Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Laboratorio di polizia scientifica nel Parco Nazionale Val Grande

Il CTA del Corpo Forestale dello Stato, che opera all’interno del Parco Nazionale Val Grande, con la collaborazione del Centro Nazionale della Biodiversità di Verona del CFS e dell’Università di Huddersfield (UK), ha sviluppato un progetto pilota per la valutazione della entomofauna alpina.
Verbania
Laboratorio di polizia scientifica nel Parco Nazionale Val Grande
Il Commissario Capo Andrea Baldi, coordinatore del Progetto, traccia una sintesi del lavoro: “l’entomologia forense è una branca nuova che si avvale delle conoscenze relative alle “colonizzazioni” successive di specie di insetti sulle corpi in decomposizione. Nel progetto vengono impiegate carcasse di cinghiali derivate da operazioni di controllo della specie secondo le direttive stabilite dal Parco Nazionale.

L’importanza di determinare con esattezza la data del decesso è fondamentale per lo sviluppo delle indagini: per questo motivo, mancando una serie completa di informazioni in ambiente alpino, il Corpo Forestale ha coniugato le competenze in materia scientifica del CNBF, centro di eccellenza per la ricerca entomologica della Forestale e la capacità di operare in montagna del CTA.”

La zona delle operazioni è situata nella porzione meridionale del Parco, nei pressi di Pian Vadà. In considerazione della delicatezza e dei possibili disagi in prossimità dei campi di studio l’area è stata transennata e opportunamente segnalata, con interdizione all’accesso al pubblico. Gli organi competenti, ASL e Comune di Aurano sono stati opportunamente informati.

Le cronache giudiziarie recenti, anche di fatti drammatici ci hanno mostrato un aspetto ad oggi poco noto dell’indagine giudiziaria: quello relativo all’importanza dell’analisi scientifica.

Le metodiche di cui si avvalgono esperti, sia periti che operatori dei Corpi di Polizia, prendono in esame tutti i campi di applicazione della scienza moderna, dalla chimica alla fisica sino alla biologia.

L’entomologia forense costituisce un ambito di applicazione esclusivo per la determinazioni“tanatocronologiche” ovvero la datazione precisa del decesso della vittima. Come è noto, in ambiente aperto diversi gruppi di insetti necrofagi si susseguono per la colonizzazione del corpo in decomposizione. Si tratta tuttavia di una scienza in pieno sviluppo e le basi bibliografiche per la fauna necrofaga in ambiente alpino sono scarse.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
20/10/2017 - La Settimana del Pianeta Terra
20/10/2017 - 8° Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore
19/10/2017 - Ritrovamento dispersi al Devero grazie all'APP
19/10/2017 - "Come vivere 100 anni"
19/10/2017 - "Nuovo Mondo" al Museo del Paesaggio
Verbania - Cronaca
18/10/2017 - Il Polo del Riuso di Verbania
18/10/2017 - Successo per il Gran Gala del Cuore
17/10/2017 - Carabinieri: controlli intensi nel weekend
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti