Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

"4 novembre" alla Tozzi di Suna

Giovedì 29 ottobre, alla scuola Primaria “ Mario Tozzi “, piccoli studenti e Alpini di Suna hanno ricordato la fine della Prima Guerra Mondiale.
Verbania
"4 novembre" alla Tozzi di Suna
Per tutti raduno in palestra, Inno Nazionale e... pronti per ascoltare le sagge parole degli Alpini.

Agli alunni è stata presentata la faticosa storia dei soldati che hanno combattuto la guerra e le attività degli Alpini presenti che contribuiscono al bene del Paese.

La guerra, hanno spiegato, è un grande litigio che fa soffrire tutta la popolazione. Quindi per mantenere la pace è necessario mettersi d’accordo e vivere in armonia.

In seguito c’è stato un momento solenne per non dimenticare i soldati di Suna e Pallanza morti in guerra a cui nel 1918 sono state dedicate le targhe collocate vicino ad alcune aule.

I piccoli, sollevati da un alpino, hanno applicato alle targhe le coccarde tricolori e a voce alta pronunciato il nome del soldato per ricordarne il valore e il sacrificio.

A ricordo della giornata gli Alpini hanno regalato parole di pace nei versi della poesia:

Il disarmo … per la pace

Scuola Primaria "Mario Tozzi"

Il disarmo... per la pace
Il primo disarmo
è il disarmo del cuore
dove ognuno di noi porta la polveriera
che può essere sempre accesa
Non possiamo pretendere
che la pace venga tra gli uomini
se attraverso ogni pensiero,
ogni azione
noi non la prepariamo.
Ogni atto di ingiustizia
È un focolaio di guerra,
ogni odio,
ogni disprezzo dell’altro,
accumula a poco a poco,
nella società,
quella capacità di male
che poi esplode...

Immagine 1
Immagine 2
Immagine 3
Immagine 4



2 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di lady oscar complimenti
lady oscar
1 Novembre 2015 - 21:45
 
Veramente complimenti alla scuola di Suna sempre attenta a raccontare a bambini la storia recente in modo coinvolgente. E sempre grazie ai nostri alpini.
Vedi il profilo di Anonimo Re: complimenti
Anonimo
2 Novembre 2015 - 09:33
 
io mi domando sempre se la Storia , quella con la S maiuscola viene raccontata tutta o solo quello che ci conviene raccontare. Ce ne sarebbero di cose da raccontare , di massacri , deportazioni fucilazioni compiuti anche dal mitico corpo degli alpini .



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
24/03/2017 - Camelie nel Piatto e in Musica
24/03/2017 - “Una Linea chiamata Cadorna”
24/03/2017 - "La figura femminile da Ranzoni a Tozzi e Sironi"
24/03/2017 - The Art Of Clarinet a Il Maggiore
24/03/2017 - 51ª Mostra della Camelia di Verbania
Verbania - Cronaca
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
21/03/2017 - Più di 8mila alla giornata del ricordo vittime della mafia
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti