Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Lampi sul loggione: "Edipus"

Sabato 21 marzo penultimo appuntamento con la stagione “Lampi sul loggione”. All’Auditorium S. Anna di Pallanza salirà in scena Eugenio Allegri che si confronterà, diretto da Leo Muscato, con uno dei testi più importanti e significativi di Giovanni Testori, “Edipus”.
Verbania
Lampi sul loggione: "Edipus"
Testo poco rappresentato a teatro per la complessità d'interpretazione richiesta, il che rende quella di sabato un'occasione imperdibile per vederlo.

Tra le molte riscritture contemporanee del mito di Edipo, quella di Giovanni Testori, terzo e conclusivo capitolo della Trilogia degli Scarrozzanti, si evidenzia certamente per i suoi smaccati caratteri di originalità e autonomia dal modello.

Non dunque una ri-scrittura, ma una scrittura che al mito ruba i presupposti per un’elaborazione del tutto nuova dal punto di vista della storia, della forma e del linguaggio. Testori inventa l’ “italicano’’, una deformazione linguistica, misto di lombardo, di francesismi e latinismi, che recupera in questo spettacolo la sua piena teatralità.

Il lavoro su Edipus, a distanza di vent’anni dalla storica interpretazione di Sandro Lombardi, ed a quasi quaranta dall’esordio con Franco Parenti, è pensato proprio per Eugenio Allegri, contemporaneo e avanguardista “comico dell’arte”, sperimentatore linguistico ed interprete tra i più raffinati della nostra scena. Edipus segna la prima esperienza di Allegri sotto la direzione di Muscato.

Un solo attore in scena, il Capocomico abbandonato dagli altri Scarrozzanti, veste i panni di tutti i personaggi del mito in un tentativo estremo e disperato di resistere alla crisi che investe il mondo dei teatranti e in cui si esplica perfettamente l'atto d'amore verso il teatro che Testori compì scrivendo questo testo. Perché è “el teatro existe e rexisterà contra de tutti e de tutto, infino alla finis delle finis”.

Eugenio Allegri, torinese, ha raggiunto la grande notorietà nazionale come attore, lavorando assieme a Gabriele Vacis e Alessandro Baricco in “Novecento” (315 repliche oltre 120 mila spettatori) e Totem. Leo Muscato, regista e drammaturgo, uno dei più celebri e acclamati della sua generazione è conosciuto soprattutto per le sue “ri-scritture “da Cechov, Ibsen e Shakespeare.

S’inizia alle 21.15. Biglietti a € 12,00 in prevendita alla Libreria Margaroli di Intra.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/09/2017 - Festa dell'Oratorio San Vittore
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/09/2017 - PsicoNews: Giornata mondiale dell’Alzheimer 2017
19/09/2017 - Riprende l'Attività Università del Ben Essere
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
Verbania - Eventi
16/09/2017 - Pallavolo Altiora: serie C e giovanili
16/09/2017 - Torbianelli a Les Nuits Romantiques
16/09/2017 - Torna “sottorete” la Scuola di Pallavolo Città di Verbania 4.0.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti