Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Val Grande: Rischio valanghe e torrenti in piena

Rischio valanghe e torrenti in piena: pericolo per l’accessibilità nelle zone interne del Parco.
Verbania
Val Grande: Rischio valanghe e torrenti in piena
Le precipitazioni dei giorni precedenti, che hanno portato neve alle alte quote ed ingenti piogge, hanno contribuito ad innalzare il livello di rischio di alcune zone montane.

I passi montani del Parco della Val Grande, che consentono l’accesso da nord ed ovest all’area protetta, sono stati percorsi nei giorni scorsi dai Forestali del Parco, esperti rilevatori del servizio Meteomont del CFS, per il monitoraggio delle valanghe.

La situazione è particolarmente delicata a causa del substrato nevoso soggetto a intensa trasformazione, dovuta alle precipitazioni ed all’innalzamento delle temperature. Tutti i valichi montani che portano in Val Grande, quindi, sono coperti da neve ed il rischio di distacchi è potenzialmente rilevante.

I Forestali hanno anche provveduto a risalire lungo la valle principale del Rio Valgrande per verificare gli accessi da sud: anche in questo caso tuttavia la situazione si presenta piuttosto rischiosa a causa dell’ingente quantità di acqua lungo i torrenti. In alcune zone il sentiero passa in prossimità delle aste fluviali e in alcuni tratti deve essere guadato. La grande quantità di acqua data dallo scioglimento della neve nel bacino idrografico rende impossibile quindi l’attraversamento del torrente.

A fronte della presenza di neve e dell’innalzamento delle temperature, si prevede che la situazione di rischio permanga anche nei prossimi giorni: nel ponte del 25 aprile-1 maggio si attende una progressiva presenza di persone nell’area protetta, sia di escursionisti che di pescatori.

“A tutti raccomandiamo la massima prudenza e ricordiamo che i contatti radio e telefonici all’interno del Parco sono molto difficoltosi” dice il Comm. Capo del CFS dott. Baldi “in caso di emergenza i soccorsi potrebbero tardare. In queste condizioni sconsigliamo a tutti di entrare nell’area protetta se non per fondati gravi motivi”.

Il personale Forestale del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente è a disposizione del pubblico per fornire tutte le indicazione relative agli accessi: il numero di telefono del CTA della Forestale è 0324220053 attivo dalle 08.00 alle 14.00 dal lunedì al venerdì, salvo festivi. Nei restanti orari comporre il numero 1515, Numero Verde gratuito di emergenza ambientale del Corpo Forestale dello Stato.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
17/10/2017 - Ad ottobre nelle biblioteche del VCO
17/10/2017 - Offerte di lavoro del 17/10/2017
16/10/2017 - Alternanza scuola lavoro
16/10/2017 - Bando Periferie: Il Governo firma il Cipe
16/10/2017 - All'Amatori Verbania area vicino pista d'atletica
Verbania - Cronaca
16/10/2017 - Evento prof. Galimberti: la posizione degli organizzatori
16/10/2017 - E-book "Mappa di Comunità delle Terre di Mezzo"
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti