Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Domodossola : Politica

M.O.T.O.: sindaci, dimissioni subito!

Riceviamo e pubblichaimo un comunicato del M.O.T.O. (Movimento Ossolano Tutela Ospedale), riguardante i recenti sviluppi sulla sanità provinciale, dopo le dichiarazioni del sindaco di Domodossola.
Domodossola
M.O.T.O.: sindaci, dimissioni subito!
I Sindaci ossolani e verbanesi avrebbero dovuto presentare le dimissioni il giorno dopo l'incontro con Saitta e Moirano a Omegna, durante il quale il signor assessore regionale propose "generosamente" al territorio provinciale di scegliere dove destinare il suo unico DEA.

Al contrario, la sciagurata provincia VCO si divise immediatamente in due fazioni, per la gioia di un potere regionale che, promuovendo la guerra fra poveri, riesce sempre a raggiungere gli scopi più biechi e inconfessabili (a prescindere dai colori di cui si addobba).

La politica provinciale ha dato e sta dando prova di inettitudine e immobilismo; lo spiega il fatto che i principali Sindaci, il vice-presidente regionale Reschigna di Verbania e la giunta torinese di Palazzo Lascaris siano tutti esponenti del Pd, come di area Pd sono i principali sindacati e parte dei comitati, che si limitano a rare sortite campanilistiche invece di insorgere in modo compatto a difesa del territorio.

Il Partito Democratico è responsabile della situazione perché i suoi esponenti locali non hanno avuto il fegato di fare fronte comune nell'interesse della collettività e rispondere con indignazione alla proposta indecente di Saitta; il Partito Democratico, che aveva condotto le sue campagne elettorali sbandierando il valore della sanità pubblica sia per le Politiche del 2013 che per le Regionali dell'anno scorso, dimostra una volta di più che il mantenimento del potere e gli interessi dell'economia vengono sempre prima del Bene Comune.

Siamo quindi d'accordo con il Sindaco di Domodossola riguardo alle sue dimissioni (e dei suoi colleghi); non per protestare contro la presunta destinazione del DEA a Verbania (peraltro sulla base di fonti ignote, alla faccia della tanto blaterata trasparenza), ma per la manifesta incapacità di una intera sottoclasse politica nel tutelare i diritti dei cittadini, anche giungendo a sbattere i pugni sulle scrivanie dei dirigenti di partito.

Amministratori allocchi da un lato o rapaci dall'altro, si sono dimostrati proni e funzionali ai diktat di una giunta regionale assimilabile alle precedenti, che non si fa scrupolo di tendere ignobili tranelli a costo di ferire un territorio in modo insanabile.

DIMISSIONI SUBITO!



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Domodossola
27/09/2017 - Admo e Domo insieme per Match it now
22/09/2017 - Giornata nazionale donazione di midollo
21/09/2017 - Balafest 2017 – Festa ossolana della birra - Seconda Edizione
21/09/2017 - #GoodBike
20/09/2017 - Domosofia: Festival delle Idee e dei Saperi
Domodossola - Politica
18/01/2017 - M.O.T.O. su futuro del San Biagio
11/01/2017 - Stazione di Iselle: incontro importante
21/11/2016 - Riunione Interconnector Svizzera-Italia
23/09/2016 - Domo: il sindaco affossa ospedale unico
08/11/2015 - Riforma della Pubblica Amministrazione: incontro del PD
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti