Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Fuori Provincia : Cronaca

Guardia Costiera quest'anno a Solcio

Con la riapertura, per l’ottavo anno consecutivo, della attività di prevenzione e soccorso nelle acque del Lago Maggiore inerente la Guardia Costiera della Capitaneria di Porto di Genova, è presente sul lago Maggiore dal 1° luglio al 15 settembre 2015
Fuori Provincia
Guardia Costiera quest'anno a Solcio
Dal sito lavenomombelloedintorni.it
A tal fine sono state schierate per questa stagione 2015 la motovedetta "CP 603", ed il battello litoraneo veloce "GC A72", con l'impiego di personale militare del Corpo della stessa guardia costiera che dipende da Genova.

Novità di questa stagione 2015 è che la sala operativa non è più presso la Prefettura di Verbania, con area comando ad un centinaio di metri da Villa Taranto, ma la Sala Operativa del Nucleo Mezzi Navali Guardia Costiera - Lago Maggiore è stata collocata a Solcio di Lesa, quindi non più nel medio, ma nel basso Verbano in via Borrone n. 25, ed è raggiungibile al numero telefonico 0322-7549.

Per le richieste di soccorso alla Guardia Costiera è attivo per il Lago Maggiore, il numero blù “1530” h.24 dedicato appunto alle sole emergenze sul bacino del lago. Si completa cosi con questa presenza, il quadro per la sicurezza sul Verbano. Un servizio apprezzato quello che viene svolto e che vede la costante presenza dei natanti in servizio di vigilanza sulle acque del lago Maggiore.

Ma ovviamente questi natanti benché potenti ed efficienti non si muovono da soli, e sono al comando dei militari in servizio. Il servizio principale è quello rivolto alla salvaguardia della vita umana, ed alla assistenza a persone e mezzi in pericolo, attività primaria ed istituzionale del Corpo delle Capitanerie di Porto, rivolta alla collettività delle tre province di Verbania, Novara e Varese, delle Regioni Piemonte e Lombardia.

Numerosi sono ogni anno gli interventi svolti da questa importante presenza, che rappresenta, oltre alla vigilanza costante sulla sicurezza della navigazione, anche un punto di riferimento e di coordinamento dei vari servizi di sicurezza a lago.

L’attività, anche per questa stagione 2015, vede sul lago, oltre alla guardia costiera la Polizia Locale Nautica Provinciale (che si spera continui ad operare anche dopo questa stagione turistica 2015, visti gli accorpamenti annunciati che interessano il corpo provinciale) polizia che si avvale della presenza di personale sanitario a bordo e che dal comando di Laveno, spazia per l’intero anno sulle coste lacustri. Altra importante presenza di sicurezza, si aggiunge la pilotina del comando carabinieri di Luino. Poi le potenti motovedette della guardia di finanza di Cannobio, che in pochi minuti sono in grado di raggiungere ogni punto del Verbano. Completano il servizio, per le rispettive competenze, i mezzi nautici della Cri Opsa, la polizia nautica di Verbania, i vigili del fuoco delle due sponde e la protezione civile, mentre a riva su otto spiagge varesine e su due di quelle piemontesi operano già da fine giugno i bagnini di salvataggio.
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti