Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : PsicoNews

PsicoNews: Complessi d’inferiorità

Quando attraversiamo momenti di particolare fragilità e debolezza, può capitare di essere meno soddisfatti di sé e provare la sgradevole sensazione di non accettarsi.
Verbania
PsicoNews: Complessi d’inferiorità
Durante una passeggiata con un’amica, tra una chiacchiera e l’altra, abbiamo iniziato a raccontarci i nostri “complessi”, tutti quei pensieri e idee che abbiamo sviluppato rispetto a noi e alla nostra idea di come dovremmo essere, comportarci e altro e come queste siano cambiate da alcuni periodi particolari della nostra vita.

In psicologia la parola "complesso" si deve inizialmente a Jung, uno dei padri della Psicoanalisi, il quale definisce complesso come un insieme di ricordi e emozioni che ruotano intorno a una persona, a un’idea, una paura e altro, una costellazione che gira intorno a un fulcro, il complesso edipico ad esempio ruota intorno alla madre. Con l’avvento della Psicologia Individuale, Adler allarga a chiunque il concetto di complesso d’inferiorità: tutti abbiamo un ambito nel quale ci sentiamo meno (lavoro, fisico, relazioni interpersonali, giusto per dirne alcuni) rispetto a un ideale.

Nei complessi si fatica ad accettare una parte di sé, che non corrisponde all’ideale da noi agognato, e che per tale ragione viene “allontanata da Sé”. Più grande è la distanza tra reale e ideale più grande è la sofferenza, che porta ad agire un circolo vizioso di ulteriore distanziamento (semplificando: una persona che si considera troppo in carne, prova frustrazione quando si paragona al proprio ideale e agisce un comportamento alimentare poco corretto come compensazione andando a aumentare la distanza che percepisce).

In realtà questi pensieri e idee sono la manifestazione di una parte più profonda, generalmente rintracciabile nel vissuto personale collegato alla propria infanzia. L’autostima gioca un ruolo cruciale nel mantenimento dei complessi, senza rinforzarla è poco possibile avvicinare immagine reale e ideale.
E voi avete dei complessi?



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
27/05/2017 - “Emozioni di lago. Maggiore e dintorni"
27/05/2017 - "Rendez- Vous 2200"
27/05/2017 - Torneo solidale di Burraco con la CRI
27/05/2017 - Di Gregorio: "Novità per il Forno crematorio di Verbania"
27/05/2017 - Con Silvia per Verbania: incompatibilità in Consiglio
Verbania - PsicoNews
24/05/2017 - PsicoNews: Alzheimer Fest
17/05/2017 - PsicoNews: Con la forza del freddo
10/05/2017 - PsicoNews: Aspetti insoliti dell’ansia
03/05/2017 - PsicoNews: Il potere del racconto in Medicina
26/04/2017 - PsicoNews: Tacchi alti e leggi di attrazione
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti