Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Sequestrati 28mila prodotti senza marchio di sicurezza

Nell’ambito dell’attività d’indagine e della verifica del rispetto delle normative in materia di sicurezza dei prodotti, gli uomini della GdF Compagnia di Verbania, hanno eseguito una operazione che ha portato al sequestro di circa 28.000 prodotti illecitamente posti in commercio.
Verbania
Sequestrati 28mila prodotti senza marchio di sicurezza
Nello specifico, nel corso di un controllo effettualo nei confronti di un negozio di chincaglieria, abbigliamento ed articoli vari di proprietà di un cittadino cinese, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro 27.959 tra mollette per capelli, accessori di bellezza e bocchini per sigarette privi della prescritta certificazione di conformità CE (oppure riportanti tale marcatura non conforme) ovvero privi dei requisiti di sicurezza.

Detti articoli, non essendo stati sottoposti ai controlli sanitari e di sicurezza previsti dalle norme nazionali e comunitarie, sono da considerarsi potenzialmente pericolosi tanto più se si considera, come nel caso dei bocchini per le sigarette, la peculiarità di utilizzo dei prodotti stessi.



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Kiryienka era ora
Kiryienka
15 Luglio 2015 - 23:23
 
era ora....spero anche nel controllo dei lavoratori in nero.....nn e' possibile che ci lavorino in 1000 in questi ''mega'' magazzini di cianfrusaglie da 1 euor o giu di li'......
Vedi il profilo di Giovanni Come mai solo ora??????
Giovanni
16 Luglio 2015 - 00:12
 
Io mi sorprendo che anche nella nostra provincia ci si muova solo ora,come mai????? Si sà da sempre che i prodotti cinesi non sono conformi alle normative europee,però continuano a violare le leggi come se nulla fosse,i negozzi vanno chiusi questo è evidente a tutti,ma ormai l'Italia è terra di invasione per chi ne abbia voglia.
Vedi il profilo di Vermeer Condivisione.
Vermeer
17 Luglio 2015 - 18:46
 
Condivido al 100 %. Che le autorità competenti non concedano più l'autorizzazione a vendere a chi non rispetta le regole, anche perchè in tal caso propongono la merce a prezzi talmente bassi, che gli altri rivenditori onesti non possono competere e chiudono i battenti........
Vedi il profilo di Vermeer Ah, dimenticavo.....
Vermeer
17 Luglio 2015 - 18:51
 
A proposito, Verbanianotizie potrebbe anche fornirci il nominativo e il sito del commerciante cinese citato nel commenario, giusto per evitare di andare a fare acquisti sconclusionati..............Resto in attesa dei dati richiesti, come penso anche gli altri commentatori. Grazie mille.
Vedi il profilo di VerbaniaNotizie Comunicato
VerbaniaNotizie
17 Luglio 2015 - 19:03
 
Si tratta di comunicato, riportato integralmente, nessun altra informazione è a nostra conoscenza.

Grazie.
Vedi il profilo di Giovanni% Regolamentazione come arma
Giovanni%
17 Luglio 2015 - 19:55
 
Una severa regolamentazione sulla qualità e rigidi controlli potrebbero rappresentare una difesa per la nostra produzione e invece.... l'Europa permette il formaggio senza latte, mette al bando le nostre vongole per 3 millimetri (notizie di questa settimana ). Sei d'accordo LUPUS? Giudico sempre molto acute le tue analisi economiche.
Vedi il profilo di lupusinfabula Condivido
lupusinfabula
18 Luglio 2015 - 13:06
 
Condivido certo,ma.... siamo in Italia. Tutta questa roba entra illegalmente nei container: basta informarsi un po' per sapere come vanno le cose, ad esempio, nei porti di Napoli o Gioia Tauro, praticamente in mano alla mala vita.Quando poi avvengono controlli ( rarissimi, perchè il personale è scarso e sempre meno motivato da i provvedimenti governativi di tagli e risorse per le forze di polizia) e sequestri, si apre la strada dell'iper garantismo tutto e solo italico, laddove un sequestro prima di diventare confisca, con dei buoni avvocati, finisce per essere revocato o spostato alle calende greche. E sta gentaglia di soldi da spendere per assoldare avvocati ne ha un fracco. Morale? cambiare la testa a certi politci sulle frontiere aperte, sull'accoglienza, su certe liberalizzazioni, su provvedimenti di depenalizzazione e su tanto altro.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
22/05/2017 - Radiografie a domicilio
22/05/2017 - Il 1° Trofeo Marco Ghidini va al Baveno
22/05/2017 - Altea Altiora: stagione positiva chiusa con una sconfitta
22/05/2017 - LegalNews: Separazione: assegno di mantenimento parametrato al tenore di vita
Verbania - Cronaca
21/05/2017 - Arriva a Verbania CircOLIamo
20/05/2017 - Nuovi mezzi per la Squadra Nautica
20/05/2017 - Offerte di lavoro del 16/05/2017
19/05/2017 - Sodalizio Amici dell’Oncologia e Casa di Riposo Muller
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti