Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Imprese: febbraio, nati/mortalità saldo positivo

Sono 99 le nuove imprese nate nel Verbano Cusio Ossola nel mese di febbraio: a fronte di 72 che hanno cessato l’attività.
Verbania
Imprese: febbraio, nati/mortalità saldo positivo
Il saldo è quindi +27 unità. Lo stock delle imprese registrate in provincia è pari a 13.657 unità, oltre 200 imprese in meno rispetto allo stesso mese del 2012.

Nel VCO nel mese di febbraio il saldo è positivo per le società di capitali (16% del totale imprese) e per le ditte individuali, dove le nuove iscrizioni (70 in v.a.) superano le cessazioni (56 in v.a.). Le piccole imprese continuano a rappresentare il segmento più importante del nostro tessuto imprenditoriale (57%), anche se per la prima volta in 10 anni scendono sotto le 8.000 unità: al 28 febbraio 2013 le ditte individuali in provincia sono 7.838 in v.a.

Rispetto allo stesso periodo del 2012 si conferma la tenuta del comparto turistico (in v.a. +5 imprese rispetto allo stesso periodo dello scorso anno), crescono anche le attività immobiliari (+15 imprese) e i servizi a noleggio (+8 unità in v.a.). In flessione i maggiori comparti: commercio -49 unità in v.a., -38 imprese nel comparto manifatturiero, mentre quello edile registra -80 imprese in v.a.

Analizzando il peso percentuale dei settori produttivi nel VCO è evidente come quasi 3 imprese su 10 operino nel commercio, che resta il settore numericamente più rappresentativo delle imprese in provincia con 3.329 imprese, 2 su 10 nelle costruzioni e 1 nel settore turistico, inteso come alloggi e ristorazione.

Primi due mesi del nuovo anno Nel VCO l’andamento delle imprese nei primi 60 giorni del 2013 conferma una flessione delle iscrizioni, passate da 226 unità a 184 nuove imprese. Stabili le cessazioni (355 in v.a. contabilizzate nel 2012 e 352 unità registrate nel 2013). E’ comunque da considerare come tradizionalmente il saldo del primo trimestre di ogni anno risente dell'effetto delle cessazioni decise dalle imprese sul finire dell'anno ma che, potendo essere comunicate alle Camere di commercio entro trenta giorni, sono contabilizzate nel mese di gennaio.

I dati sono elaborati dal Servizio Sviluppo del Territorio della Camera di Commercio sulla base di Movimprese, rilevazione mensile elaborata da Infocamere, la società consortile di informatica della Camere di commercio italiane.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/10/2017 - Pallavolo Altiora esordio casalingo
20/10/2017 - Paffoni Fulgor Omegna in cerca del poker
20/10/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora prima trasferta
20/10/2017 - La poesia di Ranaudo da Milano a Venezia
20/10/2017 - La Settimana del Pianeta Terra
Verbania - Cronaca
19/10/2017 - Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'APP
19/10/2017 - "Nuovo Mondo" al Museo del Paesaggio
18/10/2017 - Il Polo del Riuso di Verbania
18/10/2017 - Successo per il Gran Gala del Cuore
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti