Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Camelie musicali dal mondo: aspettando LetterAltura

Sabato 28 marzo 2015, doppio appuntamento musicale aspettando Letteraltura, a Cannero concerto "Camelie musicali dal mondo", a Verbania e l'incontro "Se Villa San Remigio torna a cantare".
Verbania
Camelie musicali dal mondo: aspettando LetterAltura
Sabato 28 marzo, alle ore 11.00, nella cornice della Sala Pietro Carmine in località Lido di Cannero (VB), LetterAltura partecipa alla Mostra della Camelia, promossa e organizzata dalla Procannero, con un concerto speciale dal titolo Camelie musicali dal mondo: aspettando LetterAltura.

In scena Davide Besana – violino e Roberto Bassa – pianoforte.

Un itinerario musicale tra musiche e compositori di vari paesi, brani noti o sconosciuti, ma ugualmente coinvolgenti e ricchi di fascino, con scritture brillanti e melodie di grande impatto emotivo.

In programma sonate di
Edward Elgar - Salut d’amour
Alberto Curci - Mazurca brillante op 26
Carl Bohm - Espagnola
Arthur Hartmann - Autumn in Hungary
Franz Lehar - Valzer sui temi della operetta “La vedova allegra”
Emil Waldteufel - Estudiantina
Pietro Mascagni - Intermezzo da “Cavalleria rusticana”
Franz Drdla - Fantasia sulla Carmen op 66
Fritz Kreisler - Liebeslied
Pablo de Sarasate - Zigeuner weisen op 20
Vittorio Monti - Czardas

Ingresso gratuito.

Roberto Bassa
Ha studiato pianoforte sotto la guida di illustri docenti e ha frequentato corsi di alto perfezionamento presso rinomate scuole elvetiche. Ha ottenuto premi e riconoscimenti in diversi concorsi internazionali. Ha ampliato le sue conoscenze nel campo musicale approfondendo la conoscenza della musica antica mediante lo studio del clavicembalo, della prassi esecutiva del basso continuo nonché dell’organo. Si è avvicinato alla musica gregoriana e attualmente studia direzione d’orchestra.

Davide Besana
Diplomatosi in violino al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, prosegue gli studi con Corrado Romano a Ginevra e con Maja Jokanovic all’Accademia Internazionale di Musica di Novara. È stato membro dell’Orchestra dell’Accademia del Teatro alla Scala. Suona da solista e in varie formazioni con un repertorio che spazia dal barocco alla musica contemporanea. È stato membro dell’Orchestra Filarmonica del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano e dell’orchestra da camera “La Nuova Cameristica” di Milano.

Sabato 28 marzo, alle ore 17.00 nella splendida cornice di Villa San Remigio (Sala Musica) a Pallanza, LetterAltura partecipa alla 49° Mostra della Camelia, promossa dal Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore, con il Comune di Verbania, con un incontro speciale dal titolo Se Villa San Remigio torna a cantare – Il paesaggio fra immaginario e musica.
In scena l’attrice Luisella Sala e il violoncellista Alessandro Palmeri.

L'evento è un omaggio a "Et in Arcadia nos" di Pier Angelo Garella, un percorso poetico e musicale fra i giardini di Villa San Remigio.
L'incontro vuole essere la celebrazione dell'armonia e della bellezza tanto care all'Autore della raccolta, che ne ha sempre fatto dono a piene mani. LetterAltura è particolarmente grata a Luisella Sala e al Maestro Alessandro Palmeri che presteranno voce e musica per dare vita al sogno di un giardino,  un mondo "ove la comunità si ri-conosce".

Ingresso gratuito.

Luisella Sala
Attrice e drammaturga, è diplomata all’Accademia d’Arte Drammatica di Milano. Con l’attore-regista Alessandro Marchetti dà vita a Milano alla Compagnia Teatro 7. Nel 1970 viene chiamata per la riapertura del glorioso Teatro Filodrammatici di Milano. Ha fatto tournée in Europa, Africa, Giappone con testi di Pirandello, Goldoni e “Le farse della Commedia dell’Arte”, di cui cura anche la drammaturgia, e che vengono ora rappresentate da altre Compagnie in tutto il mondo. Ha scritto diverse pièces teatrali, tradotte in francese, tedesco e inglese. Trasferitasi a Verbania, fonda con Marchetti la Scuola di Teatro Studio e la Compagnia Stabile del Verbano Cusio Ossola. Fra i suoi ultimi impegni, ci sono recital con musica dal vivo.

Alessandro Palmeri
Si è formato alla scuola violoncellistica palermitana, frequentando in seguito diversi corsi di alto perfezionamento. Ha tenuto concerti in qualità di 1° violoncello e da solista in Europa, Russia, Canada, Stati Uniti, Sud America, Israele, Giappone per conto di prestigiose istituzioni musicali.
Dopo un percorso rivolto alla musica del novecento, contemporanea ed all’improvvisazione, negli anni ’90 si è avvicinato al repertorio barocco con strumenti originali. Nel giugno 2009 è stato invitato a ricoprire il ruolo di primo violoncello in seno all’Orchestra Mozart diretta da Claudio Abbado. Collabora come primo violoncello solista dell' orchestra Cipango Consort di Tokyo.
Ha inciso per Tactus, Florentia Musicae, Stradivarius, Symphonia, Amadeus, Opus 111, Naive, ZigZag, Hyperion, Harmonia Mundi, Deutch Grammofone, Brilliant, Decca.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/09/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/09/2017 - PsicoNews: Giornata mondiale dell’Alzheimer 2017
19/09/2017 - Riprende l'Attività Università del Ben Essere
19/09/2017 - Consiglio Provinciale
19/09/2017 - Offerte di lavoro del 19/09/2017
Verbania - Eventi
16/09/2017 - Pallavolo Altiora: serie C e giovanili
16/09/2017 - Torbianelli a Les Nuits Romantiques
16/09/2017 - Torna “sottorete” la Scuola di Pallavolo Città di Verbania 4.0.
16/09/2017 - "Il Treno della Memoria"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti