Il BLOG pubblico di Verbania: News, Notizie, eventi, curiosità, vco : Verbania : Politica

Zacchera: Quarta corsia semivuota e non indispensabile

"La quarta corsia? Semivuota e non indispensabile", cosi il sindaco di Verbania Marco Zacchera dopo il sopralluogo di ieri.
Verbania
Zacchera: Quarta corsia semivuota e non indispensabile
A nemmeno una settimana dal dibattito in Consiglio comunale e dalle polemiche che hanno accompagnato la decisione – contenuta in più ampio accordo con Regione e Navigazione – di convertire la quarta corsia d’imbarco ai traghetti in area di sosta libera e gratuita, il sindaco di Verbania, Marco Zacchera, ha effettuato ieri il sopralluogo che gli era stato caldeggiato.

Come concordato e preannunciato, il primo cittadino s’è presentato al porto di Intra alle 4.30 per verificare la situazione all’imbarco dei furgoni per il mercato di Luino.

«Mi è stato detto che il mercoledì mattina è uno dei momenti di maggior utilizzo della quarta corsia e così ho voluto sincerarmene di persona – commenta Zacchera –. In realtà la quarta corsia serve ora solo per fare attendere i quattro furgoni con posti prenotati sul traghetto. Furgoni che potrebbero benissimo attendere nella prima (vuota) corsia o a pochi metri di distanza, se posteggiati in piazzale Flaim».

Il sopralluogo rafforza nel sindaco la convinzione che la quarta corsia è veramente utile solo in alcune ore di punta nei weekend estivi, «mentre le code del mercoledì mattina sono legate alla ridotta portata dei traghetti che non imbarcano più di 12-13 furgoni alla volta ogni mezz’ora».

«Come preannunciato siamo comunque disponibili a discutere con la Navigazione Lago Maggiore – continua Zacchera, concorde con l’assessore al Patrimonio –, ma su fatti concreti: non è giusto riservare alcune decine di posteggi ai soli dipendenti della Nlm e lasciare al contempo libera tutta una corsia negandola nella disponibilità di tutti i cittadini».

L’Amministrazione rammenta che «l’accordo prevede interventi del Comune per decine di migliaia di euro sulla palazzina adibita a uffici della Navigazione (che continuerebbe a non pagare affitto), della quale un piano da destinare alla scuola di musica Toscanini e con, a carico della Nlm, i lavori per la sistemazione dei bagni pubblici dello scalo, poi mantenuti dal Comune».

«Tutto si può dire salvo che non cerchiamo di favorire la Navigazione e i suoi dipendenti – conclude Manzini – e se c’è buona volontà di accordarsi noi siamo qui. Rifiutiamo però la strumentalizzazione politica e sindacale su una vicenda sulla quale si è voluto montare polemiche senza senso. Se non ci saranno fatti nuovi bisogna andare avanti a realizzare il parcheggio».
 Fonte di questo post



0 commenti  Aggiungi il tuo



Aggiungi il tuo commento

Prima di pubblicare un tuo commento assicurati che:

• sia in tema e contribuisca alla discussione
• non abbia contenuto razzista o sessista
• non sia offensivo, calunnioso o diffamante

La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o contrario alla policy.

Commenti Se accedi o ti Registri potrai visualizzare il tuo nome e ricevere aggiornamenti quando ci saranno altri commenti



captcha
CAPTCHA: Scrivi il valore visualizzato

Iscriviti con la tua email
Verbania
21/01/2017 - Laboratori artistici per famiglie - Museo del Paesaggio
21/01/2017 - “Avviso Pubblico": PD pro, Lega contro
21/01/2017 - "Domeniche a Teatro, sentieri da favola 2017"
21/01/2017 - Con Silvia per Verbania su Beata Giovannina e dintorni
21/01/2017 - Nikolajewka e Dobrej 2017: per non dimenticare
Verbania - Politica
20/01/2017 - Verbania sostiene il portale europeo casarinnovabile.it
18/01/2017 - Costa su revoca finanziamenti Fondazione Cariplo
18/01/2017 - "Cittadini con Voi" e "Sinistra & Ambiente" fanno il punto
×
Ricevi gratuitamente i nostri aggiornamenti