Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zacchera: "Arrivederci"

Riportiamo dal sito personale di Marco Zacchera, e dalla rubrica "il punto", una lettera di "Arrivederci" ai cittadini verbanesi.
Verbania
Zacchera: "Arrivederci"
Dal sito: www.marcozacchera.it
Non posso dire che non fossi commosso quando - lunedì sera - ho lasciato per l’ultima volta il mio ufficio da sindaco di Verbania, ma visto che le dimissioni sono state un atto di mia meditata volontà, sapevo a cosa sarei andato incontro, anche emotivamente.

Mi veniva in mente il primo giorno in cui ero entrato come neo-eletto, il 10 giugno del 2009, in una mattina piena di sole quando, salendo i gradini delle scale del Municipio a due a due (cosa che peraltro ho fatto fino all’ultimo giorno), debuttavo in un incarico che sicuramente mi ha impegnato fino al midollo.

Cosa fatta capo ha, inutili dietrologie e ripensamenti, anche se in questi giorni mi sembra così strano non dovermi più occupare delle mille cose quotidiane della mia città: spesso mi sento triste, ma anche molto sereno.

Questa mia scelta non vuol dire tra l’altro che io non voglia più occuparmi della nostra comunità, anzi mi auguro (anche se non mi illudo) che si apra ora un periodo di riflessione più sereno, utile a prepararsi con serietà alle elezioni dell’anno prossimo, mentre io opererò anche in altri campi dove si può comunque lavorare bene tra e per le persone, soprattutto quelle che più hanno bisogno.

Mi hanno fatto piacere tanti gesti di amicizia che ho ricevuto in questi gironi dai dirigenti, i collaboratori del comune, ma soprattutto da tantissime persone di ogni età e opinione politica.

Ho invece notato ancora una volta le dichiarazioni pungenti di alcuni capigruppo della maggioranza, e quando leggo tra le parole un certo piglio di sfida, dei dubbi sui motivi reali per cui avrei deciso di dimettermi, sinceramente sono oltremodo più convinto di aver fatto la scelta migliore. Ai consiglieri comunali più vicini ho cercato di spiegare meglio e personalmente le ragioni del mio gesto, così come a tanti cittadini che ho sentito preoccupati ma anche solidali. Con le loro email, le parole, le strette di mano ho capito di aver comunque lasciato un buon ricordo.

D'altronde in questi anni ho sempre incontrato tutti coloro che me l’ hanno chiesto cercando di ascoltare ognuno indistintamente e senza preconcetti, mentre chi continua a rimanere arroccato nelle proprie indissolubili certezze avrà tutto il tempo per comprendere che ci sono priorità maggiori - soprattutto umane - rispetto al proprio interesse o visibilità personale.

La politica ufficiale, invece, si sa che non conosce gratitudine. La riconoscenza, perché si manifesti, dovrebbe partire proprio dalla consapevolezza che per molti questo loro percorso amministrativo era iniziato esclusivamente grazie al mio successo del 2009 (54% al primo turno, di più di tutti i voti raccolti dalle liste collegate) e non poteva che concludersi per mia volontà, quindi, nel momento in cui si è cercato di affondarmi e di delegittimarmi ( più o meno anonimamente!) adducendo i motivi più squallidi, spesso assolutamente stupidi. Riflettano su questo alcune persone: può essere un buon inizio e un bagno di umiltà per la loro prossima volta.

Ho pensato intanto di preparare un piccolo omaggio ai tanti lettori de IL PUNTO che mi hanno scritto e alle molte persone che in queste settimane mi sono state vicine e presto sarà così pronto un volumetto con tante testimonianze di persone che hanno commentato le mie dimissioni. Uno spaccato della realtà umana e politica e dei giudizi (non sempre lusinghieri!) che ho ricevuto per la mia scelta e che lascerò come omaggio e ricordo di questa esperienza a chi ne vorrà avere una copia.
 Fonte di questo post



7 commenti  Aggiungi il tuo

Vedi il profilo di paolino opposizione perfetta
paolino
6 Maggio 2013 - 11:59
 
parlo da fierissimo oppositore dello Zacchera sindaco,col quale ho avuto parecchi scontri nelle piazze virtuali. l'esperienza amministrativa è stata fallimentare,i risultati oltremodo deludenti sono sotto gli occhi di tutti,e la conclusione anticipata (nei modi tragicomici che abbiamo visto) del ciclo quinquennale ne è stata la mesta fine. il quadrienno zaccheriano è stata la plastica rappresentazione della differenza che c'è tra lo stare alla finestra a criticare tutto,bevendo una birretta, e amministrare bene una città.
messo alla prova,Zacchera ha clamorosamente fallito,e con lui la sua sgangherata compagnia di giro.
premesso tutto ciò,io ritengo seriamente che Verbania abbia bisogno della presenza di Zacchera sulla scena politica. ..non sono impazzito,mi spiego meglio: all'opposizione,negli anni passati,l'ex sindaco faceva un gran lavoro di pungolo costante all'amministrazione comunale. io ricordo leggendarie puntate della "casa di vetro" ,una rubrichetta che Zacchera conduceva su teleVCO,nelle quali mostrava buche nell'asfalto,lavori malfatti,piccoli sprechi,insomma un vero esercizio di opposizione in un'amministrazione locale. dove la politica deve lasciare spazio alle reali necessità della comunità. Zacchera in questo è veramente un grande,lo dico senza nessuna ironia.
mi piacerebbe quindi ritrovarlo seduto nei banchi dell'opposizione della prossima giunta,a svolgere quell'importantissimo compito di sorveglianza e stimolo alla futura amministrazione di centrosinistra.
Vedi il profilo di Rizzo Benito ???
Rizzo Benito
6 Maggio 2013 - 15:57
 
Ma quale centro sinistra??? Dove é finito il centrosinistra??? Ormai é una roba da "Chi l'ha visto ....."
Vedi il profilo di renato brignone Bravo Benito...
renato brignone
6 Maggio 2013 - 16:20
 
Uno concede a Zacchera "l'onore delle armi", e subito l'intervento da stadio. Certo che un confronto decente resta lontano. Concordo pienamente con Paolino, opposizione e maggioranza devono tornare a metodologie più decenti e rispettose.
Vedi il profilo di Rizzo Benito Grazie Renato
Rizzo Benito
9 Maggio 2013 - 14:44
 
Uno l'onore delle armi lo concede quando ha vinto ..............
Vedi il profilo di renato brignone Vero
renato brignone
9 Maggio 2013 - 18:19
 
Vero che "l'onore delle armi" (che é un modo di dire, non trovo ci sia onore nelle armi) , si concede allo sconfitto ... Se permetti credo che le dimissioni di Zacchera sanciscano indiscutibilmente la sua sconfitta politica.
Vedi il profilo di Vero Rizzo Benito
Vero
10 Maggio 2013 - 17:23
 
Ma qua manca il vincitore che conceda ...... Più che la sua sconfitta direi la sconfitta di chi doveva sostenerlo, che si riteneva indispensabile pur non avendo alcun merito e si é ritrovato al suo posto ......... Però si, da un certo punto di vista hai ragione, é pur sempre una sconfitta ......
Vedi il profilo di Francioli Giovanni Dimissioni zacchera. Minuscolo voluto
Francioli Giovanni
26 Maggio 2013 - 18:57
 
Era normale che un narciso come zacchera arrivasse alle dimissioni non a mai fatto niente da onorevole per Verbania (maiuscolo) cosa pensavano i rispettabili elettori che lo anno eletto da uno zacchera minuscolo politicamente (la Politica è cosa alta in tutti i sensi).Per quanto riguarda la trasmissione de la 7 chiedetele chi è Mobkel il suo amico di Roma .



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
22/01/2017 - Celebrazioni Nikolajewka e Dobrej 2017 - VIDEO
22/01/2017 - Calendario distribuzione sacchi bianchi
22/01/2017 - Sciopero regionale dei trasporti
22/01/2017 - Spazio Bimbi: Scuola: Aperte le iscrizioni per l' A.S. 2017/2018
21/01/2017 - Vega Occhiali Rosaltiora ospita Romentino
Verbania - Politica
21/01/2017 - “Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro
21/01/2017 - Con Silvia per Verbania su Beata Giovannina e dintorni
20/01/2017 - Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it
18/01/2017 - Costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo
18/01/2017 - "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti