Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Verbania Documenti torna sugli Uffici Postali di montagna

Domani il Presidente della Regione Chiamparino riceverà a Villadossola i comuni montani interessati nella vertenza degli uffici postali. Dopo l'articolo di marzo, Verbania Documenti (UVB/doc), riassume la situazione secondo il loro punto di vista, nel secondo intervento che riportiamo.
Verbania
Verbania Documenti torna sugli Uffici Postali di montagna
GLI UFFICI POSTALI DI MONTAGNA
e la delibera n. 342 di AGCOM

Avevamo scritto nel nostro articolo precedente, diffuso nel marzo scorso, che avevamo individuato i punti decisivi della normativa stabilita dall’Autorità per le Comunicazioni (AGCOM), nella vertenza per gli uffici postali di montagna, per i quali Poste It non può né ridurre le giornate di apertura né chiudere gli uffici.
I due provvedimenti indicati non possono avvenire se:
1. La popolazione del luogo ove è presente l’ufficio è superiore al 75% della popolazione;
2. Se l’ufficio più vicino è a più di 3 Km di distanza.
Un comunicato del Comune di Cossogno del 26 marzo fornisce nel dettaglio i dati di quel paese. Li riassumiamo:
1. La popolazione del capoluogo, ove sorge l’ufficio, è il 90% dell’intera popolazione del Comune;
2. L’ufficio più vicino è a 5 km (Trobaso).
Un esame dei 26 comuni coinvolti ci permette di notare immediatamente che si trovano nelle stesse condizioni di Cossogno, almeno Miazzina nel Verbano e Antrona nell’Ossola.
Gli altri comuni possono, naturalmente, esaminare la loro situazione e far valere le loro rivendicazioni.
La normativa, essendo espressa in articoli e commi della delibera n. 342 di AGCOM ha valore imperativo. Ci auguriamo che Poste It voglia ottemperare ad un dispositivo di legge.

Infine, il ruolo determinante di Verbania nelle vicende che la vede unita a Domodossola ed Omegna nel trasferimento a Novara di parte dello smistamento e ripartizione della corrispondenza nei tre Centri di Recapito, costituisce, oltre che per il merito della questione, anche una positiva solidarietà tra le tre principali città della nostra provincia.
E’ una solidarietà che vede sicuramente convergenti le popolazioni amministrate, che può preludere, in altri campi, ad un migliore coordinamento delle capacità rivendicative degli amministratori che le rappresentano. Per esempio nella sanità.

Verbania documenti (VB/doc) - aprile 2015



1 commento  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen modernizzazione
Hans Axel Von Fersen
9 Aprile 2015 - 21:34
 
Obbligare una ditta a tenere aperto un ufficio (che dà servizi oramai da libri di storia) per accettare 3 bollettini e vendere 2 francobolli al giorno nei giorni di mercato



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
Verbania - Politica
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti