Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Progetto L.O.V.E.: Lavoro Opportunità Vulnerabilità ed Esperienze

Il progetto ha un nome che racchiude un programma: offrire alle fasce vulnerabili della popolazione del Verbano esperienze e opportunità per farsi “vedere” dal mondo delle imprese e così creare opportunità di lavoro.
Verbania
Progetto L.O.V.E.: Lavoro Opportunità Vulnerabilità ed Esperienze
Nasce da una rilevazione molto evidente fatta da tutti i Sindaci del Verbano ai vertici del Consorzio Servizi Sociali : nell’Assemblea dei Comuni del mese di giugno i Sindaci hanno chiesto al Consorzio dei Servizi Sociali di costruire e sperimentare un progetto che aiutasse le persone disoccupate, in carico ai servizi di assistenza economica, a rientrare nel circuito del mondo del lavoro.

I Sindaci hanno così deliberato di stanziare per questo programma € 134.000 dell’avanzo di amministrazione 2014. Una scelta di priorità a sostegno di coloro che stanno ancora soffrendo per la crisi economica di questi anni.

E’ nato un partenariato tra il Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, la Provincia del Verbano Cusio Ossola, la Biblioteca Ceretti di Verbania,tre agenzie private per il lavoro Adecco, Manpower, Synergie ed una agenzia formativa con accreditamento per i servizi al lavoro VCO Formazione.

Elementi costitutivi dell’intesa sono:
le risorse del Consorzio che andranno a beneficio delle persone inoccupate, conosciute dal Servizio Sociale.

Il progetto finanzierà 30 stage in azienda per persone senza lavoro con età superiore ai 29 anni e residenti nei 26 Comuni del territorio del Verbano. I destinatari non saranno soggetti svantaggiati, ma inoccupati in difficoltà.

Il tirocinio potrà avere la durata massima di 6 mesi con un compenso massimo di 600€ mensili;
le competenze del Centro per l’impiego che accompagnerà i beneficiari in un modulo di formazione sulle competenze lavorative e relazionali e sugli strumenti per meglio muoversi nel mondo del lavoro di oggi;
la professionalità delle agenzie private per il lavoro che hanno un ricco portafoglio di aziende, che conoscono le esigenze delle imprese e che quindi possono efficacemente gestire l’incontro della domanda con l’offerta di lavoro.

La struttura della Biblioteca Ceretti di Verbania che garantisce gli spazi per la formazione e la conoscenza dei partecipanti.

La scommessa è connettere meglio chi in questo momento sta cercando lavoro con le aziende che vogliono “provare” collaboratori e verificare le possibili strade di assunzione.

E’ una partnership insolita, che mette in pratica due concetti tra i più abusati degli ultimi anni: “sinergia pubblico-privato” e “fare rete” ma nella quale il vero valore aggiunto non è sottoscrivere degli accordi (nella metafora della rete “nodi”) ma nel creare relazioni fra gli operatori, cioè i “legàmi”, per tornare alla “rete”.Crediamo sia questo il vero valore aggiunto dell’intesa.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
23/03/2017 - La Via Francigena
23/03/2017 - Lega Nord su progetto Interconnector
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Giornate FAI di primavera a Trobaso
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
Verbania - Politica
21/03/2017 - Provincia per il Territorio: "dimissioni di massa"
21/03/2017 - Consiglio di Quartiere Verbania - Intra
20/03/2017 - FdI-AN su centro accoglienza
20/03/2017 - Incontro del Movimento Democratico e Progressista
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti