Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Brezza sull'ultimo Consiglio Comunale

Riceviamo e pubblichiamo, un comunicato di Riccardo Brezza, Segretario PD Verbania, riguardante la mancata approvazione della variazione di bilancio all'ultimo Consiglio Comunale.
Verbania
Brezza sull'ultimo Consiglio Comunale
Rispetto ai fatti del Consiglio Comunale di ieri sera (mercoledì - ndr) è importante fare alcune precisazioni.

Una maggioranza deve sempre garantire il numero legale in Consiglio Comunale e quanto accaduto ieri segnala un problema che va affrontato e risolto con prontezza e decisione. Il gruppo e la segreteria che rappresento dovranno al più presto prendere decisioni in merito per evitare che situazioni spiacevoli come quella di ieri sera accadano nuovamente.

La minoranza ha giocato il proprio ruolo mettendo in scena il più antico tra i “teatrini” della politica. Far mancare il numero legale per fermare i lavori del Consiglio: nulla di nuovo sotto il sole, verrebbe da dire. Paladini della nuova politica che utilizzano metodi dal sapore antico. Qualcuno potrebbe dire che ognuno gioca la sua parte in Consiglio; è certo però che i rappresentanti della città non dovrebbero giocare.

I temi all’ordine del giorno erano importanti: il futuro di Casa Ceretti, interventi a sostegno del reddito, progetti a sostegno delle politiche giovanili in città, ristrutturazioni di scuole ed altre importanti iniziative. La minoranza con la sua assenza ha impedito il procedere di queste azioni, configurando così più un danno alla città che al nostro gruppo politico.

L’assenza di alcuni Consiglieri del Partito Democratico è da imputare a mere ragioni organizzative e non vi è alcuna logica politica alla spalle o assenza strategica per segnalare un dissenso, è comunque un fatto rilevante, che capita in ogni ciclo amministrativo, e che come ho già detto, non dovrà ripetersi.

Su alcuni giornali locali sono state attribuite al Sindaco dichiarazioni nelle quali si addosserebbe la colpa di quelle assenze al Capogruppo Lo Duca e al sottoscritto. Avendo affrontato con la stessa la questione sono certo che non si tratti di dichiarazioni autentiche ma di libere interpretazioni, ma so invece che né io né Lo Duca avremmo potuto evitare quanto accaduto poiché non siamo stati avvisati da alcuni Consiglieri rispetto alla loro assenza avvenuta per ragioni personali all'ultimo momento.

Detto ciò è sicuramente vero che la responsabilità politica della conduzione del gruppo PD e del Partito in città ricade sulle nostre spalle e su nessun altro, ed è quindi evidente che useremo questa responsabilità per prendere tutte le decisioni che riterremo opportune per superare questa situazione, in piena condivisione con il gruppo e con la segreteria che rappresento, ma anche nella piena autonomia che i nostri ruoli ci garantiscono.

Riccardo Brezza
Segretario PD Verbania



5 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di renato brignone Brezza, meglio fare analisi più meditate e serie.
renato brignone
2 Ottobre 2015 - 10:31
 
Tra le altre cose ci dice: «La minoranza ha giocato mettendo in scena il più antico dei teatrini della politica. Far mancare il numero legale per fermare i lavori del Consiglio non è niente di originale. Qualcuno potrebbe dire che ognuno fa la propria parte, però è certo che i rappresentanti della città non dovrebbero "giocare"»

Caro Brezza, quì nessuno "gioca", a meno che non faccia riferimento a quando il tuo partito ha fatto mancare il numero legale alla Commissione che presiedevo e che si doveva occupare di prevenzione del disagio giovanile, una storia grottesca che non riprendo ma vi rimando al link delle mie dimissioni.
O magari il buon segretario Brezza, quando parla di gioco, pensa al fatto che da 6 mesi quella stessa Commissione è senza Presidente per chiara volontà della maggioranza.
O ancora è il Sindaco che crede di giocare e quindi in consiglio può mancare di rispetto a tutti leggendo il giornale quando intende comunicare disprezzo agli interlocutori.
O si riferisce alla Commissione PAES da cui sono state escluse le minoranze?

Potrei continuare con decine di esempi di mancanze di rispetto, di dialogo, di regole da parte di una maggioranza arrogante nei fatti ma sempre pronta alla retorica e al vittimismo.

Il numero legale è mancato perchè era l'unico strumento per bloccare una variazione di bilancio sbagliata, costruita senza alcun dialogo, calata dall'alto ed ora volete dare la colpa alle minoranze di sinistra che non pensano ai giovani? Ma non vi sembra un atteggiamento infantile?

Sia chiaro, lo scrivo in stampatello, QUANDO SI VORRA' INIZIARE A DIALOGARE DI "BUONE PRATICHE", DI PROGETTI, DI BUONA AMMINISTRAZIONE, (ma davvero) NOI SIAMO PRONTI E DISPONIBILI! magari si potrebbe partire dai tanti e buoni spunti che lo stesso Zanotti ha messo sul tavolo politico! Sveglia che è ora!
a questo link ci sono articoli per approfondire i singoli punti di critica: http://www.verbaniafocuson.it/n438718-huston-abbiamo-un-problema-brezza-non-comprende-il-problema.htm
Vedi il profilo di Lochness Come definirli ?
Lochness
2 Ottobre 2015 - 17:22
 
Questo è da Zelig. Tanto di cappello a Brignone che ha ancora voglia di perdere tempo a rispondere.
Vedi il profilo di cesare Evidente rottura
cesare
3 Ottobre 2015 - 20:33
 
Il Sig. Brezza tenta di minimizzare i fatti , anche sulle dichiarazioni del Sindaco , in questo dimostra tutta la sua
intelligenza politica. Fino a quando riuscirà a mantenere unito il PD e/o tenere a bada il comportamento irriverente del Sindaco ? Al PD conviene difendere il Sindaco (e perdere consensi) o andare subito a nuove elezioni ( che ora vincerebbe ) con Brignoli candidato ? .
Vedi il profilo di Tirelliross Brezza incompreso
Tirelliross
3 Ottobre 2015 - 22:07
 
Il signor Brezza non ha il senso dell'umorismo. Il postulato di partenza è che la verità rende liberi, tuttavia, ci sono cento verità, quindi la verità non esistendo, non diverte nessuno. Ciò che diverte è il "giocare" come usa dire appunto il Brezza. Deduco che la verità sia nel gioco.
Non vedere questo significa essere miopi o ciechi, dunque, è vero che nulla è più difficile da vedere di quello che sta sotto i nostri occhi, egregio signor Brezza.
Vedi il profilo di Giovanni% Enormemente deluso
Giovanni%
4 Ottobre 2015 - 09:40
 
Sono enormemente deluso dai nuovi esponenti del PD locale.
Non vedo in loro alcun spirito politico, attenzione sociale e visione progettuale.
Fallimento generazionale? Fate rientrare i vecchi! Dovete ancora crescere.



Per commentare occorre essere un utente iscritto
Iscriviti con la tua email
Verbania
28/07/2017 - "I volti e il cuore in jazz"
28/07/2017 - Chet Nuneta in concerto a Verbania
28/07/2017 - Quartiere Intra: botta e risposta
27/07/2017 - Apicoltura protagonista a Villa Olimpia
27/07/2017 - Gala Estivo della Compagnia EgriBiancoDanza
Verbania - Politica
26/07/2017 - Cristina su Sindaco e deleghe
25/07/2017 - Sirtori: unione tra Comuni simili
25/07/2017 - Trasporto sul Lago d'Orta in arrivo il protocollo
24/07/2017 - Pagamenti delle Pubbliche Amministrazioni: bene Verbania
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti