Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Gdf Verbania scopre 3mln IVA evasi

Il nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Verbania ha scoperto un sistema di frode messo in atto da un'azienda attiva nel commercio all'ingrosso di bevande alcoliche.
Verbania
Gdf Verbania scopre 3mln IVA evasi
Tale azienda, accordandosi con clienti evasori totali, emetteva fatture inesistenti in regime di non imponibilità Iva.

"Gli acquirenti - spiegano al Comando provinciale della Fiamme Gialle - erano cessionari privi dei requisiti per qualificarsi come esportatori abituali e rivelatisi, nel corso delle indagini, come vere e proprie societa 'cartiere'".

L'Iva evasa ammonta a circa 3,14 milioni mentre l'imponibile relativo a fatture utilizzate per operazioni soggettivamente inesistenti sfiora i 393mila euro.

Le societa' coinvolte nella truffa sono cinque, con sedi nella provincia del Verbano-Cusio-Ossola e in Lombardia. I due rappresentanti legali della societa' verificata sono stati denunciati.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
29/05/2017 - 112 Numero Unico Emergenze
29/05/2017 - M5S su CdA Muller
29/05/2017 - Alcool e disordini accordo Comune - Carrefour
29/05/2017 - Squadra Nautica 6 posti di Servizio Civile
29/05/2017 - M5S su incompatibilità in Consiglio
Verbania - Cronaca
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti