Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Distretto Turistico dei Laghi a rischio chiusura

Il Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Valerio Cattaneo ha inviato ieri una lettera indirizzata al Presidente della Regione Roberto Cota e agli Assessori Cirio e Pichetto Fratin per evidenziare le difficoltà del Distretto Turistico dei Laghi.
Verbania
Distretto Turistico dei Laghi a rischio chiusura
"Dopo aver ricevuto per conoscenza la lettera inviata dal Presidente del Distretto Turistico dei Laghi Antonio Longo Dorni - spiega Cattaneo - nella quale viene segnalato il grave momento di crisi finanziaria dell'Ente a causa dei ritardi da parte della Regione Piemonte nell'erogazione dei contributi per gli anni 2009, 2010, 2011 e 2012 (per un milione di euro), ho ritenuto doveroso fare mie le preoccupazioni del Presidente Longo Dorni e di rappresentarle al Governatore Cota e agli Assessori competenti.

Il Distretto Turistico dei Laghi ha già messo in campo ogni possibile intervento di riduzione delle spese (ad esempio: sospensione dell'indennità agli amministratori; riduzione al 75% degli stipendi al personale; chiusura dell'ufficio di Domodossola e trasferimento in corso della propria sede di Stresa in locali concessi dalla Provincia in comodato gratuito), ma, pur adottando queste drastiche misure, non è più in condizione di proseguire la propria attività, dal momento che gli Istituti bancari non hanno la possibilità di anticipare i crediti vantati verso la Regione, in quanto eccedenti i fidi concessi allo stesso Distretto.

La prossima settimana - prosegue il Presidente del Consiglio regionale - è previsto un incontro con le Organizzazioni Sindacali, alle quali sarà sottoposta l'ipotesi, permanendo questo problema, di sospendere i pagamenti degli stipendi al personale dipendente, che, quindi, sarebbe posto in aspettativa senza assegni.

E' evidente la ricaduta che questo provvedimento comporterebbe sull'attività di informazione e accoglienza turistica che questa Azienda svolge in una delle zone piemontesi più vocate al turismo, che di fatto sarebbe totalmente sospesa.

Ben consapevole della situazione economica e finanziaria della Regione Piemonte - conclude Cattaneo - mi sono quindi permesso di sottolineare la drammatica situazione in cui si verrebbe a trovare l'Azienda Turistica del territorio del Verbano-Cusio-Ossola se almeno una parte dei fondi non venisse erogata in tempi brevi.

Già si preannuncia una stagione piuttosto complicata, sia per la crisi generale che ha colpito tutti, sia per le condizioni meteorologiche, al momento tutt'altro che favorevoli; sarebbe ancora più complicata se si dovesse fare a meno anche dell'attività promozionale del Distretto! "
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
27/05/2017 - “Emozioni di lago. Maggiore e dintorni"
27/05/2017 - "Rendez- Vous 2200"
27/05/2017 - Torneo solidale di Burraco con la CRI
27/05/2017 - Di Gregorio: "Novità per il Forno crematorio di Verbania"
27/05/2017 - Con Silvia per Verbania: incompatibilità in Consiglio
Verbania - Politica
27/05/2017 - Consiglio di Stato accoglie ricorso su porto Palatucci
25/05/2017 - Palio Remiero, patrimonio di tutti
22/05/2017 - Interpellanza su Villa Giulia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti