Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Maltempo: frane, si alza il lago, aperta Sala Operativa

L’ondata di maltempo sta causando seri danni nel Verbano: a Pallanza si è aperto un buco nella pavimentazione, ci sono problemi con l’illuminazione, frane in valle Strona.
Verbania
Maltempo: frane, si alza il lago, aperta Sala Operativa
L’ondata di maltempo che continua ad abbattersi sul Piemonte sta causando gravi danni alle strutture e disagi per la cittadinanza.

Da oltre 24 ore piove incessantemente le precipitazioni più abbondanti sul Piemonte sono state nel nord della regione: da venerdì su Verbano, Biellese e alto Canavese sono caduti oltre 200 mm di pioggia.
Nel Verbano neve fresca tra i 60 e gli 85 cm al di sopra dei 2.500 metri, mentre il Lago Maggiore ha raggiunto la soglia di attenzione.

A Massiola, in valle Strona, un terreno ha ceduto finendo a ridosso di un’abitazione: si tratta di una seconda casa, quindi vuota in questo periodo. Anche a Fornero si è staccata una piccola frana, già rimossa per consentire la circolazione dei mezzi. Preoccupa invece la piena del canale Enel.

Un buco nella pavimentazione si è aperto sul lungolago di Pallanza, dove si è registrato anche qualche problema con l’illuminazione.
Per il maltempo è stata annullata a Ornavasso, la tradizionale festa del primo maggio.

In Base al bollettino Arpa per le prossime 24 ore, è stata aperta la sala operativa provinciale della Protezione Civile.

Gli apporti di pioggia previsti, sommati alle precipitazioni registrate, hanno determinato l’emissione di una Moderata Criticità 2 sul settore settentrionale della regione. Potranno verificarsi piene torrentizie e frane sui settori montani e collinari e allagamenti in pianura dovuti all’aumento dei livelli idrici dei corsi d’acqua. E’ atteso inoltre un innalzamento del livello del Po nel tratto torinese a partire dalla mattinata di domani. Anche il livello del Lago Maggiore è in costante crescita e, dal pomeriggio odierno, supererà il livello di attenzione.

I nuovi apporti nevosi al di sopra dei 2500 metri determinano un grado di Pericolo Valanghe Forte - 4 sulle Alpi Lepontine.

Dal pomeriggio di domani è attesa una nuova temporanea tregua che proseguirà fino alle prime ore di mercoledì 1 maggio quando le aree a nord del Po saranno ancora interessate da piogge intense.



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
25/03/2017 - Entra nel vivo il calcio CSI
25/03/2017 - BellaZia: Il Risotto Ricotta e Basilico
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti