Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore

Il sindaco Silvia Marchionini, dopo aver ricevuto lettere di lamentele da parte di alcuni fruitori delle piscine comunali, scrive al gestore.
Verbania
Piscina e proteste: il sindaco scrive al gestore
Sono pervenute al Comune molte, troppe, segnalazioni e lamentale da parte di cittadini che, fruitori a vario titolo della piscina comunale, denunciano lo scadimento del servizio offerto alla cittadinanza, la carenza di manutenzioni ordinarie, fallimenti nei rapporti con le attività ricreativo-educative e con quelle sportivo-agonistiche.

In qualità di Ente concedente del servizio di gestione della piscina comunale, ritengo che tali denuncie contengano addebiti assai gravi e in alcun modo tollerabili, poiché minano la affidabilità del concessionario, anche in considerazione del fatto che la finalità della concessione della gestione dell'impianto sportivo alla Sua Società è, appunto, quella di favorire la pratica di attività sportive, ricreative e sociali, in base al principio del pluralismo e di rendere una servizio di qualità alla cittadinanza, mentre, quello attualmente reso, non rispecchia tale intendimento né tale finalità.

Le ricordo che l'Amministrazione comunale aveva a suo tempo affidato dette strutture in concessione alla Società Sportiva Insubrica srl, con la finalità, anche, di trattenere rapporti proficui con altre Associazione sportive locali.

La invito, quindi, a porre rimedio allo stato di fatto denunciato da segnalazioni di genitori e di cittadini sulla corretta gestione della struttura comunale, comunicando che il Comune di Verbania, in qualità di Ente concedente, trarrà dal comportamento della Società le doverose conseguenze a norma di contratto.



12 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di Simona76 Mah
Simona76
26 Agosto 2015 - 05:54
 
Io ci sono stata ad agosto coi bimbi, e non mi pare proprio tutto questo schifo.... Solite mamme (o papà) pedanti che guardano anche il pelo più storto? 😏
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Rispedire al mittente
Hans Axel Von Fersen
26 Agosto 2015 - 07:05
 
Innanzitutto quando mi si parla di "carenze di manutenzione..." direi "da che pulpito!" (è affondato un porto per tali carenze!), nel merito mi sembrano contestazioni totalmente non circostanziate prive di qualsiasi riferimento. Se "i fallimenti dei rapporti con le altre attività" possono essere noti alle parti in causa, le segnalazioni, alcune tra l'altro nemmeno contestate direttamente da chi avrebbe notato il problema, se non precisamente riferite alla data e alla durata, non dimostrano nulla. La mia trisavola milanese avrebbe detto: "i soliti rudegaball"
Vedi il profilo di Giovanni Basta appalti
Giovanni
26 Agosto 2015 - 08:43
 
Ma scusate è contro la legge che il comune si incarichi della gestione della piscina in prima persona? Anche la piscina comunale coperta fa pena ed è il comune che non affronta i grossi problemi di manutenzione straordinari,che ormai da anni vengono posticipati,docce fariscenti spogliatoi desueti verniciature interne ed esterne,dovè l'amministrazione?
Vedi il profilo di Hans Axel Von Fersen Giovanni...
Hans Axel Von Fersen
26 Agosto 2015 - 11:45
 
Non è contro la legge ma non è economico. Quasi tutte le cose che lo stato gestisce direttamente è miseramente in fallimento.
Vedi il profilo di pasquale Tutto regolare!
pasquale
26 Agosto 2015 - 16:09
 
Ci sono stato con mia moglie e la bambina di quasi due anni nel mese di luglio. Non ho visto tutte queste carenze delle quali si parla. Il servizio mi sembra assolutamente simile a quello che c'era negli anni passati. L'unica cosa che non mi piace è che abbiano messo una scadenza all'abbonamento prepagato di "12 ingressi" . Questo non lo trovo assolutamente giusto e avrei voluto parlare con la direzione per capirne il motivo... approfitto di questa discussione per chidere chiarimenti!
Vedi il profilo di Guardiano del Faro Pretesti
Guardiano del Faro
27 Agosto 2015 - 08:33
 
Mi pare evidente da frequentatore dell'impianto, e quindi per esperienza personale e leggendo altri commenti di utenti, che la Sindaca tenda a mettere le mani avanti per mettere in discussione un contratto in essere, senza che ci siano effettive o palesi mancanze. La piscina è migliorata, tenuto conto dei vincoli posti dal mandato. L'ingresso ha un prezzo politico, ci sono dei lavori da fare , chi gestisce non è un ente di beneficienza e a fine mese qualche euro lo deve pur guadagnare. Nell'ordine sono stati riparati/sostituiti i filtri e le pompe, sono stati eseguiti lavori negli spogliatoi e nel piazzale esterno, oltre alla normale manutenzione della vasca. Mi piacerebbe sapere nello specifico cosa viene contestato anche perché la missiva della Marchinini è molto vaga. Ma d'altronde, in materia di concessioni, a Verbania, è proprio il comune ad avere la coscienza più sporca, con episodi come quello del porto, ma anche altre cose come, ad esempio, le convenzioni per l'utilizzo di altri impianti sportivi, ma mi fermo qui, non voglio andare fuori tema.
Vedi il profilo di Giovanni Sig.guardiano del faro
Giovanni
27 Agosto 2015 - 08:41
 
Le cose che dice credo che siano tutte vere dato che frequenta il posto ma per esempio ,in Germania se la piscina non ha tutti i requisiti in regola e al top della tecnologia,la durata per esempio delle piastrelle è fissata apriori,non si aspetta che si sbecchino o che diventino scivolose e pericolose.
Vedi il profilo di Guardiano del Faro 1E infatti ..( per Giovanni)
Guardiano del Faro
28 Agosto 2015 - 07:28
 
E infatti non bisogna confondere i problemi di un impianto che dimostra tutti i suoi anni, e che necessita lavori di ristrutturazione pesanti, con quello che può fare chi prende in concessione la piscina a determinate condizioni. Un conto è, secondo me, avere un impianto nuovo, un conto è gestire la piscina di Verbania, dove l'impressione è che gran parte dei guadagni vengano assorbiti dai numerosi lavori di manutenzione ( e andandoci spesso ci si rende conto che ne vengono fatti parecchi). Certo, si può, sempre fare meglio, ma il punto è proprio che nessuno ha la bacchetta magica, e dalla sindaca mi sarei aspettato, visto che lancia delle accuse, che fossero più dettagliate, in modo che anche noi si potesse ben comprendere dove sono i problemi. Nel caso specifico ,a società che gestisce ha fatto parecchio, il tetto, gli spogliatoi, le piastrelle della piscina, ma anche lavori discutibili, come la zona esterna dove è stato eliminato un prato per pavimentare una zona con improbabili piastrelloni in gomma, ma il fatto è che l'impianto è datato e, anche, palesemente insufficiente per il numero di utenti della città. Quello che credo è che le accuse della Marchionini siano solo un pretesto per cercare di mettere pressione sul concessionario e dare l'idea a chi non conosce la realtà dei fatti, che non sia in grado di gestire, fornendo la scusa per revocare in qualche modo il contratto per darlo ...a qualche amico.
Vedi il profilo di Simona76 Guardiano del faro
Simona76
28 Agosto 2015 - 07:53
 
Mi trovo a condividere quasi totalmente il suo commento, anche se devo dire che mi è piaciuta l'idea del piastrellone in gomma. Ma tant'è che non si può accontentare tutti :)
Vedi il profilo di nullacambiamai ma perchè questa guerra?
nullacambiamai
31 Agosto 2015 - 21:39
 
non ho ancora capito chi va in guerra con la società gerente l’impianto delle piscine comunali….e come si sa bene tutte le guerre forse non nascono che per interesse?
qualcuno si è preso la briga di leggere il Capitolato di appalto: è pubblico. qualcuno si è preso la briga di leggere Ie repliche del gestore sulla stampa alle accuse rivoltegli prima dagli ex-dipendenti e poi da alcuni assessori e poi dal sindaco? qualcuno ha mai pensato che le piscine comunali sono un bene di noi cittadini e che quando il gestore completerà il suo mandato il bene verrà reso migliorato a noi cittadini? vorrei sapere quanti dei cittadini sarebbero disposti a rischiare il loro per investirlo in un bene della comunità e senza trarne profitto? eh sì, perché l’affidamento in gestione è stato concesso ad una SSD NO PROFIT (che vuol dire che non può per legge distribuire utili né diretti né indiretti, ma soltanto investire nella manutenzione, pagare le utenze e pagare i collaboratori sportivi). adesso ognuno di noi sarà in grado di farsi a casa propria i conti della spesa, dell’affitto, del mutuo, del mantenimento dei figli etc etc. ognuno di noi per fare tutto ciò utilizza i propri stipendi che sono le proprie entrate…..e se si perde il lavoro o i soldi non bastano mai, si va in banca ad indebitarsi. questi soldi però ognuno li usa per la propria famiglia e certo non li spende e non li rischia per mantenere le famiglie di altri (sarebbe stupendo, ma oggi giorno è sempre più difficile trovare solidarietà). ebbene il gestore per coprire tutti i costi e gli investimenti utilizza gli ingressi in piscina, peraltro con tariffe imposte dal Comune, e con i soldi che entrano dagli utenti deve coprire tutto e se i soldi non bastano i soci della società ce li mettono di tasca loro. chi di noi è disposto a mettere soldi propri per un bene comune e non nostro?
a proposito sempre leggendo atti pubblici è facilmente verificabile che quando venne fatto il bando nessuno si presentò oltre loro perché il bando parlava di incassi presunti e di investimenti certi dove questi investimenti certi e sicuri sono stati quantificati in oltre 400mila euro in pochi anni….e questi poveri cristi hanno pure dovuto rilasciare una cauzione a garanzia che avrebbero fatto i lavori!
quantificare spese per oltre 400mila per rimodernare l’impianto cosa vuol dire? Che sicuramente la struttura fa pena, schifo e malinconia e per essere ridotta così ci saranno anche voluti degli anni ed in questi anni dov’erano le amministrazioni sia di sinistra che di destra? Però oggi è colpa solo dell’attuale gestore e se non farà i miracoli togliamogli l’impianto. Per caso esistono già persone disposte a fare il miracolo? oppure l’intenzione è quella di passare tutto ai 4 soliti amici del quartierino che non faranno l’investimento e ci mangeranno invece sopra? questa SSD che resiste e che ci prova forse sta facendo incazzare qualcuno perché pretende di gestire per investire? non è che dietro ci sono i 4 amici del quartierino quelli che vogliono mettersi in tasca soldi senza poi occuparsi di rimettere a posto un impianto che è sempre nostro? quello che mi stupisce è che politici, mi auguro in modo inconsapevole, si prestino a questi giochetti….alla faccia di ciò che dichiarano “la politica con noi è cambiata, pulizia e trasparenza”. anche se qualche tempo fa sono apparsi i redditi di lavoro di alcuni esponenti politici e mi chiedo come alcuni di loro potessero vivere alcuni con 700 (settecento) euro l’anno oppure da disoccupati, probabilmente la politica è anche un centro per l’impiego. almeno facessero il loro dovere!!! io avevo smesso di andare in piscina NON per le lamentele DEI FREQUENTATORI ma DI ALCUNI CHE CI LAVORAVANO DENTRO “eh prima potevamo fare quello che ci pareva adesso con questo nuovo gestore che palle ti sta con il fiato addosso…”. eccomi di ritorno andati via questi personaggi che si approfittavano ed in più crocifiggevano chi gli dava il pane perché i soldi con cui pago i corsi voglio vadano alle ope
Vedi il profilo di Giovanni52 stato piscina
Giovanni52
1 Settembre 2015 - 13:47
 
Come utilizzatore quasi giornaliero della piscina penso che molte cose debbano essere sistemate.parto da quello che vedo entrando.
Alla cassa se viene chiesta una specifica sul corso non vengono dati informazioni utili ma solo cose superficiali o addirittura chiedono di ripassare in un'altro momento.Questo fa pensare che chi è al banco ne sappia veramente poco e non per colpa sua ma perchè non è stato informato dai suoi superiori.
Avete mai fatto la doccia nello spogliatoio? funzionano 4 docce su 7 perchè da più di due mesi la gettoniera è stata disintegrata e mai sistemata.Il fondo della doccia si sta scrostando completamente.
Il bagno è sprovvisto di chiusura interna quindi bisogna tenere chiusa la porta con le mani.
Passando alla vasca le corsie sono pericolosissime,ad ogni estremo ci sono fili di ferro che spuntano ed è già successo di uscire con tagli vari.
La temperatura dell'acqua non è mai stabile capita di non poter nuotare perchè è troppo fredda oppure troppo calda.
Per non parlare poi della poca elasticità della struttura...in estate l'impianto chiude prima e alle 20.30 bisogna essere fuori dall'acqua,io lavoro e arrivo in piscina alle 20...non dico di non farmi pagare ma nuotare mezzora e pagare sempre il biglietto intero mi sembra assurdo,magari trovando un compromesso si può gestire meglio la cosa, cosi sono contento io e l'impianto ha comunque la sua entrata e soprattutto una pubblicità positiva.
Vedi il profilo di nullacambiamai a Giovanni52 concordo con te ma con un ma....
nullacambiamai
1 Settembre 2015 - 15:41
 
come ho scritto nel mio post da fruitore di un bene di tutti e dunque anche mio mi fa piacere se i miei soldi per i corsi o altro vanno a migliorare l'impianto anche a me fa piacere notare le migliorie. certo è che roma non è stata fatta in un sol giorno e per quanto questa non sia una giustificazione leggendo attentamente quanto pubblicato in questi 2 anni dalla stampa moltissimi dei collaboratori che lavorano in piscina mi sembra che il nuovo gestore li abbia ereditati sic et simpliciter perché mi sembrano sempre le stesse facce, assumendosi dunque non solo i loro costi ma prendendo pure legnate quando hanno provato a cambiare le cose. chi è al banco: quanti anni devono passare perché impari.....ma mi chiedo non hanno imparato o fanno solo finta di non sapere per boicottare? siamo onesti chi non ha mai cercato di mettere i bastoni tra le ruote a chi gli da il pane se chi paga un giorno così solo perché unto dal Signore decide di pretendere efficienza? la gettoniera disintegrata è vero colpa di noi cittadini che ci divertiamo a rovinare i beni comuni è un po' come buttare le carte per strada. ma chi lavora lì perché non controlla? ma capiscono o no che il posto di lavoro è come casa propria? il gestore deve metterla a posto è vero ed anche sbrigarsi così come deve sistemare tante altre cose perché tutto questo è di noi cittadini! ma vogliamo o no dargli il tempo e soprattutto offrire la nostra collaborazione con coscienza civica? sono d'accordo con tutto quello che scrive giovanni52 e apprezzo che abbia segnalato delle disfunzioni ed anche io come lui voglio segnalare qualcosa: il fatto che c'è poca comunicazione a noi del pubblico per informarci su tutte le attività e visto che siamo nell'era di internet perché non ci mandate le cosiddette news su tutto ciò di cui si può usufruire in piscina? chissà che se ognuno di noi con educazione segnali al gestore o reclami facendo notare tante piccole grandi cose il gestore non riesca ad essere più efficiente. e chissà se tutti questi personaggi che ci lavorano dentro, e non solo quelli al banco ma anche quelli in vasca, di cui tutti sono atleticamente molto preparati ma molti come si dice voglia di lavorare saltami addosso, magari inizino a rendersi conto che visto che lì non ci lavorano gratis chi li paga siamo noi utenti!!! un'altra segnalazione io non ho trovato carenze igieniche, vecchiume si, ma le persone che dovrebbero aiutare nelle pulizie non mi sembrano particolarmente attente!!! un plauso alla signora invece che si occupa di accompagnare i bambini in vasca è gentile attenta e scrupolosa. il guardiano del faro scrive che la pubblica amministrazione quando gestisce direttamente fallisce miseramente per questo che è meglio dare ai privati. MA SE I PRIVATI CHE CERCANO DI GESTIRE VENGONO BOICOTTATI DALL'INTERNO E DALL'AMMINISTRAZIONE CHE SUCCEDE? viviamo in un territorio meraviglioso, unico.....purtroppo invidie ripicche interesse e chi più ne ha ne metta non ci rende altrettanto persone migliori. utopia? l'importante è provarci! io non ci credo che questo gestore verrà mandato via e se il mio contributo per quanto di poco valore economico pagando i miei corsi potrà essergli di aiuto x migliorare le cose sappia che appena aprono le iscrizioni sarò lì ad iscrivermi. quando troppe persone si accaniscono contro qualcuno non credete che sia giusto ascoltare anche l'altra campana prima di dire colpevole e condannato? ok ti do fiducia ma non tradirla!



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
25/03/2017 - “Fondo di solidarietà per la casa”
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
25/03/2017 - Ferrari aderisce ad Articolo 1
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti