Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

"Mi vergogno!"

Riceviamo e pubblichiamo, una mail di Aurelio Tedesco, in cui esprime il proprio pensiero riguardo alle recenti tragedie del mare nel Mediterraneo.
Verbania
"Mi vergogno!"
Alla gente benpensante, cinica e cialtrona che spera di continuare a vivere nel proprio bozzolo di maggiore o minore benessere, tenendo fuori dalle mura chi cerchi solo di dare a se e ai propri figli una vita dignitosa;

ai politici cinici e cialtroni che lucrano su quel "senso comune" per guadagnare qualche comparsata TV e qualche voto (in quest'ordine);

a quei paesi, ed ai loro governi, cinici e cialtroni che continuano a giocare sullo "scacchiere" africano muovendo e cambiando pedine, creando ed abbattendo nemici con il solo scopo di continuare a garantire "lo stile di vita occidentale" sulla pelle di milioni di persone costrette alla guerra e alla fame...a tutti voi voglio dedicare l'immagine di uno dei pericolosi terroristi che vengono nel nostro paese per toglierci il lavoro... mi vergogno per voi, mi vergogno per non essere stato in grado di cambiare le cose, mi vergogno per non riuscire a fare altro che pestare sui tasti del mio computer sconclusionate frasi di rabbia e dolore... MI VERGOGNO!

Immagine 1



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar 1aurelio
lady oscar
23 Aprile 2015 - 10:39
 
Capisco la tua rabbia e lo sconforto, ma io in questa tragedia vedo anche altro. Vedo un' Italia meravigliosa che, nonostante i borbottii, non respinge nessuno. Vedo centri di accoglienza che esplodono, sporchi, inumani, ma aperti a tutti. Vedo tanta brava gente, noi italiani, che fa e da quel che può. In meridione la gente si e' portata in casa i profughi. Nel silenzio. Orgogliosa di quest Italia che e' stata lasciata sola. Mi sento fuori da tutto il resto: Europa, ONU. L America? Ci dicono "bravi" "che tragedia". Piangiamo i morti, e' giusto, ma senza vergogna perché sono altri che si devono vergognare.....
Vedi il profilo di catamar 2io mi vergogno
catamar
23 Aprile 2015 - 11:10
 
Sono io che mi vengono del suo commento.....chi è lei per giudicare gl'italiani che non arrivano a fine mese e che vedono sperperare i soldi dello stato per mantenere gente che ci sta invadendo......non é immigrazione è pura invasione.....a nessuno piace vedere la gente morire ma noi non possiamo permetterci di accogliere queste persone.....quindi eviti la retorica da politicamente corretto e chieda scusa agli italiani che nonostante tutto hanno dato fin troppo.....
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Catamar
Aurelio Tedesco
23 Aprile 2015 - 11:46
 
Quando diedi l'ok alla redazione di VN di pubblicare sapevo che sarei andato incontro a commenti come il suo.Mi sono fatto un elenco di persone o nickname e il suo era tra quelli e mi aspetto gli altri . Io non giudico gli italiani che non arrivano a fine mese , mi sembra che la mia storia politica dica altro. Non voglio ripetere quello che ho scritto, ma legga bene e si renderà conto che provo vergogna di chi sfrutta questa situazione , di chi ha fatto in modo che questa situazione potesse accadere , di chi alimenta la paura solo per un calcolo politico . e mi vergogno anche di me stesso , ma questo l'ho scritto
Vedi il profilo di Aurelio Tedesco Lady Oscar
Aurelio Tedesco
23 Aprile 2015 - 11:54
 
Hai ragione sul fatto che ci sono tantissime persone da elogiare per quello che fanno per l'accoglienza di chi scappa , ma bisognerebbe evitare che queste tragedie avvengano. ma non con blocchi navali, spari , mare nostrum e mare tuo .. Non dovrebbero nemmeno partire dalle proprie case , città per venire in Europa..forse si dovrebbe smettere di "giocare a fare" le guerre , di sfruttare lo sfruttabile, di rifornire di armi ora quel dittatore ora quell'altro .
Vedi il profilo di Giovanni% Disinformazione
Giovanni%
23 Aprile 2015 - 12:01
 
Non voglio entrare nei massimi sistemi richiamati da questo "mi vergogno" alquanto retorico.
Guardiamo intorno a noi.
Io mi vergogno dei nostri politici che cavalcano la DISINFORMAZIONE ASSOLUTA!
Cominciamo da un anostra consigliera comunale, che su Facebook si lamenta che i progughi sono sistemati in hotel a quattro stelle, Per andare a finire ai politici nazionali che si lamentano che L'EUROPA NON CI AIUTA!
L'Europa e i paesi nord-europei ci aiutano, eccome ci aiutano! Fanno loro il grosso.
L'Italia è un Paese in transito che riceve una parte degli arrivi ma la stragrande maggiorza dei profughi poi si sistema definitivamente in nazioni come la Svezia, l'Olanda, la Germania ecc.
Vedi il profilo di Maurilio Come non condividere...
Maurilio
23 Aprile 2015 - 15:51
 
Il pensiero di Aurelio è condivisibile a priori.

Andrebbero approfonditi alcuni punti.
Uno è ben espresso nella frase "...quei paesi, ed ai loro governi, .... che continuano a giocare sullo "scacchiere" africano...". Il colonialismo è finito da un pezzo, ero bambino quando si parlava della fame nel Biafra, ormai cinquanta e più anni fa, eppure l'Africa, o quantomeno una parte importante di Africa, continua a essere nella trappola della povertà più nera. E' un dato di fatto, che l'occidente, tutto l'occidente, negli ultimi cinquant'anni abbia fatto molto poco per migliorare la situazione africana. Credo che un po' di vergogna dovremmo provarla un po' tutti.

Poi non possiamo trascurare lo spettacolo che certi personaggi danno ogni giorno in televisione e sui giornali, straparlando su questa situazione, nel tentavo di aumentare un po' del proprio consenso.

Molto altro andrebbe detto, ma lo spazio per approfondire è poco!

Saluti

Maurilio
Vedi il profilo di Giovanni Africa e Europa
Giovanni
23 Aprile 2015 - 19:02
 
Io non sò come la pensiate, ed ognuno ha le proprie idee,di certo anche le scialuppe del TITANIC non poterono raccogliere tutti, con questo voglio dire che bisogna purtroppo aiutarli nel loro paese e per far questo bisognerà iniziare altre guerre,è questo che non ci viene ancora detto. Da genitore è certo che non mi fa piacere vedere le foto di bambini morti recuperati in mare.
Vedi il profilo di Lochness Si vergogni ....
Lochness
23 Aprile 2015 - 21:18
 
Prima di vergognarsi di quello di cui scrive, si vergogni della coscienza nera di chi governa sto povero Paese. Ma se mio zio Attilio mandasse e mail a un giornale con le sue considerazioni personali su un argomento qualunque, secondo voi sarebbero pubblicate?? Mah ....
Vedi il profilo di MARCO Coppola sottoscrivo
MARCO Coppola
23 Aprile 2015 - 21:31
 
Caro Aurelio, per qualcuno le tue parole sono retoriche o "politicamente corrette" (come se la correttezza fosse un disvalore) ma per me sono il segno di un'umanità, una consapevolezza e un'ideale di eguaglianza e giustizia alla base del vivere comune, del buon senso e della democrazia. Se la guerra tra poveri e la ricerca di un sempre maggiore profitto a discapito degli altri fanno dire a qualcuno meglio noi che loro allora può esistere solo un futuro di disperazione e odio tra le persone. La povertà e la guerra che noi italiani abbiamo provato non sono servite a renderci solidali con altri esseri umani. L'egoismo può anche essere un dato di fatto per moltissimi, ma non lo rende ugualmente giusto e buono. Quelle persone morte sono esseri umani, disperati che scappano da guerre e che muoiono di fame. Chi ha prodotto questa situazione sono i ricchi e i potenti del mondo, gli stessi che improveriscono sempre più anche noi dandoci però la speranza di poterci arricchire anche noi (un giorno, forse... un dopodomani qualunque). Allora forse dovremmo fare fronte comune con i poveri e i disperati al posto di fare gli stessi ragionamenti di chi le guerre le promuove e i soldi li fa veramente togliendoli a noi.
Vedi il profilo di Eventvale Vergogna
Eventvale
23 Aprile 2015 - 22:06
 
occorre meditare a lungo e intimamente per riscoprire nuovamente la vergogna,come quella figura che inutilmente dipingiamo fuori di noi e che invece resta silente compagna di ogni azione che esige di essere espressa.Chi non ne ha,non se ne può mettere,mentre il narcisismo aiuta l'espettorazione di qualsiasi commento.
E quelli che altri chiamano problemi sono in primo luogo situazioni.
Vedi il profilo di Giovanni% A prescindere.
Giovanni%
23 Aprile 2015 - 23:39
 
In questa solita italietta si guardano c'è la solita caratteristica divisione.
Ci sono "individui" spesso un po' volgarotti che a prescindere odiano e rifiutano queste persone venute da lontano, argomentando di cose e situazione che non conoscono o peggio spesso inventate di sana pianta per strumentalizzare e costruire consenso.
Ci sono altri che a prescindere aprirebbero l'Italia e l'Europa a mondo intero, a continenti sovrappopolati e affamati per soddisfare una qualche ideologia piena di buoni sentimenti ma intrinsecamente utopistica.
Ed ecco quindi il super retorico "mi vergogno" con foto ad effetto pieno di mea culpa giusti (colonialismo e neocolonialismo) ma che dimentica le tante sciagure endogene i quei "tristi tropici ed equatori" come la sovrappopolazione, guerre di religioni, lotte tribali, diverso sviluppo millenario di civiltà dettata dalla primordiale diversa distribuzione geografiche delle risorse (terre fertili a nord, sud arido ecc).
Odio chi grida all'affondamento dei barconi oppure indica di ai migranti il ritorno a casa ma è anche vero che dall'altra parte si fanno troppe emotive, ideologiche e RETORICHE semplificazioni.

No, non mi vergogno!
Vedi il profilo di lupusinfabula Mi associo
lupusinfabula
24 Aprile 2015 - 13:02
 
Mi associo a Giovanni%: con tutto quello che stiamo facendo noi Italiani per queste persone, anche a livello di volontariato, penso proprio che abbiamo ben poco da vergognarci.Certo, come non provare orrore davanti ad una foto come questa? Ma penso che l'Italia e gli Italiani non abbiano colpe per questo esodo e penso non si possa neppure incolparli se non riescono a salvarli tutti. E' forse cinico dirlo, ma salviamo solo quelli che riusciamo e per gli altri non possiamo certo batterci il petto.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
28/05/2017 - Associazione Cori Piemontesi gli appuntamenti nel VCO
28/05/2017 - LetterAltura: nuovo Presidente e novità del Festival 2017
28/05/2017 - FdI AN su votazione CdA Muller
28/05/2017 - L'Italia che non si vede: rassegna di cinema alla Maratonda
28/05/2017 - Spazio Bimbi: Bambini plusdotati: risorse e rischi
Verbania - Cronaca
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
24/05/2017 - Le Salite del VCO 2017
24/05/2017 - Comitato Amici Pendolari: maggio "tragico"
24/05/2017 - Amici dell’Oncologia a Villa Taranto con “Insieme si vola”
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti