Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Canton Ticino : Eventi

Jazz Ascona 2015

Fedele alla sua tradizione e attento a coinvolgere un pubblico ampio e trasversale, JazzAscona festeggia la sua 31. edizione dal 25 giugno al 4 luglio 2015 con un nuovo progetto intitolato “The New Orleans Experience – Original Music & Food from Louisiana”.
Canton Ticino
Jazz Ascona 2015
L’idea è di celebrare la musica, lo spirito, l’ambiente di New Orleans presentando musicisti di primo piano della Città del Delta accanto a un’offerta di specialità tipiche della cucina creola.

"The New Orleans Experience – Original Music & Food from Louisiana” è frutto di unaccordo di collaborazione della durata di tre anni firmato negli scorsi mesi con il New Orleans Conventions and Visitors Bureau. L’accordo conferma legami storici e rafforza Ascona nel suo ruolo di vetrina privilegiata per la musica e la cultura di New Orleans in Europa. JazzAscona è l’unico festival al di fuori degli Stati Uniti che può beneficiare di un sostegno ufficiale da parte delle autorità di New Orleans.

Fulcro dell’Esperienza New Orleans sarà il "nuovo" Jazz Club Torre, che ospiterà i principali artisti ed eventi del festival.

Il programma 2015: New Orleans

Da New Orleans sono annunciati – spesso in esclusiva europea - musicisti affermati a livello internazionale come l’acclamato pianista e cantante Davell Crawford, che oltre a proporsi in trio, si esibirà ad Ascona con Wendell Brunious alla tromba e una band di giovanissimi talenti per presentare, in anteprima assoluta, un omaggio al leggendario Fats Domino.
Torna ad Ascona Shannon Powell, sicuramente uno dei più grandi batteristi che New Orleans abbia mai avuto. Powell condurrà in particolare un sestetto che vedrà riuniti i migliori musicisti che abitualmente si esibiscono alla Preservation Hall (Lucien Barbarin al trombone, ad esempio).

Sempre da New Orleans, giungeranno ad Ascona Tin Men (un trio esplosivo composto da washboard, chitarra e l’incredibile bassotuba di Matt Perrine), la funkeggiante Heart Attacks guidata da due trombettisti di grande impatto spettacolare come Travis “Trumpet Black Hill” e James Andrews, oltre a diverse altre band e a uno stuolo di giovani musicisti, fra i quali segnaliamo – perché si tratta di ragazzi di cui sentiremo ancora molto parlare in futuro – il trombettista John Michael Bradford,18 anni, appena ammesso alla Berklee College of Music, il versatile pianista Kyle Roussell, emblematico esempio della nuova generazione di musicisti aperti a varie esperienze, o il batterista di New York Jerome Jennings, che ha già suonato con gente come Sonny Rollins, Christian McBride, Wynton Marsalis o Allan Harris…

Fra gli eventi da non perdere da segnalare quest’anno un concerto speciale che lunedì 29 giugno vedrà protagonisti due grandi nomi del jazz internazionale per celebrare la rinascita di New Orleans 10 anni dopo Katrina. Il contratto con i due artisti sta per essere finalizzato e i loro nomi saranno annunciati fra un paio di settimane.

Da Ray Gelato A Frank Sinatra

Il festival proporrà non meno di 180 concerti in 10 giorni e sarà festosamente inaugurato giovedì 25 giugno da Ray Gelato & The Giants. The Godfather of Swingproporrà ad Ascona il suo nuovo, elettrizzante show.

Nel centenario della sua nascita, il festival proporrà anche alcuni tributi a Frank Sinatra. Il leggendario crooner sarà ricordato, fra gli altri, dalla nuova e molto swingante formazione di otto elementi condotta da cantante inglese Denny Illett, e dal gruppo olandese The Young Sinatras, in grado di offrire uno spettacolo davvero coinvolgente.

Fra gli altri eventi in programma, da segnalare la serata Swiss Jazz Award che domenica 28 giugno vedrà esibirsi i tre gruppi finalisti per l’assegnazione del premio 2015 e il tradizionale concerto gospel del 29 giugno (festa di san Pietro e Paolo, patroni di Ascona) con Shannon Powell e, ospite speciale, la cantante italiana Karima.

Jam session alla tenda Jazz club

Una novità di JazzAscona 2015 riguarda le jam session, che saranno ospitate al Jazz Club Torre, mentre, come detto, accanto alla musica protagonista sarà quest'anno anche la cucina della Louisiana. Varie specialità potranno essere degustate dal pubblico in punti ancora da definire e ristoranti convenzionati. Dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane.

Plebiscitata dal pubblico e dai partner, la formula dei concerti gratuiti in settimana verrà riproposta nel 2015. L’accesso ai concerti in piazza sarà quindi gratuito nelle 5 serate infrasettimanali (lunedì- giovedì), e a pagamento (20 CHF) nel week-end, ossia i venerdì e sabato oltre a domenica 28, che quest’anno in Ticino sarà un prefestivo.

Gli organizzatori hanno anche deciso di rivedere la programmazione dei concerti. Il palinsesto prevede la sera un inizio anticipato della musica in piazza e in terza serata (dopo le 23.30) concerti essenzialmente concentrati nella tenda del Jazz club Torre. Questa subirà parecchie modifiche strutturali in modo da favorire quell’ambiente rilassato e coinvolgente tipico dei locali di New Orleans.

Fra le novità anche una nuova immagine visiva

JazzAscona 2015 si presenta peraltro anche con nuova immagine del festival declinata attraverso un nuovo logo e un nuovo visual. Realizzato da studenti della SUPSI con la supervisione dell’agenzia Jannuzzi Smith di Lugano, il nuovo visual re-interpreta il tema dell’improvvisazione, tipica del jazz, attraverso dei disegni veloci, appena schizzati, che visualizzano situazioni fortemente relazionati al mondo del jazz e della musica dal vivo. La semplicità compositiva e la forza espressiva del disegno, associate al colore vivace e al carattere tipografico forte e vigoroso, sono una miscela sorprendente, capace di creare un’immagine unica e fortemente riconoscibile. La nuova immagine del festival sarà man mano adattata nelle prossime tre edizioni con varianti nel colore e nel soggetto.

Nuovi sponsor

Considerata la valenza turistica, economica e artistica del festival, la nuova Organizzazione turistica Lago Maggiore e Valli, frutto della fusione fra gli enti turistici regionali, continuerà a essere il produttore e garante finanziario di JazzAscona. Nonostante i tempi economici incerti e pur nella necessità di prestare ancora maggiore attenzione ai costi, il festival continua a essere riconosciuto come un importante attrattore turistico per Ascona e per il Locarnese oltre che un punto d’incontro e aggregazione per la popolazione ticinese.
Gli organizzatori contano anche quest’anno di attirare circa 60mila spettatori nel corso delle 10 serate del festival.
Notizie positive giungono dagli sponsor. Con piacere si rileva che a fronte di una conferma di tutti gli sponsor già presenti lo scorso anno, se ne sono aggiunti diversi altri: Vaudoise Assicurazioni e Ristoranti al Pontile e al Piazza (nuovi Main Sponsor al fianco di Sandro Vanini e Osteria Nostrana), Toyota, Chiodi Vini e Dannemann (nuovi Partner), oltre al già menzionato New Orleans Convention & Vistors Bureau.

Il festival beneficia del sostegno di importanti sponsor pubblici e privati: in primis Comune di Ascona, hôtelleriesuisse Ascona-Locarno, Cantone tramite i fondi Swisslos e Casinò di Locarno nelle vesti di Presenting Sponsor.

Per maggiori informazioni sul festival e sugli artisti si rinvia al sito www.jazzascona.ch.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Canton Ticino
06/01/2017 - Svizzera: addio al segreto bancario
29/11/2016 - VerbaniaArte: “Riflessi sull’acqua” di Paul Signac
18/11/2016 - Simone Cristicchi al Teatro di Locarno
16/11/2016 - VerbaniaArte: Marianne Werefkin la "nonna" di Ascona
10/11/2016 - "Sì" al casellario d'obbligo per lavorare in Svizzera
Canton Ticino - Eventi
13/10/2016 - Settimane Musicali di Ascona: Ensemble Zefiro
10/10/2016 - Settimane Musicali di Ascona: Pavel Haas Quartet
07/10/2016 - Star’s voices 2016
06/10/2016 - Settimane Musicali di Ascona: Orchestra della Svizzera italiana
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti