Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zacchera: "Lago Maggiore pubblici sprechi"

Riportiamo dalla newsletter Il Punto di Marco Zacchera, la parte riguardante le forze in campo per soccorso e controllo nelle acque del lago Maggiore, e una loro possibile ottimizzazione.
Verbania
Zacchera: "Lago Maggiore pubblici sprechi"
Sul Lago Maggiore opera da sempre la Guardia di Finanza con alcuni natanti - recentemente rinnovati - vista la contiguità con la Svizzera, oltre alla Polizia di Stato che si muove con una motovedetta ed un gommone.

A seguire i Carabinieri e i Vigili del Fuoco che hanno a disposizione due gommoni (ma non più la motolancia con gli idranti, il che ha creato gravi difficoltà anche per un recente incendio sulle isole.

Non manca poi l’opera della Squadra Nautica di Salvamento con relativa “acqua-ambulanza” e – in estate – arriva anche la Guardia Costiera che si sposta apposta da Genova per un paio di mesi con gommoni e relativo personale in trasferta.

Sinceramente, in tempi di “magra” delle finanze pubbliche, a che cosa concretamente serve quest’ultimo servizio, già ampiamente coperto dalle altre forze di polizia?

Ma è così impossibile organizzarsi per risparmiare e unificare le forze?



10 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Guardiano del Faro Condivido, anche se...
Guardiano del Faro
30 Luglio 2015 - 11:42
 
Condivido tutto quanto scritto dal dr. Zacchera al quale, tuttavia, muovo un appunto. La sua corretta denuncia non è uno scoop, visto che sull'argomento sono già stati espressi molti commenti, tra cui il mio al quale, se non fosse sicuramente una curiosa coincidenza, Lei sembra essersi ispirato. Il 19/7 scorso infatti, a commento della notizia "Guardia Costiera a Solcio" scrivevo quanto di seguito:" ... Per quanto grande, il Maggiore è in termini assoluti un bacino di modeste dimensioni. Nonostante questo, esiste un dispiegamento di uomini e mezzi che stride con la mancanza di risorse per il controllo della pesca abusiva. In pratica se qualcuno rischia di annegare arrivano quattro barche e quindici persone, se si vedono reti nella riserva naturalistica e si chiama chi dovrebbe vigilare ( la polizia provinciale?) si viene a sapere che non hanno i fondi per benzina...
Aggiungo che la notizia del dislocamento della Guardia Costiera a Solcio, va integrata con la spiegazione che evidentemente, non essendoci più alcun approdo a Verbania non potrebbe essere altrimenti..." . Sarei quindi curioso di sapere, dall'autorevole firma dell'articolo, come ha esternato questo giusto pensiero quando, ricoprendo cariche istituzionali, aveva la possibilità di incidere direttamente su uno spreco clamoroso che si ripete da molti anni e non si è certo generato oggi. Grazie.
Vedi il profilo di sportiva mente @Guardiano del Faro
sportiva mente
30 Luglio 2015 - 13:29
 
La penso esattamente come te. Credo che ciò sia da ricondurre ad una obbiettiva incapacità di chi ci ha governato.
All' ex di tutto, piace criticare le persone che si comportano come si è comportato esso stesso quando doveva decidere.
P.s. @zacchera, io e il guardiano di lei abbiamo la stessa considerazione, sappia che siamo due individui distinti.
Vedi il profilo di lupusinfabula Comunque sia
lupusinfabula
30 Luglio 2015 - 13:29
 
Comunque sia, stavolta Zacchera ha perfettamente ragione: non sarebbe meglio, visto cosa sta succedendo, impiegare questi uomini e mezzi nel Canale di Sicilia anzichè sul nostro laghetto?
Vedi il profilo di cesare Dopo 5 anni
cesare
30 Luglio 2015 - 13:51
 
La Guardia Costiera opera a Verbania da 5 anni e solo ora viene considerato come uno spreco di risorse.
Vedi il profilo di sportiva mente La polizia, i carabinieri......
sportiva mente
30 Luglio 2015 - 14:14
 
non hanno i soldi per fare il pieno alle volanti, alle auto di pronto intervento, l' ex quando era a roma, minuscolo, anche perchè ormai occupata anche dalla lega, poteva fare e dire, invece anche lui si è occupato del suo vitalizio e ora, quasi dimenticato da tutti, non solo sbaglia riproponendo il suo pensiero, ma persevera, diamogli un taglio......
Vedi il profilo di paolino dimenticanze
paolino
30 Luglio 2015 - 15:43
 
oltre ai citati,operano anche la polizia provinciale varesina e un altro corpo di primo soccorso del quale mi sfugge il nome,sempre della provincia di Varese. non si capisce l'accanimento contro la guardia costiera,che a ben vedere sarebbe quella ad aver più titolo.
ovvio che siano sprechi indecenti,ma sono stati alimentati per decenni da chi ora finge indignazione.
Vedi il profilo di mirko ipocrisia
mirko
30 Luglio 2015 - 15:46
 
Si dicono solo mezze cose. La tassa sul turismo , sul soggiorno, il dottore l ha lasciata peró. Si parla di sprechi ma non di far risparmiare i soldo alla gente. Ipocrisia
Vedi il profilo di Simona T. Paolino
Simona T.
30 Luglio 2015 - 15:50
 
Perché ques'accanimento cobtro la Guardia Costiera? La risposta mi sembra semplice. Se ci sono già tante squadre perchè far venire anche loro da fuori? Per tanti anni non sono stati presenti e siamo sopravvissuti tutti.
Concordo con Zacchera, il Guardiano del Faro, Lupusinfabula e Sportivamente.
Vedi il profilo di Guardiano del Faro Per Paolino
Guardiano del Faro
30 Luglio 2015 - 16:14
 
Vorrei sottolineare che ho il massimo rispetto ed apprezzamento per tutti coloro i quali prestano servizio per la sicurezza della navigazione e della balneazione nel nostro Lago. Mi scuso se, per mia ignoranza, ho dimenticato di citare qualche altro ente, arma, o associazione di volontari che svolge questo importante ma "affollato" compito. Appare del tutto evidente, se ancora non fosse chiaro, che il fatto che le entità preposte al soccorso sono talmente tante che elencandole se ne dimentica qualcuna, dimostra che sono insensatamente troppe. Su questo punto condivido le idee del dr. Zacchera, mi rammarico che non abbia (per quanto ne so io) sollevato il problema quando era nella stanza dei bottoni. Concludo lanciando una proposta: tutte queste imbarcazioni dedicate allo stesso servizio, potrebbero essere distribuite in varie zone del lago, garantendo, grazie alla loro territorialità un intervento più tempestivo. Quindi sarebbe opportuno che le forze non fossero concentrate in un unico punto, ad esempio, fino all'anno scorso nel porto di Verbania, ma delocalizzate, a Feriolo, a Suna, a Ghiffa, a Baveno ecc., in questo modo i costi sarebbero sempre altissimi ma come contropartita ci sarebbe un servizio ancora migliore.
Vedi il profilo di mirko ipotesi di risparmio
mirko
30 Luglio 2015 - 17:07
 
Se realmente gli amministratori o gli ex amministratori avessero intenzione di risparmiare dovrebbero guardare di fronte . Lombardia. I bagnini sparsi ogni tot km in tutta la costa..... Ma no meglio le associazioni di volontariato. Fossero davvero gratis.....



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
16/01/2017 - Lega Nord sui fondi revocati da Fondazione Cariplo
16/01/2017 - Fratelli d'Italia torna sul bando Periferie
16/01/2017 - Metti una sera al cinema - Frantz
16/01/2017 - LegalNews: La riparazione del lastrico solare di proprietà esclusiva di un condomino
15/01/2017 - Iscrizioni scolastiche: il via dal 16 gennaio
Verbania - Politica
15/01/2017 - Agenda Digitale: le proposte del PD
14/01/2017 - Con Silvia per Verbania su Bando Periferie
13/01/2017 - Quartiere Verbania - Ovest: si parla di Piazza Adua
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti