Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Eventi

Notti di Note, serata unica il 25 luglio

Ritorna Notti di Note, la manifestazione storica di Verbania Intra che resiste all'usura del tempo; quest'anno ci sarà una sola serata, il 25 luglio, che darà continuità a un evento che da anni è nel cuore dei verbanesi.
Verbania
Notti di Note, serata unica il 25 luglio
Il palco principale sarà in Piazza Ranzoni, dove si esibiranno gli Speak Easy, una band che proporrà brani classici dei fantastici anni 50/70 di autori come Muddy Waters, Freddy King, BB King, Bluesbreakers, Creedence Clearwater Revival, Eric Clapton, Bo Diddley, Free, Aretha Franklin e Stevie Ray Vaughan; un vero e proprio tributo al blues, attraverso una propria dimensione di sound e arrangiamento.

In Piazza Castello si terranno invece delle Improvvisazioni Jazz, mentre all'Imbarcadero Vecchio si esibirà Charlie Yelverton; infine in zona "tre bar" sul lungolago di Intra, si esibirà un Duo Cover Rock.

Presso il parco di palazzo Pariani e Piazzale Flaim, l'Associazione MIGMA Collective proporrà un "incontro tra uomo e natura, musica e cibo"; entrata a pagamento.

Questa serata unica di Notti di Note inizierà alle 21.00 e sarà organizzata da Verbeat.

Il direttore artistico di Verbeat, Gianni Ricci, sta inoltre organizzando il ritorno, per decimo anno del sempre molto apprezzato Davide Van De Sfroos, che si esibirà al Palazzetto dello Sport di Verbania il prossimo 12 settembre.



6 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino spese folli
paolino
24 Luglio 2015 - 11:47
 
Notti di note è da sempre la manifestazione che richiama più gente a Intra. magari non in questa versione extra small.. e comunque con un terzo della cifra folle spesa per quella baracconata inutile del giro (peraltro il ritorno è ovviamente prossimo a zero,come ampiamente previsto),si potrebbe organizzare Notti di note per dieci anni,riempiendo Intra ogni sabato sera con migliaia di persone.
Vedi il profilo di Giovanni% Concordo
Giovanni%
24 Luglio 2015 - 17:31
 
Concordo pienamente con Paolino.

Devo però aggiungere che io già mesi fa su queste pagine affermavo che una spesa per un evento come il Giro d'Italia non avrebbe avuto pochissimi ritorni per risolversi in un fugace pomeriggio.
Ovviamente sia io che i mio parere non contano un bel nulla (ci mancherebbe....) ma volevo evidenziare che tanti di voi avevano un'opinione assai diversa in merito all'utilità del Giro.
Vedi il profilo di ENRICO però...
ENRICO
25 Luglio 2015 - 09:17
 
...non credo che il resto del mondo si accorgerà che a Intra ci sono i concertini, probabilmente nemmeno ad Arona se ne parlerà. Quindi, sebbene sia una manifestazione che riempie Intra e che tra l'altro piace anche a me, non può nemmeno lontanamente esser accostata alla giornata del Giro d'Italia a Verbania, cartolina della Città e del nostro Lago diffusa in tutto il mondo e vista da milioni di persone. Poi se è vero che Notte di Note è costata 1/3 dell'organizzazione della tappa del giro d'Italia, mi pare che l'avverbio "solo" sia usato a sproposito.
Vedi il profilo di Giovanni% Bla bla bla
Giovanni%
25 Luglio 2015 - 09:36
 
La cartolina del lago con i giro bla bla bla diffusa bla bla bla in tutto il mondo... già tutto il mondo è ancora con le immagini di Verbania nella mente!
Cerchiamo di ragionare.
Con una sola serata Notte di Note non s conclude nulla ma con molte serate nel corso dell'estate si otterrebbe tanto.
Perché?
Perché le notti musicali, mente si passeggia per la nostra città (publicizzata) sarebbe un contenuto della nostra offerta turistica.
Ci sarebbero tanti modi anche per risparmiare. L'Italia è piena di gruppi musicali di semplici e bravi appassionati.
Vedi il profilo di paolino leggere e capire
paolino
25 Luglio 2015 - 10:10
 
notti di note (vecchia versione,con 10 gruppi in 10 punti di Intra per due mesi,non questa micro versione una tantum) per dieci anni sarebbe costata come un terzo della tappa. per dieci anni,non per una sera!!!!! chiaro adesso?
Vedi il profilo di Giovanni% Per i prossimi 10 anni...
Giovanni%
26 Luglio 2015 - 08:35
 
Come ha ben scritto Paolino è stata una versione troppo small.
Stagione troppo povera di eventi.
Per il Giro d'Italia spero che sia assodato che Verbania ha già dato per i prossimi 10 - 15 anni. Le fantomatica cartolina televisiva è già bella e dimenticata. Poi quanti in Europa hanno seguito una diretta televisiva pomeridiana in un giorno feriale? Soldo sprecati! Preferisco tante belle Notti di note estive.



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/05/2017 - Presentazione biografia "Arturo Martini, la vita in figure"
26/05/2017 - Un drone per il Soccorso
26/05/2017 - Giochi antichi e musica a Suna
26/05/2017 - Torna il Sentiero Chiovini
26/05/2017 - "Gimkana in bici" alla Ludoteca
Verbania - Eventi
25/05/2017 - Incontri Eco-Logici: Epigenetica e Cancro
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti