Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Il derby a Vega Occhiali Rosaltiora

Battuta 3-0 la Sprint Gravellona e sesto posto in classifica
Verbania
Il derby a Vega Occhiali Rosaltiora
Finisce 3-0 per Vega Occhiali Rosaltiora Verbania il derby giocato al PalaManzini contro Sprint Gravellona. Massimo risultato per la truppa di Andrea Cova che sfrutta appieno il terzo risultato utile consecutivo, sale al sesto posto di classifica e con trenta punti rende la permanenza in categoria (che va detto mai è stata in pericolo, la prima squadra non è mai andata sotto le posizioni di metà classifica) ai bordi del matematico. Si sono visti ancora alcuni momenti di buio che contro la formazione gravellonese hanno portato a due set su tre con parziali abbastanza alti ma le verbanesi quando è stato il momento di chiudere hanno chiuso i giochi agevolmente.

PRIMO SET

Andrea Cova ha coperta corta e deve fare a meno della banda Camilla Conterno nonchè della centrale Eleonora Guelpa. Il tecnico lacuale inizia con Valentina Boschi in palleggio, Marta Ossola opposta, le gemelle Sonia ed Annalisa Cottini come ali, al centro Alessia Belardinelli e Pamela Ferrari e Martina Spinello libero. Si va con Sonia Cottini che porta la situazione sul 4-1.
Il punteggio è da subito nelle mani verbanesi con Pamela Ferrari (6-3), un ace di Marta Ossola (8-4), due punti di Annalisa Cottini (unita ad una bella difesa di Spinello in occasione del 9-4). Un set incanalato che continua con Sonia Cottini che picchia duro (da 12-7 a 15-8 tutti punti suoi), con errori biancorossi. Sembra chiusa la contesa ma alcuni errori fanno riavvicinare le ospiti e sul 18-15 Cova ferma il gioco per parlare un pochino. Annalisa Cottini e due aces di Marta Ossola portano la questione sul 23-16 ma Verbania si siede ancora. Sul 23-19 Cova richiama time out ed al rientro Sonia Cottini chiude 25-19.

SECONDO SET

Inizio in grande spolvero di Sonia Cottini, molto chiamata da Boschi che trova subito 4 punti (4-1), si uniscono anche un muro di Alessia Belardinelli e un punto di Annalisa Cottini che allunga il punteggio sul 7-2.
Gravellona, fanalino di coda del campionato e da poco nelle mani di Luigi Cottini, arriva sino al 7-6 con aces ed errori delle azzurre. Vega Occhiali riesce a ritrovare due punti di vantaggio sul 10-8 (Annalisa Cottini), sull’11-9 (Pamela Ferrari) e sul 12-9 (Sonia Cottini con una ‘free ball’ che cade a terra). Arriva un attimo di buio, la Sprint impatta sul 13-13 e con una serie di errori azzurri va anche avanti sul 15-16. Ancora due ace di Marta Ossola e punteggio con Rosaltiora che riscappa (19-16) ma si risiede. In questo andamento tra salita e discesa ci sta un time out di Cova sul 19-18 ed un doppio cambio sul 19-19 con Pagliarini in regia per Boschi e Veniani opposta per Ossola.
Gravellona va avanti 19-20 e dà il via ad un punto a punto con realizzazioni di Pamela Ferrari (20-20), Sonia Cottini (21-21) Erica Veniani (22-21). Sul 22-23 per la Sprint Cova ferma il gioco, Sonia Cottini impatta sul 23-23. E’ lei la protagonista del finale di set. Tornano in campo Boschi ed Ossola, Cottini mette a terra il 24-23 e dopo che Gravellona ha ripareggiato i conti sul 24-24 è sempre Sonia a mettere a terra il 25-24 e poi il decisivo 26-24 che vuol dire 2-0.

TERZO SET

L’inizio è più equilibrato, si va sul 2-2, poi dal muro di Belardinelli che scrive il 3-2 poi Verbania scappa via: Pamela Ferrari (5-3), errori in attacco di Gravellona, un ace sporco (7-3), un punto del libero Martina Spinello su difesa (8-3). Rosaltiora in controllo con Cova che manda in campo Martina Pagliarini sul 9-3. Un errore di Marta Ossola ed una doppia a Pagliarini accorciano il punteggio sul 9-6 che con due punti di Pamela Ferrari avanza sul 11-6. Sonia Cottini trova il 14-10, Belardinelli prima regala il 15-11 poi Gravellona poi mette giù il 16-11. La Sprint sfrutta una doppia a Pagliarini ed un errore di Ossola per arrivare sul 17-14. Ci pensano Pamela Ferrari e la stessa Pagliarini con una girata di seconda a siglare il 19-15. Finale più intenso del previsto con Melissa Peruzzi a rilevare Belardinelli. Vega Occhiali spinge sul 22-17 costringendo Luigi Cottini al time out: la Sprint arriva vicina sul 22-19 e Cova chiama un discrezionale ma Gravellona stringe ancora di più e dice 22-21. Il tecnico di casa potenza la ricezione con Gualdi per Sonia Cottini. E’ la stessa Sprint a commettere errori decisivi ed il muro verbanese scrive il 25-22 che significa 3-0.

Vega Occhiali Rosaltiora Verbania – Sprint Volley Gravellona 3-0.

Vega Occhiali Rosaltiora: Boschi, Ossola, Cottini S., Cottini A., Belardinelli, Ferrari, Spinello (L), Pagliarini, Veniani, Gualdi, Peruzzi. All: Andrea Cova.

LE PAROLE DI ANDREA COVA:

“Sono tre punti buoni buoni e ce li siamo presi – dice il coach – iniziamo così; noi come detto non sapevamo bene che avversario ci saremmo trovati di fronte dopo i loro cambiamenti quindi la partita non era per nulla qualcosa di scontato. Noi eravamo un pochino in difficoltà perché senza Conterno e Guelpa avevamo pochi cambi e come al solito abbiamo da gestire i soliti momenti di buio nei quali abbiamo poca concretezza nelle situazioni complicate, come quando ci sediamo dopo un cambio palla a sfavore. Non va bene così; facciamo due errori e ce li portiamo dietro e soprattutto l’errore di una poi lo subiscono tutte le altre e la squadra perde di intensità. Per il resto però devo dire che quando poi giochiamo lo facciamo bene, con tutte le ragazze; anche chi entra è assolutamente positiva in campo. Lo ripeto ancora; se questa squadra imparasse a limitare questi attimi di vuoto potrebbe davvero fare cose ancora migliori”.

I risultati settimanali dei tornei giovanili e di CSI per tutte le squadre targate Vega Occhiali Rosaltiora Verbania con la ripartenza dei campionati di Under 12 ed Under 13.

CSI Juniores: Baveno - Vega Occhiali Rosaltiora 0-3. Successo convincente per la formazione di Andrea Franzini.
CSI Open: Virtus Omegna – Vega Occhiali Rosaltiora 3-0. Nulla da fare per la formazione nel massimo torneo femminile di CSI
CSI Allieve: Area Libera Invorio – Vega Occhiali Rosaltiora 0-3. Bel successo per le più giovani di Franzini che passano sull’ostico campo di Invorio.
Under 12: Vega Occhiali Rosaltiora Azzurra – Gianni Scurato Novara 3-0. Bel successo della piccole di Raffaela Galli nel match della seconda parte della stagione.
Under 12: Vega Occhiali Rosaltiora Bianca - San Giacomo A 0-3. Inizio con sconfitta nella seconda fase per le giovani di Raffaela Galli.
Under 18: Vega Occhiali Rosaltiora – Sinergy Castelletto 3-0. Successo in poco più di un’ora per la squadra allenata nell’occasione da Andrea Franzini.
Under 13: PGS Issa – Vega Occhiali Rosaltiora: partita non giocata in quanto la formazione novarese, probabilmente per un malinteso, non si è presentata sul campo di gioco dopo una richiesta di rinvio per la quale entrambe le formazioni erano accordate che però non ha avuto l'avvallo del Comitato Provinciale organizzatore.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
27/05/2017 - BellaZia: La Calamarata con Crema di Patate e Pecorino
27/05/2017 - Consiglio di Stato accoglie ricorso su porto Palatucci
26/05/2017 - Presentazione biografia "Arturo Martini, la vita in figure"
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
26/05/2017 - Giochi antichi e musica a Suna
Verbania - Sport
25/05/2017 - La Paffoni è in finale
24/05/2017 - Master di Volley by Rosaltiora
24/05/2017 - La Paffoni si gioca la finale
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
22/05/2017 - Altea Altiora: stagione positiva chiusa con una sconfitta
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti