Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Gruppo PAES: un piano per luglio

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato dell'Amministrazione Comunale, riguardante l'incontro del gruppo PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile), avvenuto martedì 24 marzo.
Verbania
Gruppo PAES: un piano per luglio
Incontro del gruppo di lavoro del PAES (Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile) del Comune di Verbania: verso la definizione di un piano da portare in Consiglio entro luglio.

Martedì 24 marzo 2015 presso l'ufficio tecnico di Via F.lli Cervi ad Intra si è tenuto il secondo incontro del gruppo di lavoro del PAES di Verbania.

Il Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile è il programma noto come 20–20–20 al 2020, cioè la riduzione dei consumi energetici, incremento delle fonti energetiche rinnovabili e riduzione delle emissioni di CO2 nel territorio di Verbania entro il 2020.

Si è già proceduto a raccogliere i primi dati a partire dalla metà di febbraio, a cura della Spes Consulting srl.di Genova e con la collaborazione dell'arch.Ammenti di Verbania; dati inerenti i consumi energetici degli edifici ed impianti comunali (energia elettrica, gas, ecc.), dell'illuminazione pubblica, i consumi energetici nel territorio comunale nei settori residenziale, industriale, dei servizi, dei trasporti pubblici e privati. L'anno di riferimento è il 2010, anno in cui si dispongono i dati del consumo elettrico nel territorio comunale e di alcuni dati di consumo energetico del settori considerati.

Ne deriva che i consumi per la Città di Verbania sono di circa di 840.000 MWh/anno di cui circa il 39% nel settore residenziale, il 26% nel settore industriale, il 13% nel settore terziario, il 18% nel settore del trasporto privato; il settore pubblico (edifici, illuminazione e trasporti) incide per circa il 4%. Di questi consumi il vettore energetico principale è rappresentato dal gas metano pari al 60% circa.
Le emissioni di CO2 globali nel Comune sono di circa 208.000 t CO2 nel quale il settore residenziale è predominante (52%) seguito dai trasporti (pubblici e privati 26%).

E' evidente, pertanto, che il Comune di Verbania deve fare la propria parte in termini di risparmio e di buon esempio ma deve, soprattutto, essere propositivo in termini di azioni sui settori residenziali e dei trasporti. Questi obiettivi possono essere perseguiti attraverso :

una diversa politica urbanistica ed edilizia,
una maggiore sensibilità nella mobilità sostenibile,
leve finanziarie comunali e altre diverse (bancarie per es.),
il rilancio delle fonti energetiche alternative,
la sensibilizzazione dei propri cittadini.

Azioni ed interventi per ridurre le emissione di almeno il 20% entro il 2020 che saranno individuati insieme e raccolti in un Piano di Azione per l’Energia Sostenibile che sarà portato in Consiglio Comunale entro luglio 2015.

Verranno sentiti a partire dal mese di aprile gli stakeholder (associazioni di categorie, professionisti, impiantisti, costruttori, operatori dei settori turistici e commerciali ecc.ecc.) al fine di determinare realisticamente gli obiettivi e le azioni che possono portare al raggiungimento di tale ambizioso programma nei prossimi 5 anni.

L'Assessore all'ambiente Laura Sau, si è dichiarata soddisfatta della presentazione e del percorso che si sta intraprendendo ed ha spronato a lavorare e a partecipare per il raggiungimento degli obiettivi preposti.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
16/01/2017 - "In dialèt l'è mej?"
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
16/01/2017 - Altea Altiora bella vittoria
16/01/2017 - Seminario su MaRHE Center Maldive
16/01/2017 - M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo
Verbania - Politica
16/01/2017 - Sondaggio IPR Marketing: Marchionini 18^
16/01/2017 - Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Fratelli d'Italia torna sul Bando Periferie
15/01/2017 - Agenda Digitale: le proposte del PD
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti