
 
se lo domandi a me posso risponderti che è un partito mai nato..
Vedi il profilo di Giovanni% E' vero Livio
Giovanni%
7 Febbraio 2015 - 11:00
 
E' vero Livio. E' un partito con serie patologie della personalità. Si dice di centro-sinistra che sta attuando politiche di liberismo estremo e selvaggio come il drammatico Job Act.
Un partito di centro sinistra dove i protagonisti di sinistra sono diventati un'opposizione interna impotente.
Vedi il profilo di cesare PD-NCD- e montiani
cesare
7 Febbraio 2015 - 12:43
 
Una vera ammucchiata ,una corsa alle poltrone , una distribuzione di cariche bancarie vergognose!
Sono arrivati al punto di trasformare le Banche Popolari in Spa esclusivamente per salvare il Monte paschi Siena, Hanno fatto fallire la loro banca e tutti i giornali zitti , noi paghiamo la ruberie legalizzate. Hanno abbuonato 500
milioni a Sorgenia , ovvero a De Benedetti, tutto sotto silenzio e noi paghiamo . Italiani brava gente ,troppo brava e come dice un detto popolare ......
Questo è il PD , o meglio questo PD.
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio mah
gennaro scognamiglio
7 Febbraio 2015 - 12:55
 
liberismo estremo il pd......gli 80 euro e i 160 mila statali da assumere sono liberismo?????????la tassazione sulle rendite sono liberismo???????....essere andati al governo senza essere stato votato...è liberismo??????,,,il comune che assume 6 disoccupati??????? robe da unione sovietica.....
Vedi il profilo di lupusinfabula Bei tempi!
lupusinfabula
7 Febbraio 2015 - 13:06
 
Come erano belli i tempi in cui la sinistra era e faceva la sinistra e la destra era e faceva la destra!!! Ormai solo ammucchiate di portatori di interessi particolari e le poche voci dissenzienti vengono malamente tacitate. E purtroppo non solo a livello centrale ma anche in quello del tutto periferico.
Vedi il profilo di Andrè robe da Unione Sovietica???
Andrè
7 Febbraio 2015 - 13:42
 
io credo che certi commentatori siano finti .. si insomma ..siano dei burloni che provano a scrivere dei testi per i comici di Zelig o Colorado..
Vedi il profilo di adriana occupazione
adriana
7 Febbraio 2015 - 14:48
 
qualcuno ha scoperto l'acqua calda? Quanta enfasi in questo comunicato tironi e borse lavoro per svantaggiati.........esistono da almeno 20 anni...... con soldi del comune ? o della regione ? 6 posti di lavoro per 6 mesi per i disoccupati!!!!!!!!!!!!!!!!!MAGNIFICAT! chissà i requisiti di chi bisogna essere amico? sei mesi grandi prospettive di futuro per i comunque fortunati che vinceranno, certo meglio che niente ma non sbanderiamo rivoluzionarie idee che di rivoluzionario non hanno niente
Vedi il profilo di nadia 6 posti per 6 mesi
nadia
7 Febbraio 2015 - 15:08
 
voglio sperare che, come al solito, non siano 6 extracomunitari, non mi sorprenderebbe!
Lo dico prima cosi' magari se pensavano di farlo, per darmi torto, assumeranno cittadini Italiani ( ci credete?! )
Vedi il profilo di robi X Gennaro Scognamiglio
robi
7 Febbraio 2015 - 15:42
 
Hai perfettamente ragione. Nulla da aggiungere se non che il nostro stato è la perfetta esposizione plastica del socialismo reale in occidente..
Vedi il profilo di Andrè roby
Andrè
7 Febbraio 2015 - 17:26
 
che peccato non vedere sventolare la bandiera rossa fuori da palazzo di città
Vedi il profilo di Monica Abbiati
Monica Abbiati
7 Febbraio 2015 - 20:48
 
L'errore di battitura nel testo, frutto di una scrittura veloce a due con lo smartphone,disturba anche me, a prescindere dalla delega assessorile. Purtroppo quando lo abbiamo notato era troppo tardi per correggere. Quanto al resto, certo non saranno sei persone per sei mesi a risollevare le sorti dell'economia locale, ma sono un primo passo, e migliorare l'immagine complessiva del verde cittadino, intervenendo in aree come quella della casa della resistenza che oltre ad avere un valore simbolico che rende necessaria la loro cura sono collocate all'ingresso della città, può contribuire a risollevare la vocazione turistica di Verbania e questo davvero rappresenta un'opportunità da non perdere per il futuro occupazionale di molti.
Vedi il profilo di Giovanni% Decenza
Giovanni%
7 Febbraio 2015 - 21:28
 
Si possono avere le idee che si vogliono da destra a sinistra ma per piacere abbiate la decenza di non trasformare la realtà a seconda delle vostre ossessioni.
Richiamarsi all'Unione Sovietica in quest'epoca di dominio assoluto dei mercati finanziari e di asservimento e precarizzazione selvaggia del lavoro è un'autentica stron.za.ta.
Le banche sono state sommerse di aiuti e liquidità e non sono state per nulla nazionalizzate.
Non discuto di gennaro.scognamiglio con idee palesemente confuse ma te Robi che di aver studiato... su non cadiamo nella dialettica da circoletto di borgatari squadristi di destra di prima alfabetizzazione. Da te mi aspettavo di più.
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio mi sa
gennaro scognamiglio
7 Febbraio 2015 - 22:35
 
Mi sa che le str....ate le dici tu caro Giovanni. ...ma lo sai chi le comanda le banche???? Mps è di dx.....intesa, Carige, unicredit ecc ecc....sono tutte banche di dx.....la precarizzazione del lavoro è dovuto al costo del lavoro stesso causato dalle tutele sociali del lavoratore ipergarantito grazie alla un sindacato modello fiom. ...comunista... mi sa che tu la realtà la conosci poco....informati meglio prima di concionare. ...
Vedi il profilo di robi oddio....
robi
7 Febbraio 2015 - 22:48
 
Mah. Credo che gente come Piero Ostellino da cui ho avuto conferma della mia tesi abbia studiato molto più di me. Se guardiamo all'Italia del dopoguerra e la sua struttura istutuzionale ed economica non posso che ribadire che siamo in presenza di un paese a struttura socialista, statalista e fortemente incline al clientelismo e alla negazione della proprietà privata, che fa di tutto per ostacolare le imprese e considera i cittadini come sudditi e limoni da spremere per mantenere un apparato burocratico che pensa solo a sopravvivere. Se parliamo di squadrismo di destra analfabeta e becero come spiegazione non credo andimo da nessuna parte. Più che al fascismo, che considero nella sua prima fase positivo, guardo a gente come Einaudi e spero in una rivoluzione liberale.
Vedi il profilo di cesare Vocazione turistica
cesare
7 Febbraio 2015 - 23:10
 
Certo che intervenire in aree come quella della casa della resistenza contribuisce a risollevare la vocazione turistica di Verbania .... (parole dell'assessore al turismo di Verbania ).
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio bravo
gennaro scognamiglio
7 Febbraio 2015 - 23:27
 
Bravo robi condivido al 100%
Vedi il profilo di Andrè ahahaha
Andrè
8 Febbraio 2015 - 00:17
 
c..o sconnamiglio e roby ci rivelano il quarto segreto di fatima le banche sono in mano a finanzieri che nascostamente sono comunisti... che se si tassa chi guadagna con le rendite finanziare si è nel paese del socialismo reale (dunque tutto l'occidente ) e se il costo del lavoro è alto per colpa di questi s...i di lavoratori che non vogliono fare gli schiavi.. se tale che si firma Cesare frequentasse la Casa della Resistenza saprebbe quanti pulmann ,quante scolaresche da tutto il Piemonte e Lombardia ci vanno.... no no questi la decenza non sanno nemmeno dove sta di casa caro Giovanni
Vedi il profilo di Giovanni% X Robi
Giovanni%
8 Febbraio 2015 - 11:09
 
Buona domenica Robi,
abbiamo idee lontanissime e opposte ma è bello argomentare.
Ora purtroppo non ho molto tempo. Ritengo che l'Italia che descrivi tu c'era un tempo ed era il cosiddetto sistema misto italiano. All'Università infatti fino ai primi anni '90 ho studiato giuridicamente e economicamente un Italia che non esiste più.
Ora siamo in un'Italia delle SIGNORIE dove comandano fazioni di potere formati da gruppi di partiti, banche-imprenditori, coop, compagnie delle opere e blocchi sociali che si spartiscono o lottano per le fette di torta.
Vedi il profilo di robi X Giovanni
robi
8 Febbraio 2015 - 12:16
 
Vero è che dagli anni 90 con le cosidette "riforme", che come saprai riforme non sono, il paese è un po' cambiato. Ma credo la sostanza sia rimasta la stessa. Dopo il crollo del muro e poi la globalizzazione e l'europa unita ci si è illusi a torto di cambiare. la situazione che descrivi tu c'è ma c'era anche prima, sotto altre spoglie. Prima c'erano i grandi gruppi pubblici come Eni, oggi ci sono le banche di affari. Prima i partiti erano più forti e in un certo senso i poteri dello stato erano sufficientemente bilanciati. Oggi con il vuoto di potere dei partiti sostituiti dal solo Renzi, la magistratura sostanzialmente determina la vita istituzionale italiana e la società. Ai sindacati obsoleti si va sostituendo una rabbia sociale polverizzata e guidata da cattivi maestri. Il termine Signorie è azzeccato, desrcivendo il potere feudale delle corporazioni sangiusuga che stanno vampirizzando il paese. Quando dico che c'è socialismo reale non dico una fesseria, caro compagno Andrè. Ma questo lo sai benissimo e ne sei contento. Burocrazia asfittica, tassazione medioevale, blocchi di potere granitici, cittadini servi, impresa ostacolata, corruzione. Tutto questo esisteva nell'ex blocco comunista. in Italia non c'è mai, dico mai stato iliberismo ne tanto meno liberalismo, intesi come filosofia e dottrina economica. E di questo dobbiamo prenderne atto. Punto e basta. Se poi il compagno Andrè la pensa diversamente è un suo diritto. Faccia pure il suo viaggetto alla casa della resistenza convinto che sia simbolo di libertà,mentre è solo rappresentazione della storia italiana scritta con la mano sinistra.
Vedi il profilo di gennaro scognamiglio bravo
gennaro scognamiglio
8 Febbraio 2015 - 13:24
 
Bravissimo robi condivisione al 1000000%
Vedi il profilo di cesare x Andre
cesare
8 Febbraio 2015 - 15:54
 
Benvenute le scolaresche alla Casa della resistenza ma per risollevare la vocazione turistica di Verbania ,come dichiara l'assessore , ci vuole ben altro . Quanti pernottamenti hanno portato questo tipo di turismo ? Sarò venale ,
ma il turismo che non porta incremento all'indotto commerciale lasciamolo ad altri . Saluti



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
21/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora ospita Romentino
21/01/2017 - Emergenza Abruzzo: soccorsi da Piemonte e Canton Ticino
21/01/2017 - Laboratori artistici per famiglie - Museo del Paesaggio
21/01/2017 - “Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro
21/01/2017 - "Domeniche a Teatro, sentieri da favola 2017"
Verbania - Politica
21/01/2017 - Con Silvia per Verbania su Beata Giovannina e dintorni
20/01/2017 - Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it
18/01/2017 - Costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo
18/01/2017 - "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti