Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Canton Ticino : Eventi

Teatro Locarno con Gioele Dix

La stagione teatrale del “Teatro di Locarno” chiude con uno dei grandi classici della prosa di ogni tempo, “Il malato immaginario” di Molière, che mercoledì 25 e giovedì 26 marzo alle ore 20.30 vede nel ruolo del protagonista, l'ipocondriaco Argante, il poliedrico Gioele Dix, in una produzione Teatro Franco Parenti di Milano.
Canton Ticino
Teatro Locarno con Gioele Dix
Lo spettacolo propone il capolavoro di Molière partendo da quel Malato immaginario che agli inizi degli anni Ottanta dello scorso secolo irruppe nel teatro italiano confermando Andrée Ruth Shammah come regista, insieme a uno straordinario Franco Parenti nel ruolo del protagonista.

Nei panni del malato confinato in una sorta di limbo odoroso di unguenti e medicinali, la regista sceglie oggi Gioele Dix - già in scena nel Molière di allora - attore in grado di interpretare con intelligenza e ironia, la paura e la solitudine del nostro tempo.

Al suo fianco sul palco ci sarà Anna Della Rosa, nei panni di Tonina, capace di amare il padrone secondo i suoi umori e subirne le invettive: la quotidianità tra immaginazione e nevrosi. Puntiglioso accumulatore di malattie e costosi medicinali l’Argante di Gioele Dix è divertente e un po’ tonto, in balia com’è di medici certamente disonesti e parenti non proprio affidabili.

Le medicine e i rimedi elencati con precisione notarile danno un’idea dei possibili raggiri di ieri, e forse anche di oggi, costruiti sulle spalle di chi ha necessità di assecondare le proprie insicurezze e ansiose debolezze.

Cosi Molière con tutto il suo impianto di d’imbrogli e delusioni, ci fa ridere tra sussulti dispettosi e insulti rancorosi con una moglie avida, una figlia sciocca e un universo di medici intenti a ravvivare costantemente la necessità di medicinali necessaria ad Argante per rimanere chiuso nella sua stanza di malato.

Ottimo spettacolo portato avanti da tutta la compagnia: Marco Balbi, Valentina Bartolo, Francesco Brandi, Piero Domenicaccio, Linda Gennari, Alessandro Quattro, Francesco Sferrazza Papa.

Per i non abbonati acquisto dei biglietti sul sito www.teatrodilocarno.ch, oppure Ente Turistico Lago Maggiore di Locarno (tel. 091.7597660) o, la mattina, all’ufficio Associazione Amici del Teatro di Locarno (tel. 091.7561093).

Anche per questo appuntamento l’Associazione “Amici del Teatro di Locarno” ha programmato un incontro tra gli attori e il pubblico giovedì 26 marzo alla Biblioteca Cantonale di Palazzo Morettini a Locarno con inizio alle ore 18.00.
Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Canton Ticino
12/07/2017 - Festival Ticino Musica
08/07/2017 - Da Brissago a Gresso per la Salita del Parco in compagnia
07/07/2017 - Scioperanti svizzeri ottengono riassunzione, ma...
02/07/2017 - Scioperanti svizzeri bloccano traghetto con pedalò
28/06/2017 - NLM: Mattei sui tagli al personale svizzero
Canton Ticino - Eventi
19/06/2017 - Teatro di Locarno presentata la stagione 17/18
23/05/2017 - Ascona Music Festival
04/04/2017 - Teatro Locarno: "Il prezzo"
23/03/2017 - Stefano Accorsi al Teatro di Locarno
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti