Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

VB/doc ricorda Sebastiano Vasalli

Riceviamo e pubblichiamo, un ricordo di Sebastiano Vasalli, che VB/doc ha desunto dalla collaborazione dello scrittore al giornale locale L’Aurora, alla fine degli anni ’60.
Verbania
VB/doc ricorda Sebastiano Vasalli
Verbania documenti (VB/doc) ricorda Sebastiano Vassalli nel giorno della sua scomparsa.

Nella biblioteca di VB/doc sono conservati gli articoli che Sebastiano Vasalli scrisse per la pagina culturale dell’Aurora, edizione verbanese del settimanale della Federazione socialista di Novara.

Verbania e Novara erano, allora, unite nella stessa provincia.

Per il coordinamento di Marco Rosci, a quel tempo giovane laureato che sarebbe diventato un esperto critico dell’arte e della cultura della provincia, un gruppo di giovani scrittori era ospitato mensilmente nella Rassegna Culturale.

Con l’intenzione di prolungare la tradizione letteraria e artistica novarese dei Bermani, Bonfantini, Jacometti ed Emanuelli, tra di essi si distingueva il giovane Sebastiano Vassalli.

L’esordio avvenne sulla pagina del 26 gennaio 1968 con un articolo polemico e provocatorio “Habemus tutorem” avverso “il dogmatismo e l’attitudine paternalistica e didattica degli assidui e sagaci tutori delle belle arti locali” della fine degli anni ’60.

Non mancava la difesa delle aspettative artistiche popolari quando affermava: ”non trovo giusta l’acredine verso il lavoro e i lavoratori….sono loro a mantenere il critico…. e sono anche loro a mantenere libero, con il loro reale, quotidiano lavoro, uno spazio per l’arte”.

La collaborazione continuò con la recensione di libri sul numero del 30 gennaio 1969 e del 9 ottobre dello stesso anno.

Segnaliamo infine, a conclusione del suo apporto culturale all’Aurora, un appassionato commento del 6 aprile 1972, su di una mostra di pittura a Milano di un giovane artista novarese: Claudio Granaroli, con un’arringa che rivelava le sue scelte politiche là dove denunciava “la società tecnocratica e capitalista per funzionalizzare l’arte, per asservirla (come pubblicità, design, ecc) ancora e sempre ai suoi fini”.

Ha costituito motivo di una nostra particolare sensibilità, culturale e politica, conservare gli esordi giovanili di colui che sarebbe diventato un grande scrittore, i cui successi professionali e letterari, hanno portato alla folgorante candidatura al Nobel 2015.

Verbania documenti (VB/doc) 27 luglio 2015

Immagine 1



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/07/2017 - Escursione Alta Alpe Veglia
22/07/2017 - Pensieri e Parole - Omaggio a Lucio Battisti
22/07/2017 - FDI AN: fusione con San Bernardino Verbano?
22/07/2017 - Villa Taranto visita e brunch
22/07/2017 - Botta e risposta PD - Brignone
Verbania - Cronaca
22/07/2017 - Movida piazza San Rocco: limitazioni al traffico
18/07/2017 - Motobenedizione - foto e video
18/07/2017 - Offerte di lavoro del 18/07/2017
17/07/2017 - Annullato concerto Emis Killa, spostato lo show di Antonio Ornano
16/07/2017 - Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo: il diario
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti