Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Politica

Mottarone: dalla Regione nessuna risposta

“Oggi (martedì 3 marzo - ndr) in aula abbiamo assistito ad un’imbarazzante apatia della giunta regionale verso la chiusura della funivia del Mottarone” lo dichiara il consigliere regionale di Forza Italia, Diego Sozzani.
Fuori Provincia
Mottarone: dalla Regione nessuna risposta
Queste le prime dichiarazioni al termine della discussione di un’interrogazione in Aula, finalizzata a capire come la giunta intenda garantire la riapertura dell’opera e, con essa, i posti di lavoro ancora attivi.

La funivia Stresa-Mottarone, è ferma dal 30 ottobre in attesa della revisione generale, prevista dopo 40 anni di esercizio.

Dal Blog di Diego Sozzani:
“Questa chiusura – spiega Sozzani – ha causato, per ora, già otto licenziamenti. Se la Regione non interviene in modo concreto, aumentando, ad esempio, i fondi per rendere meno onerosa la gestione dell’impianto per i privati, il rischio è la definitiva cessazione dell’opera con ulteriori e ben più gravi ripercussioni economiche e turistiche per il territorio, soprattutto per le attività in vetta al Mottarone, che non potranno più contare sugli 80 mila turisti che ogni anno salgono in quota”.

“La situazione è grave – conclude Sozzani – per questo ci saremmo aspettati che oggi in Consiglio l’assessore Parigi più della cronistoria degli eventi passati presentasse proposte ed iniziative, tenendo conto che a breve inizierà la stagione estiva e aprirà l’Expo, evento che porterà sul territorio migliaia di turisti che non potranno salire in alta quota. Purtroppo, è oramai evidente che ancora una volta dovremo subire l’immobilismo del centro sinistra e che solo un miracolo potrà garantire l’apertura dell’impianto in tempo per l’Expo”.



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Massimo La Vecchia eterna piaga
Massimo La Vecchia
4 Marzo 2015 - 10:58
 
Dopo 40 (quaranta) anni di esercizio e 80.000 (ottantamila) biglietti annui, occorrono ancora soldi pubblici per pagare una piu' che giusta revisione dell'impianto.

Al Mottarone anche la pista piu' bella, quella dell'alpe Corti, è stata chiusa. giustamente e dopo alcune proroghe, per termine anni di servizio in sicurezza.
Anche in questo caso i privati incassano e non re-investono, perchè tanto poi si spera che paghi la Regione-Pantalone coi soldi pubblici.
Vedi il profilo di ALTEREGO AVEVO SENTITO DIRE...
ALTEREGO
4 Marzo 2015 - 11:19
 
che voleva rilevarla una società svizzera. Sarà vero?



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Fuori Provincia
19/01/2017 - MilanoInside: Winter Village, il campo base della salute!
18/01/2017 - Il CONI premia gli atleti del CVCI
16/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora torna la vittoria
14/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora trasferta a Romentino
12/01/2017 - MilanoInside: Expo Elettronica
Fuori Provincia - Politica
03/01/2017 - Torna il Bonus Pendolari
29/12/2016 - 2milioni per ciclabilità e turismo montano
29/12/2016 - Banda Ultra Larga: incontri ANCI-UNCEM-Regione
27/12/2016 - Ex Prefetto del VCO Commissario antiracket
20/12/2016 - Legge di bilancio 2017: le novità per le aree montane
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti