Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Ornavasso : Cronaca

Ricerca DDT e Mercurio nei sedimenti del Toce

Se, in queste belle giornate primaverili, avete passeggiato lungo il Toce da Pieve Vergonte ad Ornavasso vi sarete certamente incuriositi notando dei siti attrezzati con particolari strumenti immersi nell’acqua per il campionamento di alcuni elementi inquinanti.
Ornavasso
Ricerca DDT e  Mercurio nei sedimenti del Toce
Si tratta di alcuni telaietti metallici e di supporti a forma circolare in pvc, infissi nel sedimento presente sul fondo ed esposti alla corrente vicino a riva.

La cartellonistica in loco informa in modo sintetico le tipologie di strumentazione impiegata e gli scopi del monitoraggio.

Il fine di queste indagini è la ricerca del DDT e del Mercurio biodisponibile presenti nelle acque e nel sedimento, per poter definire le loro attuali microconcentrazioni.

Queste indagini, affiancate dal biomonitoraggio e dall’analisi chimico-biologica del sedimento, proseguiranno durante tutte le fasi della bonifica del SIN (Sito di Interesse Nazionale) di Pieve Vergonte, al fine di verificare potenziali fluttuazioni degli inquinanti che per dilavamento, per aereotrasporto ed infiltrazione nei suoli possano arrivare al Toce.

Infatti le attività di bonifica future del Sito di Pieve Vergonte, comporteranno la manipolazione di un enorme quantitativo di terreno contaminato che dovrà essere scavato, trasportato, lavato e riposizionato in loco.

Le indagini condotte da Arpa avranno pertanto il compito di verificare il trend degli inquinanti di cui il sito è contaminato e fornire un campanello d’allarme in tempo utile su possibili anomalie riscontrate nella gestione dei terreni in bonifica.
(ARPA)
 Fonte di questo post



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Giovanni LAVATO ?
Giovanni
16 Aprile 2015 - 16:26
 
Parlo da incompetente in mteria ma non è che per sistemare una cosa ne distruggiamo un'altra? Le acque di lavaggio dovranno tutte essere recuperate e portate dove? Mi piacerebbe sapere come sarà fatto l'interveto di bonifica e quanti rischi ci saranno per l'ambiente in particolare per il Toce ed il lago Maggiore
Vedi il profilo di livio non so...
livio
17 Aprile 2015 - 10:25
 
non so rispondere se non citando un principio della chimica: nulla si crea, nulla si distrugge tutto si trasforma!



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Ornavasso
21/07/2017 - Semplicemente Vino&Musica
14/04/2017 - Quatar Amis all'Usteria
30/03/2017 - "California Suite"
08/01/2017 - Temperature anomale?
30/10/2016 - Più di 2000€ da Mary Poppins per Rebecca
Ornavasso - Cronaca
17/12/2015 - La Grotta di Babbo Natale sul TG2 - Video
02/11/2015 - "Guardiamo all’affido"
01/11/2015 - Comitato 10 Febbraio VCO nuovo direttivo
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti