Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Hangar Point parte da Verbania

Giovedì 25 giugno 2015, presso la sala stampa della Regione Piemonte è stato presentato l’Hangar Point, il centro servizi per le imprese culturali promosso dall’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte nell’ambito del progetto Hangar Piemonte.
Verbania
Hangar Point parte da Verbania
L’Hangar Point sarà presentato con un tour regionale che partirà da Verbania il 29 giugno (ore 17.30 presso Villa San Remigio in via Vittorio Veneto 96) e si concluderà a Torino il 16 luglio (ore 18.00, alla Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, Corso Galileo Ferraris 266), toccando Biella, Asti, Vercelli, Novara, Alessandria e Cuneo.

Non uno sportello, ma un percorso di accompagnamento per l’Impresa Cultura: Hangar, il progetto della Regione Piemonte lanciato nell’autunno scorso per sviluppare competenze e capacità imprenditoriali in ambito culturale, presenta l’Hangar Point, un centro servizi che metterà a disposizione degli operatori del settore una squadra di professionisti specializzati.

Cinque esperti in altrettante aree strategiche: Project Management (per individuare, ad esempio, obiettivi, rischi, partner e risorse necessarie), Consulenza aziendale (per migliorare organizzazione e gestione interna), Fundraising (dalle strategie di raccolta fondi alla creazione di un portfolio sponsor), Europrogettazione (dalla mappatura dei bandi e programmi europei fino alla redazione e rendicontazione dei progetti) e Comunicazione strategica (per costruire un piano media ma anche valutarne l’impatto finale).

“L’Hangar Point lavorerà nella logica dell’accompagnamento più che dello sportello - spiega l’assessore alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte, Antonella Parigi - Non ci sarà una ricezione passiva dei progetti, ma una ricerca attiva di potenzialità, offrendo alle realtà culturali piemontesi l’opportunità di dimostrare le proprie capacità per poi ricevere un servizio di accompagnamento mirato. La cultura è un moltiplicatore, un volano per l’economia - prosegue Parigi - Ogni euro investito nel settore ne attiva circa 1,70 sul resto dell’indotto, in particolare quello turistico. Di fronte a questo potenziale straordinario, è strategico per noi continuare a rafforzare il tessuto produttivo, affinando la capacità imprenditoriale e l’autonomia economica dell’intero sistema”.

Dai dati del Rapporto 2014 di Unioncamere - Fondazione Symbola, la cultura genera oggi in Italia un valore aggiunto di 80 miliardi di euro, pari al 5,7% della ricchezza totale dell’economia. Nel Nord-Ovest si concentra la quota principale di questo plusvalore, con il Piemonte al quinto posto delle regioni che incidono di più. La cultura rappresenta, anche, uno dei “prodotti” che esportiamo con maggiore successo (è il 10,7% dell’export complessivo nazionale, con un giro d’affari di quasi 42 miliardi di euro e un attivo sulla bilancia commerciale - cioè la differenza tra esportazione/importazione di prodotti culturali - di oltre 25 miliardi di euro). Uno dei pochi settori a generare nuovi posti di lavoro: le risorse umane impiegate sono il 5,8% del totale degli occupati del Paese, con un tasso in crescita.

“Il valore del sistema produttivo culturale - spiega ancora l’assessore Parigi - nasce da un modello aziendale fondato su qualità, creatività, salvaguardia delle risorse del territorio e da un giusto connubio tra innovazione e valorizzazione dei saperi locali. L’Hangar Point sarà il luogo in cui questi aspetti competitivi saranno potenziati al massimo”.

Per accedere ai servizi dell’Hangar Point sarà necessario partecipare a una call, aperta periodicamente per valutare le organizzazioni culturali. La prima sarà aperta il 20 luglio, in modo da attivare un ciclo di affiancamento con l’inizio dell’autunno. Le realtà verranno seguite in maniera costante dalla squadra di Hangar Point, in una logica di accompagnamento personalizzato.

Inoltre l’Hangar Point organizzerà su tutta la regione giornate di “sportello aperto”, con gli esperi del Centro Servizi a disposizione per analizzare criticità e bisogni del comparto culturale, in modo da attivare un costante monitoraggio sui territori. In questo modo sarà possibile modulare maggiormente le proposte dei laboratori, altra anima di Hangar, che continueranno a essere organizzati in stretta sinergia con il lavoro dell’Hangar Point. Saranno, poi, previste giornate di networking per ampliare le possibilità di connessione e collaborazione tra soggetti culturali e stakeholders.

L’Hangar Point intende quindi offrire un sistema completo di attività e iniziative a supporto dell’intera filiera culturale, rappresentando un modello innovativo con format replicabili anche oltre i confini del Piemonte.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
Verbania - Politica
23/03/2017 - "La politica sia unita sulla SS34"
23/03/2017 - Forza Italia su ex Tam Tam
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti