Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Canton Ticino : Cronaca

Settimane Musicali Ascona 2015: un successo artistico e finanziario

A pochi chilometri da Verbania, un'iniziativa che ha riscosso molto successo e dalla quale poter prendere ispirazione per valorizzare la nostra città
Canton Ticino
Settimane Musicali Ascona 2015: un successo artistico e finanziario
Già fissate dal 5 settembre al 14 ottobre le date del 2016. La London Symphony Orchestra nel concerto inaugurale

Un successo a tutto tondo. È in estrema sintesi il bilancio della 70. edizione delle Settimane musicali di Ascona, conclusesi venerdì 18 ottobre con l’applauditissimo concerto tenuto da Maurice Steger e dall’Orchestra della Svizzera italiana nella chiesa del Papio, gremita in ogni ordine di posto.

Soddisfazione viene espressa dal presidente della Fondazione Settimane Musicali Francesco Ressiga-Vacchini. Il suo appello al pubblico lanciato a inizio festival è stato evidentemente sentito. I numeri indicano infatti un andamento più che soddisfacente. Il bilancio finanziario chiuderà con una maggiore entrata rispetto a quanto preventivato, grazie a un’affluenza che è stata superiore alle attese (5600 gli spettatori in totale) e un’occupazione media in aumento che ha sfiorato il 70% dei posti disponibili.

I quindici appuntamenti del cartellone, allestito per il terzo anno dal direttore artistico Francesco Piemontesi, hanno proposto alcuni fra i più celebrati nomi del concertismo mondiale (si pensi ai Wiener Symphoniker, a Philippe Jordan, Murray Perahia, Heinz Holliger, Andras Schiff, Janine Jansen, Nikolaj Znajder o Miklos Pereny, fra i tanti) e si sono sovente distinti per originalità, grazie in particolare a progetti pensati e confezionati specificamente per il festival. Emblematici in questo senso i due concerti proposti dal funambolico flautista svizzero Maurice Steger, Artist in residence e protagonista assoluto di questa edizione. Hanno colto nel segno anche il doppio omaggio a Bach e Brahms, la scelta di dare spazio alle grandi orchestre svizzere (Tonhalle, Suisse Romande e Kammerorchester Basel), così come i concerti della serie Début, dedicati ai giovani interpreti, che raccolgono sempre più consensi. Fra le più piacevoli scoperte per il pubblico ticinese da segnalare la Swedish Chamber Orchestra con Thomas Zehetmair (che suonavano per la prima volta assieme) e il violinista russo Boris Brovtsyn.

Insomma, un’edizione sicuramente positiva, che permette di guardare con rinnovata fiducia al futuro. L’appuntamento con le 71. Settimane Musicali di Ascona è fissato dal 5 settembre al 14 ottobre 2016. Ad inaugurare il festival sarà la London Symphony Orchestra diretta da Gianandrea Noseda. Fra le altre grandi orchestre già confermate, la Chamber Orchestra of Europe, diretta da Sir Roger Norrington, che è in cartellone il 28 settembre. Il programma ufficiale sarà annunciato in primavera.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Canton Ticino
20/10/2017 - "Parco del Locarnese un occasione unica"
06/10/2017 - Star's Voices 2017
23/09/2017 - Ladies Run Ticino 2017
03/09/2017 - 72^ Settimane Musicali Ascona
16/08/2017 - Frana SS34: "mio marito morto inutilmente"
Canton Ticino - Cronaca
07/07/2017 - Scioperanti svizzeri ottengono riassunzione, ma...
02/07/2017 - Scioperanti svizzeri bloccano traghetto con pedalò
13/06/2017 - Da Locarno a Venezia in battello
06/03/2017 - Scossa di terremoto in Svizzera
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti