Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Cronaca

Morto Faraoni, ex questore di Verbania

E’ morto nella notte tra lunedì e martedì, all’ospedale Mauriziano di Torino, a causa di un male incurabile, l’ex questore di Verbania Aldo Faraoni.
Verbania
Morto Faraoni, ex questore di Verbania
Aveva compiuto 65 anni il 4 gennaio scorso e fino al primo febbraio era stato alla guida della polizia torinese.

A Torino ha trascorso gran parte della sua carriera quarantennale di poliziotto, dalla nomina di commissario al momento dell’incarico a capo della Squadra mobile, ricoperto fino al 1994.

Negli anni ’90 era stato direttore della Criminalpol piemontese, capo della Squadra mobile di Napoli e infine questore di Verbania, Treviso e Modena, prima di ricoprire l’incarico a Torino.
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
26/03/2017 - Il Verbania perde in casa
26/03/2017 - Paffoni vittoria su Gessi
26/03/2017 - Una Verbania Possibile: segnalazioni e determine
26/03/2017 - Spazio Bimbi: Quando è il corpo a parlare
25/03/2017 - Forza Italia Vco: rivalutare le gallerie sulla SS34
Verbania - Cronaca
25/03/2017 - Carabinieri: controlli, viabilità e stupefacenti
23/03/2017 - Evento BNI al Teatro Maggiore
23/03/2017 - Veneto Banca: prorogata adesione Offerta di Transazione
22/03/2017 - Utenti strada statale 34 del lago Maggiore: "Non accetteremo soluzioni provvisorie"
21/03/2017 - Fondazione Tonolli borse di studio per medicina
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti