Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Progetto Acchiappasogni

L’8 gennaio scorso ha preso il via il progetto “Acchiappasogni. In memoria di Filippo e Roberto”, promosso dall’Azienda Sanitaria VCO negli Istituti di Secondo Grado del territorio, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dei giovani sui temi del dolore e della morte, argomenti che si tende a negare e rimuovere.
Verbania
Progetto Acchiappasogni
Nato dalla sensibilità del Responsabile della SOS Cure Palliative, Dott. Marco Tappa e del Responsabile della SOS Psicologia, Dott. Antonio Filiberti, che hanno ritenuto importante ‘aprire le porte’ del loro lavoro ai giovani, l’intervento educativo-informativo si avvale della collaborazione della D.ssa Angela Filomeno, Dirigente Medico in servizio presso la SOS Cure Palliative e della D.ssa Camilla Tappa, frequentatrice della SOS Psicologia in quanto specializzanda presso un Istituto convenzionato con l’Azienda Sanitaria.

Le visite nelle scuole che termineranno il prossimo 30 aprile – dichiara il Dott. Antonio Filiberti - finalizzate a informare, favorire riflessioni sull’argomento, a chiarire dubbi e preoccupazioni, hanno avuto finora un’accoglienza da parte dei giovani significativamente importante, soprattutto grazie alla capacità di coinvolgimento espressa dalle due Dottoresse, che ringrazio per l’impegno.

Ritengo molto utile – sostiene il Dott. Tappa - l’avvio di questo progetto in quanto la morte, nella nostra collettività, viene sostanzialmente negata, rifiutata e soprattutto non nominata. Nella società di oggi, infatti, la morte è diventata tabù, qualcosa di cui non si può parlare perchè sarebbe di cattivo gusto. Parlare di morte, invece, significa anche dare valore alla vita.

La Direzione Generale ha da subito approvato il progetto costruito ad hoc da due validi professionisti che operano da anni all’interno dell’ASL che, ancora una volta, hanno dato prova della loro professionalità: la comprensione e la partecipazione alla sofferenza con la quale vengono a contatto quotidianamente hanno dato origine ad azioni di conforto e sollievo del dolore, che si sono ulteriormente ampliati con il coinvolgimento dei più giovani.

Un ringraziamento particolare ai Presidi delle Scuole Superiori per aver reso possibile la presentazione del progetto.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
11/12/2017 - LegalNews: Rottamazione cartelle bis: le novità introdotte dalla L. n. 172/2017
10/12/2017 - Cena solidale per "Emporio dei Legami"
10/12/2017 - Incontro su legge regionale gioco d’azzardo patologico
10/12/2017 - Spazio Bimbi: Chiuso un blog che "insegnava a diventare anoressiche"
09/12/2017 - Miazzina festeggia i 400 anni della Parrocchia
Verbania - Cronaca
09/12/2017 - Arriva la neve
08/12/2017 - Sciopero dei Vigili del Fuoco
08/12/2017 - Spettacolo e contributo per l'Associazione Affdown vco
08/12/2017 - La Centrale Acquisti: 50 gare nel 2017
08/12/2017 - Bollini Rosa assegnati all'Ospedale Castelli
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti