Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Sport

Altea Altiora Under 15 Campioni Provinciali

I giovani dell'under 15 si laureano Campioni Provinciali. Mentre la prima squadra gioca bene la prima metà della gara ma poi si spegne.
Verbania
Altea Altiora Under 15 Campioni Provinciali
Un risultato inaspettato quello conquistato domenica 24 marzo sul campo del Liceo Spezia a Domodossola per la Pallavolo Altiora, che nel concentramento di Finale Provinciale stende per 2/0 prima il Domodossola poi il Volley Novara laureandosi cosi Campioni Provinciali 2012-2013.

Al mattino Pavesi&C si trovano di fronte i padroni di casa del 2mila8volley Domodossola, la concentrazione della squadra verbanese è tale che per gli ossolani c’è poco da fare.
La Pallavolo Altiora è molto più determinata e precisa, Domodossola fatica ad arginare il servizio verbanese (l’arma in più della giornata) e la gara diventa una passerella per tutta la rosa a disposizione del coach Franzini (25/11, 25/20).



La gara tra Volley Novara e Domodossola è sulla falsa riga identica a quella giocata dai verbanesi, con Rigamonti che fa ruotare tutta la squadra lasciando agli ossolani 24 pt in due set (7, 17).

E’ quindi tempo di finalissima, come da pronostico sono Verbania e Novara a contendersi il titolo, Davide contro Golia, Verbania in campionato ha perso entrambe le volte (3/2, 3/0) ma su gara secca …. Ogni risultato è possibile!

Franzini schiera Pavesi in regia, Grandolini opposto, Hasaj e Sella al centro con Archetti e Fina schiacciatori.
Con Daniele Fina al servizio Novara inizia a soffrire, è subito 5/1 Verbania. Molto attenti i giovani lacuali che approfittano di ogni indecisione ospite per scappar via nel punteggio.

Sono poi i turni di Sella e Pavesi al servizio che piegano le gambe a Gogna&c (12/4 Verbania), Novara non si aspettava una partenza cosi e fatica a rialzarsi mentre la Pallavolo Altiora è concentrata a non farsi scappare l’occasione.
Nel finale del set Novara riesce a recuperare punti, si avvicina molto ma è troppo tardi: 25/21 Verbania.

Al cambio di campo la musica cambia, il Volley Novara è più preciso, Gogna al servizio piazza una parziale di +6 che serve a far tornare il sorriso in casa novarese. Ora il Volley Novara c’è e fa paura, la Pallavolo Altiora accusa il ritorno dei novaresi e fatica a ritrovare il proprio gioco. Ma quando a Archetti&c torna ad entra il servizio, inizia l’incredibile rimonta.

Sul punteggio di 20-17 Novara va al servizio capitan Pavesi, il suo sarà un turno che rimarrà nella storia: 3 ace! Verbania ribalta il risultato e chiude magicamente 25-21 set e partita: Campioni Provinciali 2012-2013!
Ecco la rosa: Giorgio Pavesi, Federico Archetti, Daniele Fina, Filippo Fusaro, Andrea Grandolini, Claudio Sella, Erik Hasaj, Patrik Spezia, Luca Paternoster, Simone Moretti, Alberto Grosselli

MEZZA BUONA PRESTAZIONR PER I SENIOR
E’ successo anche a Candiolo contro il Chisola Volley, una compagine ormai salva e che non aveva nessun obiettivo, Traversi&c partono bene vincendo con merito il primo set ma poi lentamente si spengono fino al 3/1 Chisola finale.

Franzini parte con Faraci in regia, Frattini opposto, Castanò e De Monti schiacciatori, Traversi e Martinelli al centro con Stefanetta libero.
Buona la prova dei verbanesi che partono determinati al servizio (0 errori nel parziale!), Faraci può mandare a punto tutti i suoi attaccanti che chiudono il set 25/23 Verbania.

I padroni di casa non ci stanno, ripartono con la formazione tipo e subito fanno la voce grossa, l’Altea fatica a mantenere il livello di gioco e di attenzione alto.
Iniziano a traballare in ricezione e al servizio arrivano i primi errori. Chisola ne approfitta, sale in cattedra il centrale Arena una vera spina nel fianco per l’Altea Altiora, 25/21 e parità.

In teoria sull’ 1-1 la gara dovrebbe esser ancora aperta, la partita è in equilibrio, le squadra sono calde……e qui Verbania sparisce!
Il terzo parziale inizia con un disarmante 7/0! Caos totale in campo, si arriva al 12/4 quando Franizni inserisce Betteo, Fantacone e De Micheli per Castanò, De Monti e Stefanetta ma i nuovi entrati sono impotenti, la squadra si è inspiegabilmente disunita e arriva un pesante 25/14 Chisola.

Mister Franzini non riesce a trovare una motivazione del perché i propri ragazzi spariscono completamente dal campo quando la gara è ancora aperta ad ogni risultato.
Si riparte con Fantacone al posto di De Monti, l’approccio al set è decisamente migliore, Verbania è tornata sul campo a lottare, buone difese permettono all’Altea Altiora di portarsi sul 23-20, a due passi dal tie break ma qui…sale di nuovo in cattedra il centrale Arena del Chisola, alza un muro insuperabile e attacca con estrema potenza e precisione che per verbania vuol dire bandiera bianca: 25/23 Chisola.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
16/01/2017 - "In dialèt l'è mej?"
16/01/2017 - Road To Foro: vince Maddalena
16/01/2017 - Altea Altiora bella vittoria
16/01/2017 - Seminario su MaRHE Center Maldive
16/01/2017 - M5S su revoca fondi Fondazione Cariplo
Verbania - Sport
15/01/2017 - Il Verbania perde con la capolista
15/01/2017 - Paffoni altra vittoria
14/01/2017 - Altea Altiora arriva Pavic Romagnano Sesia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti