Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : LegalNews

LegalNews: Lo stop della Cassazione all’anatocismo, anche annuale

Una recentissima sentenza della Suprema Corte di Cassazione, datata 06 maggio 2015, ha sancito lo stop alla pratica dell’anatocismo da parte delle banche, mettendo un punto fermo nell’annoso contenzioso tra istituti di credito e clienti.
Verbania
LegalNews: Lo stop della Cassazione all’anatocismo, anche annuale
Come noto, i rapporti tra banche e clienti sono sovente fonte di contenzioso: i clienti, infatti, contestano agli istituti di credito – spesso a ragione – l’applicazione in mutui, conti correnti, aperture di credito, ecc. di interessi usurari oppure dell’istituto dell’anatocismo, solo per citare alcune delle censure mosse più frequentemente. Sul secondo ci concentreremo in questa sede.

L’anatocismo può essere definito come la capitalizzazione degli interessi dovuti dal cliente alla banca: in altre parole, grazie a questo istituto gli interessi non vengono calcolati solo sul capitale dovuto, bensì sul capitale maggiorato degli interessi maturati sino a quel momento. In sostanza, il cliente applicando l’anatocismo è chiamato a pagare all’istituto di credito anche gli interessi sugli interessi. La capitalizzazione tipicamente può essere trimestrale oppure annuale.

Nel corso degli anni l’anatocismo è stato oggetto di diversi interventi, sia normativi che giurisprudenziali: nei primi anni 2000 il Legislatore ha mostrato sostanzialmente un atteggiamento di tolleranza (o di favore?) nei confronti degli istituti di credito, legittimando l’applicazione dell’anatocismo trimestrale a far data dalla delibera del CICR del 21 aprile 2000, a condizione che analoga capitalizzazione venisse applicata anche agli interessi attivi. L’anatocismo annuale, invece, veniva ritenuto comunque legittimo. Successivamente, però, la legge di stabilità 2014 (L. n. 147/2013, comma 629) ha nuovamente modificato l’art. 120 del testo unico bancario (D.Lgs. n. 385/1993), sancendo la illegittimità di ogni forma di anatocismo a far data dall’entrata in vigore della stessa legge di stabilità.

Ora la nuova pronuncia della Cassazione delinea un nuovo e più restrittivo orientamento giurisprudenziale, volto a rendere illegittima qualsiasi forma di anatocismo anche applicato prima dell’entrata in vigore della legge di stabilità 2014: le somme pagate dai clienti agli istituti di credito applicando l’anatocismo, dunque, dovranno essere restituite.

Ai clienti che sospettino di aver subito l’applicazione di interessi anatocistici, dunque, non resta che rivolgersi ad un avvocato per verificare – congiuntamente ad un commercialista – l’eventuale applicazione di tali interessi da parte della propria banca e, in caso positivo, agire per la restituzione di quanto pagato in eccedenza.

Avv. Mattia Tacchini



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di hilde muehlbauer Legal News
hilde muehlbauer
12 Maggio 2015 - 03:06
 
Grazie Avvocato Tacchini per l'esauriente spiegazione dell'Anatocismo da parte delle Banche a danno economico dei loro clienti. Buona settimana.
Vedi il profilo di Mattia Tacchini Per Hilde Muehlbauer
Mattia Tacchini
12 Maggio 2015 - 13:31
 
Grazie a Lei per le parole di apprezzamento. Molti cordiali saluti. Avv. Mattia Tacchini



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/10/2017 - "Come sta l'aria a Verbania?"
24/10/2017 - Offerte di lavoro del 24/10/2017
23/10/2017 - Pallavolo Altiora vince 3-0
23/10/2017 - Occupazione: “Servizio di sgombero neve e spargisale”
23/10/2017 - Quattro alloggi a prezzo convenzionato
Verbania - LegalNews
23/10/2017 - LegalNews: Bollette luce e gas: tentativo obbligatorio di conciliazione
16/10/2017 - LegalNews: Divorzio e accertamenti di polizia tributaria
09/10/2017 - LegalNews: Cessioni plurime d’azienda e responsabilità dei cedenti intermedi
02/10/2017 - LegalNews: Assicurazioni: risarcimento diretto e citazione del terzo responsabile
25/09/2017 - LegalNews: Attività lavorativa svolta durante il periodo di malattia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti